giovedí, 18 agosto 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giovanni soldini    palermo-montecarlo    420    centomiglia    foil    vaurien    nacra 15    69f    libri    ambrogio beccaria    press    2.4mr    optimist    solidarietà   

J70

Notaro Team sul tetto d'Europa

notaro team sul tetto europa
redazione

Principato di Monaco, 16 ottobre - Italia sugli scudi in acque monegasche dove la soffertissima seconda edizione del Campionato Europeo J/70 si è tutta consumata nella giornata d'epilogo.Con le quattro prove odierne è salito al sei il computo di regate con le quali va in archivio la kermesse continentale scandita da una quattro giorni di lunghe attese, salti di vento e un quadro meteo decisamente ostico ed estenuante.

Sesto ai mondiali di La Rochelle e terzo nel circuito italiano open a pari punti con il secondo, finalmente il Notaro Team di Luca Domenici e Benedetto Giallongo (portacolori della Lega Navale Anzio) è salito sul gradino più alto del podio tagliando il traguardo sempre nei primi cinque per guadagnarsi con un bel ruolino di marcia il serto continentale.
Sul secondo gradino, il campione tricolore Franco Solerio a bordo di L'elagain, a distanza di quattro punti dai capitolini e con cinque di vantaggio sul terzo: il team iberico New Territories con al comando l'olimpico ad Atlanta '96 Hugo Rocha.

Sipario aperto anche sul fronte Corinthian con numerosi equipaggi nelle fila dei maggiori appuntamenti riservati alla piccola americana. Parola del duo Zabban - Difino su Jedi 70, assidui frequentatori di tutto il circuito nazionale e internazionale: 'La salute di una classe risiede nella base; sono gli armatori per passione, quelli senza PRO, come noi, quelli che si divertono'.

A sfiorare il podio continentale nei Corinthian è stato Beppe Zavanone su Pensavo Peggio, quarto dietro agli svedesi di Oscar Lindqvist su Funny e agli iberici di Marnaturacon i teutonici di Touring Junior, gli ultimi due a spartirsi la piazza d'onore a pari punti.

L'equipaggio campione europeo di Notaro Team era formato da Luca Domenici al timone, Piero Vigo tattico, Lorenzo del Rio trimmer e Davide Bortoletti a prua.

 


16/10/2015 17:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Rosignano dal 19 al 21/8 la festa per i 60 anni del Vaurien in Italia

Due serate da non perdere, la mostra con 28 barche storiche, due eventi in acqua e altri appuntamenti per celebrare i 60 anni della storica barca scuola in Italia, sulla quale sono cresciuti generazioni di velisti

Ambrogio Beccaria vara il suo Class 40

Alla Grande - Pirelli: varata a Genova la nuova barca di Ambrogio Beccaria disegnata da Gianluca Guelfi in collaborazione con Fabio D’Angeli

Mondiale Nacra 15, sorpasso francese

Partono bene gli svizzeri ma nella seconda giornata sono i francesi a conquistare la testa con ben 2 equipaggi

A Torbole i 69 F per la Youth Foiling Gold Cup

Dodici Team under 25 impegnati sul Garda Trentino nelle fasi eliminatorie, per accedere alle finali programmate sabato e domenica 13 e 14 agosto

La “Foil Academy" powered by Luna Rossa decolla all'Adriatico Wind Club

Gli Under 19 romagnoli impegnati su iQFoil, Waszp, Skeet protagonisti dal 16 al 25 agosto

Il mondiale Nacra 15 parla solo francese

Dopo 11 manche sono ancora Clement Martineau e Lou Mouriac, team di La Rochelle-Quiberon, a guidare le danze. Secondi, staccati di tre punti, sono Thomas Proust ed Eloise Clabon, altri francesi, come i terzi Titouan Petard ed Elisa Lecount

Mondiale Nacra 15, dominio francese

Dopo le fasi di qualificazione si chiude a Ferragosto, il tutto nelle acque del Garda.

Prime regate al Campionato Mondiale Nacra 15

Dopo le prime battute sono gli equipaggi svizzeri i protagonisti di "Day 1" che dopo tre regate occupano le prime due posizioni

Antonio Squizzato è argento al Campionato Tedesco 2.4 mR

A Berlino, ottimo secondo posto per l’atleta paralimpico della Canottieri Garda

Emozioni fortissime con "Liberi nel Vento" alla Marina di Porto San Giorgio

“Liberi nel Vento” tratta della bellissima esperienza che l’associazione ha realizzato nel 2016, con un corso vela per gravissime disabilità dove Angelo ha timonato una barca, l’Hansa Liberty, in completa autonomia con il solo soffio – succhio della bocca

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci