mercoledí, 27 luglio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

europei rs    vele d'epoca    centomiglia    nautica    giro del mondo    52 super series    windsurf    altura    azzurra    press    marevivo    campionato europeo    turismo    regate    dolphin    offshore   

ROMA GIRAGLIA

Partirà il 30 giugno la Roma/Giraglia

partir 224 il 30 giugno la roma giraglia
redazione

Vela, Roma/Giraglia - Partiranno da Riva di Traiano giovedì 30 giugno alle ore 11 le barche impegnate nella 7° edizione della Roma Giraglia, organizzata dal Circolo Nautico Riva di Traiano.

Il percorso prevede rotta libera fino al doppiaggio dello scoglio della Giraglia, da lasciare a dritta, e ritorno, sempre con rotta libera, fino al porto di Riva di Traiano.

La grossa novità di questa edizione è che, per la prima volta, tutte le barche partecipanti verranno dotate di rilevatore satellitare che, trasmettendo ogni dieci minuti la posizione, darà la possibilità a tutti di seguire via web in tempo reale le rotte, aumentando anche la sicurezza degli equipaggi.

Tale innovazione verrà poi estesa alla Roma per due /Roma per Tutti.

La regata è stata ideata da Paolo Venanzangeli per dare modo agli equipaggi di mettere a punto le barche, in vista di impegni di maggiore consistenza, ma soprattutto per dare la possibilità di disputare una regata impegnativa, di vera altura, anche a quelle imbarcazioni che, per le loro dimensioni, non possono navigare, secondo i regolamenti in vigore, al di fuori delle 12 miglia.

Per visitare il Tirreno del nord, niente di meglio del percorso della Roma Giraglia che, attraversando l'Arcipelago Toscano, raggiunge uno dei più eccelsi momenti paesaggistici e tutto questo, senza dover mai perdere di vista la costa per più delle 12 fatidiche miglia. La scelta del passaggio all'esterno o all'interno dell'Elba è decisa dallo skipper: il solo scoglio della Giraglia, a nord di Capo Corso, è da lasciare obbligatoriamente a destra, mentre rimane libero il passaggio di tutte le altre isole, sia all'andata che al ritorno verso il traguardo di Riva di Traiano.

Il record da battere: 39 ore e 44 minuti, stabilito nel 2006 dal trimarano “Cotonella” portato da Franco Manzoli, in coppia con Ruggero Ferrario.


01/06/2011 21:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura, un giro del mondo irrinunciabile (VIDEO)

Partenza ad Ottobre per Gaetano Mura che affronterà il suo personale giro del mondo senza scalo in solitario partendo da Cagliari

World Master's Cup 470

Ad ospitare gli oltre settanta equipaggi provenienti da quattordici paesi il Circolo Velico Planet Sail, individuato dall’International 470 Class Association anche per la sua esperienza quarantennale nel settore

Alberto Bona oggi alla partenza della Les Sables-Les Açores-Les Sables

I Mini iscritti sono 22, tra cui solo due prototipi: oltre a Alberto Bona con Promostudi La Spezia sarà  in regata Ian Lipinski a bordo di Griffon FR

La nautica ai tempi del Marchese del Grillo

Non si placa la polemica tra Ucina e Nautica Italiana: ripicche, dispetti e l'annuncio di un nuovo salone in Versilia proprio mentre si presenta Genova 2016

Gaetano Mura solo Round the Globe Record

Ad ottobre prossimo partirà per battere il record nella circumnavigazione del globo in solitario, senza assistenza e senza scalo, a bordo di un Class40

Non è mai troppo tardi per prenotare la tua vacanza con la speciale offerta di Qatar Airways

La compagnia con la Migliore Business Class al Mondo lancia una vantaggiosa promozione per viaggiare a tariffe convenienti con un servizio di bordo a 5 stelle

Eurocup 4000: recupero italiano, ma per ora dominio britannico

Gli italiani Ferrari-Cavaglieri risalgono al settimo posto. 30 barche da 5 nazioni per l'Eurocup 4000 iniziata mercoledì alla Fraglia vela Riva

Salpa il veliero Dolphin: promozione del territorio dal Salento fino a Venezia

Avviato il progetto "Adrion to Expo Venice", che mira a valorizzare i mari Adriatico e Ionio, recuperando e riconsegnando loro la valenza e il ruolo naturale di fondamentale collegamento e unione di territori

Campionato Europeo Optimist: buon risultato per Gaia Falco del CRV Italia che ha chiuso al quarto posto

Gaia Falco del CRV Italia, chiude quarta al Campionato Europeo Optimist ed è già concentrata al prossimo appuntamento: il Campionato Italiano

Rio 2016: i sogni e le certezze di Vittorio Bissaro

Nacra con i foil, Zika, acque inquinate, materiali, progetti futuri. Vittorio Bissaro si racconta in un'intervista prima delle Olimpiadi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci