lunedí, 23 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    press    dinghy 12    minialtura    iqfoil    1000 vele per garibaldi    convegni    confindustria nautica    altura    finn    the ocean race    class 40    normative   

LES VOILES DE SAINT-TROPEZ

Rambler 88 prende il comando a Les Voiles de Saint-Tropez

rambler 88 prende il comando les voiles de saint tropez
redazione

Dopo l'interruzione di mercoledì per eccesso di vento, il terzo giorno di regate per i maxi nella seconda settimana di Les Voiles de Saint-Tropez ha rischiato di non svolgersi, poiché all'ora di partenza il vento è rimasto sfuggente. Fortunatamente intorno alle 13:30, il vento ha cominciato a soffiare verso sud, permettendo al comitato di regata della Société Nautique de Saint-Tropez e al co-organizzatore dell'evento, l'International Maxi Association (IMA), di dare il via alle procedure. Il percorso, ben concepito, ha visto le barche inviate alle boe a est della spiaggia di Pampelonne per un piacevole pomeriggio di regate con 12-14 nodi e acqua piatta.

 

Il Rambler 88 di George David è una vecchia conoscenza della grande altura e mentre il suo armatore e il suo equipaggio si divertono a competere in eventi inshore come Les Voiles de Saint-Tropez, il suo campo di regata preferito resta quello dell'altura, dove ha ottenuto le Line Honours nella maggior parte dei principali eventi del calendario. Quindi è una sorpresa che Rambler sia in testa all'IRC 1 questa settimana, anche se a pari punti con Sir Lindsay Owen-Jones, con il  Wally 100 Magic Carpet 3.

 

"Riesci a crederci? George [David] è contento. Ha detto che abbiamo fatto un buon lavoro oggi. È piuttosto eccitato. Era tutto buono," ha confidato il tattico Brad Butterworth.  "La partenza è stata un grosso problema. Bisognava stare davanti. C'è stato un po' di allungo e poi si è un po' incrinato. Siamo andati avanti con Comanche e abbiamo cercato di stare con loro il più possibile. Magic Carpet 3 ha avuto un po' di problemi e la cosa ha funzionato per noi".

 

L'equipaggio di Rambler 88 si è comportato particolarmente bene, dato che oggi ha navigato con loro il team principal di Alinghi, Ernesto Bertarelli, con il quale molti, incluso Butterworth, hanno vinto e poi difeso l'America's Cup nel 2003 e nel 2007.

 

Dopo due regate la situazione è ancora molto vicina: mentre Rambler 88 e Magic Carpet 3 hanno ottenuto un 2-3, appena un punto dietro ci sono il Wally 100 Y3K di Claus Peter Offen, vincitore della regata di oggi, e il nuovo Botin 85 Deep Blue di Wendy Schmidt, vincitore della prima regata di martedì.

 

Il potente Verdier-VPLP 100 Comanche si è fatto strada tra la flotta oggi per conquistare la vittoria in tempo reale. "C'era molta più brezza di quanto ci aspettassimo, il che è stato un bene per noi, così come la configurazione del percorso con angoli più ampi che si adattavano bene a noi", ha spiegato lo skipper Mitch Booth, il due volte medaglia olimpica del Tornado. "Abbiamo avuto una grande giornata spinti da un vento sui 18 nodi. Il figlio del proprietario ha guidato tutto il giorno e gli è piaciuto molto. Siamo ancora in una fase in cui stiamo imparando a navigare e ci stiamo preparando per le nostre regate dove vogliamo la Line Honours  come la Rolex Middle Sea Race che è la prossima." 


08/10/2021 08:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa - La ricetta dello Chef Waldemarro Leonetti: il caviale italiano (e non russo) per gli spaghetti e un Tataki di Ricciola

La proposta dello Chef Leonetti, due ricette per un pranzo di lusso a base di eccellente caviale italiano dove gli elementi creano un’armonia sequenziale nei contrasti di sapore

Torbole: concluse le qualifiche degli Europei IQFoil

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche degli Europei iQFoil in svolgimento a Torbole: giovedì gold e silver fleet e possibilmente anche la maratona, oltre a regate slalom o course a seconda dell’intensità del vento

Velista dell'Anno FIV: il gran finale a Villa Miani

I finalisti del premio Il Velista dell'Anno FIV quest’anno sono: Ruggero Tita e Caterina Banti, Alberto Bona, Checco Bruni, Enrico Chieffi, Giancarlo Pedote e Antonio Squizzato (nella foto)

RS21 Cup Yamamay: a Sanremo la rivincita di Pietro Negri e Stenghele

Nel Mar Ligure di Ponente, Pietro Negri, si è preso la rivincita nella seconda tappa del circuito nazionale di vela “RS21 Yamamay Cup”

Protagonist 7.50, Salò: si avvicina il Campionato Italiano 2022

A poco più di due settimane dalla data di inizio dell'evento, si iniziano a scoprire le carte degli equipaggi che ambiscono a conquistare il titolo detenuto dai fratelli Cavallini con Gattone di Massimiliano Docali

Iniziati con 4 slalom gli europei iQFoil a Torbole

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell'Europeo iQFoil. Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Loup Alvar conquista il Trofeo Challenge Rotta dei Florio

Con la conquista del Trofeo challenge da parte di Loup Alvar di Francesco Siculiana del Centro Velico Siciliano, si è conclusa con successo la prima edizione della Regata la Rotta dei Florio

Windsurf Adaptive Challenge: il 4/5 giugno 1a tappa al Tutun Club di San Vincenzo

Il Tutun Club di S Vincenzo ospiterà il debutto del Windsurf Adaptive Challenge: dal 4 al 5 giugno gli atleti regateranno con attrezzature monotipo, uguali per tutti, classificandosi in base alla somma del miglior tempo ottenuto nelle diverse regate

Miniatura: il Campionato Italiano 2022 a Gargnano del Garda

L'Italiano 2022 si correrà a Bogliaco di Gargnano, riva lombarda del Garda. Le date vanno dal 20 al 22 maggio

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci