domenica, 12 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    melges 32    maxi-tri    garda    fiv    porti    turismo    scuola vela    guardia costiera    vela    vele d'epoca    vendée artique    optimist   

SWAN

Shirlaf vince lo Swan Maxi Class

shirlaf vince lo swan maxi class
redazione

Lo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini si aggiudica per la seconda volta il trofeo Swan Maxi Class, già conquistato nel 2015. Questo premio speciale è assegnato dal cantiere Nautor's Swan in occasione della Maxi Yacht Rolex Cup di Porto Cervo allo Swan meglio classificato. Shirlaf se lo è quindi meritato grazie al suo secondo posto in classifica generale conquistato nella classe Mini Maxi Regata Crociera, di gran lunga la più numerosa nell'edizione di quest'anno con 15 barche partecipanti su una flotta totale di 46 imbarcazioni.
Per decidere l'assegnazione dello Swan Maxi Cup è stato necessario attendere la pubblicazione da parte dello Yacht Club Costa Smeralda (organizzatore della Maxi Yacht Rolex Cup) della classifica generale della classe Mini Maxi Regata Crociera. Inizialmente la graduatoria era stata elaborata solo con la flotta divisa in due categorie (Mini Maxi Regata Crociera 1 e Mini Maxi Regata Crociera 2).
In classifica generale, Shirlaf è preceduta solo dal Vallicelli 80 H2O di Riccardo De Michele, mentre alle sue spalle figurano, nell'ordine, lo Swan 651 Lunz Am Meer di Marietta Grafin Strasoldo, il Vismara-Mills 62 Supenikka di Roberto Lacorte e il Wally 80 Wallyno di Benoit de Froidmont. In pratica, in classifica generale tutti i primi tre classificati della categoria MMRC2 precedono tutte le prime barche della MMRC1.
Per il Red Devil Sailing Team, a bordo di Shirlaf, si tratta di una bella soddisfazione, dato che con uno Swan 65 armato a ketch del 1976 è riuscito ad avere la meglio su avversari con mezzi indubbiamente più moderni. Nonostante la felicità per questo risultato così clamoroso, Giuseppe Puttini rinnova il suo invito agli organizzatori della Maxi Yacht Rolex Cup di creare per le prossime edizioni (già a partire dal 2018) una classe dedicata alle barche più datate come la sua, per avere regate più divertenti, con confronti diretti sull'acqua con flotte più omogenee. 


20/09/2017 18:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

"100 Vele Rendez Vous", oltre 200 barche al primo evento post lockdown

In acqua anche medici e infermieri che sono stati in prima linea negli ospedali romani per combattere il virus COVID-19

Beda di Timifey Sukhotin vince la Coppa Europa Smeralda 888

Si è conclusa oggi la Coppa Europa Smeralda 888, prima regata della stagione sportiva dello Yacht Club Costa Smeralda

Melges 20 King Of The Lake Cup, Siderval è il vincitore della prima regata italiana

La vela agonistica italiana è ufficialmente ripartita e lo ha fatto grazie alla flotta Melges 20 che, riunitasi nel weekend appena concluso a Malcesine, ha completato le prima serie di regate del 2020

Liguria: operatori in fuga dai porti

Merlo, Federlogistica-Conftrasporto: “Fino a fine emergenza pedaggi autostradali alle AdSP per mantenere competitività"

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci