domenica, 24 gennaio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

laser    cambusa    america's cup    press    vendée globe    trofeo jules verne    porti    trasporto marittimo    fiv    guardia costiera    ambiente    yacht club costa smeralda    nomine    young azzurra   

KITE

Presentato il Kite Festival Città di Roma

presentato il kite festival citt 224 di roma
redazione

La campionessa del Circolo Canottieri Aniene, Sofia Tomasoni, e l’atleta della Repubblica Domenicana, Adeuri Corniel, rispettivamente medaglia d’oro femminile e maschile nel Kiteboard TT:R agli Youth Olympic Games di Buenos Aires 2018, parteciperanno alla prima edizione del Kite Festival Città di Roma in programma dal 6 al 14 aprile presso la struttura balneare Marine Village.

L'annuncio è stato dato oggi in occasione della presentazione del Kite Festival Città di Roma avvenuta presso la Sala Giunta del CONI alla presenza del Segretario Generale del CONI, Carlo Mornati, del Presidente della FIV, Francesco Ettorre, dell'Assessore allo Sport del Municipio Roma X Silvana Denicolò assieme a Guido Sirolli e Francesco Rocco, rispettivamente presidente del Tognazzi Marine Village e vice presidente del Circolo Canottieri Aniene. circoli organizzatori dell'evento, e al Presidente della International Kiteboarding Association, Mirco Babini.

Una kermesse di nove giorni dedicata al mondo del kitesurf, del SUP, della vela, del windsurf e degli sport all'aria aperta organizzata dai due circoli velici romani assieme alla Marine Village Academy SSD con il supporto delle associazioni di classe giovanili aderenti alla Federazione Italiana Vela e con il patrocinio del Municipio Roma X e del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Il clou sarà rappresentato dalla prima edizione della Kite Marathon, una sfida ad alte velocità nel weekend del 6 e 7 aprile che coinvolgerà circa 100 kiters provenienti da tutto il mondo che si contenderanno il record di velocità su un percorso di 42,195 chilometri – la stessa lunghezza della maratona del running - a poche centinaia di metri dalla riva che abbraccerà il litorale romano da Torvaianica al Porto Turistico di Roma, regalando uno spettacolo incredibile per quanti decideranno di trascorrere il fine settimana in spiaggia. In palio un montepremi di 5.000,00 euro che verrà suddiviso fra i primi cinque classificati.
"Una formula unica nel suo genere - confessa Mirco Babini - che abbiamo pensato per far conoscere la più spettacolare delle discipline del kiteboard, ora inserita nel programma olimpico, e creare maggiore interesse verso le attività sportive legate all'acqua e all'aria aperta. Abbiamo già ricevuto interesse da parte di atleti di altre nazioni che, incuriositi dal format, parteciperanno alla manifestazione". Le iscrizioni si aprono oggi sul sito 
www.tognazzimv.it.
 
Nel fine settimana del 13 e 14 aprile il Kite Festival Città di Roma ospiterà al suo interno la I tappa del circuito nazionale del kiteboard olimpico giovanile TT:R (Twin Tip Race) per una regata su un percorso slalom che sarà visibile dalla spiaggia del Marine Village.

"Dopo l'esperienza con la tavola giovanile - ha commentato Sofia Tomasoni alla presentazione di oggi - sto iniziando ad affacciarmi al kiteboard foiling in vista delle prossime Olimpiadi di Parigi 2024. Per questo, sarò presente Kite Festival Città di Roma per partecipare sia alla Kitefoil Marathon sia alla prima tappa del circuito del Campionato Italiano TT:R".

Per tutta la durata dell'evento sarà verrà allestita un'Area Expo dove le aziende del settore dei watersport e dell'outdoor avranno la possibilità di presentare le ultime novità della stagione e dare la possibilità ai visitatori e agli appassionati di provare le attrezzature di nuova tendenza. 
Le mattine dall’8 al 12 aprile saranno invece dedicate alle attività di promozione del mare con le scuole. Particolare attenzione verrà prestata alla giornata dell’11 aprile, in occasione della quale ricorre la Giornata del Mare: in questo contesto, il Kite Festival Città di Roma sarà l’occasione per far provare ai giovani le discipline del mare con uscite in barca a vela, prove sugli stand up puddle, surf da onda, aquiloni del kitesurf. Ci saranno inoltre delle simulazioni in acqua da parte dello staff della Società Italiana Cani di Salvataggio e incontri dedicati alla conoscenza della biologia e al rispetto dell’ecosistema marino.
 
Nel fine settimana sono previste anche delle serate musicali con DJ set che accompagneranno durante il pomeriggio e per la serata quanti dedicheranno di trascorrere la giornata al Marine Village per seguire le regate e le iniziative in programma.

"Eventi di questo genere - ha commentato il presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre - permettono di dare visibilità al nostro sport anche in contesti diversi. Permette di raggiungere nuovi possibili appassionati mostrando i valori della nostra disciplina sportiva. Il kitesurf è divenuta una disciplina olimpica, pertanto merita la giusta attenzione e il Kite Festival Città di Roma è un'importante occasione sulla quale bisogna puntare i riflettori".

 


04/03/2019 15:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Luna Rossa: salvi per il rotto della ...scuffia

Ma nonostante le apparenze la barca si è comportata bene. Contro Ineos annullata una prima regata che Luna Rossa stava conducendo e contro American Magic è stata una regata al buio per il mancato funzionamento del Racing Software

America's Cup: Patriot rientrerà solo per le semifinali

Le riparazioni del carbonio saranno effettuare in parte utilizzando boat builders locali per ricostruire i pannelli rovinati, in parte con lo shore team che si occuperà delle finiture

Vendée Globe: la roulette russa dell'Aliseo

Con l'evoluzione dell'anticiclone, sembra sempre più evidente che non sarà così facile e veloce per i leader collegarsi al treno a bassa pressione proveniente da ovest, con l'obiettivo di raggiungere alle Azzorre il SW favorevole

America's Cup: nuovo programma per le eliminatorie della Prada Cup

Qualora INEOS TEAM UK dovesse vincere la regata di sabato, la prova di domenica sarà ridondante in quanto sarà già il primo classificato dei gironi eliminatori e accederà direttamente alla finale della PRADA Cup

America's Cup: Ineos vince ma Luna Rossa ci ha provato

E’ stata una regata davvero spettacolare: la leadership è cambiata ben nove volte: un match race a 40 nodi con incroci ravvicinati, ingaggi, proteste. Tutto quello che si chiede a barche ed equipaggi dell’America’s Cup

America's Cup: in acqua con il terrore di una nuova scuffia

Nel caso una barca si ribalti durante una regata gli Umpires potranno fermare la prova subito dopo e il punto verrà assegnato all’avversario, senza aspettare che la barca riceva aiuti esterni

Young Azzurra si prepara per gli impegni sportivi del 2021

Il team sarà impegnato nella Youth Foiling World Cup e nel circuito di regate della Persico 69F Cup

Trofeo Jules Verne: timone rotto per Gitana 17 che fa rotta verso Cape Town

Non possiamo riparare un danno del genere in mare e non possiamo più usare il nostro timone. Lo abbiamo sollevato e ora stiamo navigando a babordo senza timone. Siamo al sicuro, ma non siamo in grado di andare veloce

Itama, grandi emozioni

Contatto diretto con il mare, look mediterraneo e nuove motorizzazioni rafforzano il rinnovamento della gamma Itama

Antonini Navi: UP40 Crossover prende forma!

Procede spedita la costruzione della prima unità UP40 di Antonini Navi, i cui lavori sono iniziati on spec i primi di dicembre scorso. La sua versione Crossover si migliora con una soluzione open dell’area poppiera, assecondando le richieste del mercato.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci