lunedí, 13 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    circoli velici    vendée arctique    giancarlo pedote    garda    cnsm    la duecento    pesca    vendee arctique    melges 32    maxi-tri    fiv    porti    turismo    scuola vela   

VELE D'EPOCA

Le vele d'epoca a Venezia per festeggiare i 30 anni de I Venturieri

le vele epoca venezia per festeggiare 30 anni de venturieri
redazione

Sarà una grande festa della vela e della marineria tradizionale quella che sabato 26 e domenica 27 maggio 2018 si svolgerà presso il “SANTELENA Marina in Venice”, distante circa 500 metri dall’Arsenale di Venezia (vaporino fermata ‘Giardini’). La storica associazione I Venturieri, fondata a Chioggia nel 1988 con lo scopo di praticare e insegnare la navigazione a vela a bordo di imbarcazioni d’epoca, classiche e auto-costruite, celebrerà qui il trentennale del sodalizio e la XIV edizione del loro raduno annuale. La partecipazione sarà aperta alle imbarcazioni di linee classiche, anche se non associate ai Venturieri, di lunghezza compresa tra 5 e oltre 15 metri, costruite in legno, metallo o ferrocemento. L’iscrizione di altre tipologie di scafi a vela verrà valutata a insindacabile giudizio del comitato organizzatore. Il pubblico che lo desidererà potrà accedere al Marina Santelena per ammirare gli scafi all’ormeggio. L’evento è patrocinato dalla FIV, Federazione Italiana Vela, Consorzio di Promozione Turistica “Con Chioggia si”, Assonautica Venezia e sponsorizzato da Banca della Marca, “Chioggia Yacht Group marine associate” e BCA Demco.
UN CONVEGNO IN RICORDO DI GIAN MARCO BOREA D’OLMO
Vistona 1937 Foto Maccione
Il raduno sarà preceduto nella giornata di venerdì 25 maggio da una navigazione di avvicinamento a Venezia delle due flotte che prenderanno parte all’evento, provenienti sia da Nord che da Sud. Tra le iniziative un breve Convegno organizzato nella giornata di sabato pomeriggio 26 maggio in ricordo di Gian Marco Borea d’Olmo, il fondatore de I Venturieri scomparso nel 1999 nonché armatore di Vistona, lo storico cutter aurico del 1937 ancora oggi perfettamente navigante con il quale ha insegnato l’arte della vela in tutto il Mediterraneo a generazioni di appassionati. In 30 anni di storia, proprio grazie alla passione e intraprendenza di Borea d’Olmo, I Venturieri si sono fatti conoscere in tutto il mondo per le loro iniziative e lo spirito con il quale hanno sempre organizzato crociere scuola e promosso la cultura delle imbarcazioni “da viaggio”, solide, robuste, marine e adatte ad affrontare lunghe navigazioni in sicurezza.
IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE 
Ecco il programma dettagliato del 30° anniversario de I Venturieri:
Venerdì 25 maggio: la flotta verso Venezia
Vele depoca in Adriatico Foto Maccione
In mattinata preparazione delle barche
Per il gruppo proveniente da Sud il concentramento e la partenza delle imbarcazioni avverrà da Chioggia, presso le banchine della darsena “Porto San Felice” a Sottomarina di Chioggia.
Ore 14.00: briefing per le istruzioni sul percorso
Ore 14.30: partenza della veleggiata non competitiva
Ore 18.00: ormeggio all’ancora a Poveglia. Cena con le cambuse di bordo. Notte alla fonda.
Per il gruppo proveniente da Nord ritrovo a sera in località Treporti. Ormeggio all’ancora. Cena con le cambuse di bordo. Notte alla fonda.
Sabato 26 maggio: l’ingresso a Venezia
Marina Santelena Venezia Foto Maccione 2
Convergenza delle flotte a Venezia. Ingresso al “SANTELENA Marina in Venice”.
Ormeggio, registrazione barche partecipanti e consegna agli equipaggi delle sacche con i gadget degli sponsor.
Ore 11.30: apertura raduno, a seguire rinfresco offerto da I Venturieri.
Ore 16.30: apertura Convegno presso la Club House dello Yacht Club Santelena in ricordo di Gian Marco Borea d’Olmo, storico fondatore de I Venturieri.
Ore 20.00: cena a buffet presso lo Yacht Club del “SANTELENA Marina in Venice” (dress code casual). Accesso previa prenotazione al momento dell’iscrizione. Posti limitati.
Domenica 27 maggio: brindisi e ripartenza
Banchine Marina Santelena Venezia Foto Maccione
Ore 10.00: incontri e visite a bordo
Ore 11.30: brunch e brindisi in banchina con le cambuse di bordo.
Ore 14.30: partenza delle barche e chiusura del 14° Raduno de I Venturieri.
LE QUOTE DI ORMEGGIO 
Grazie a una convenzione stipulata con I Venturieri le imbarcazioni partecipanti al raduno potranno sostare all’interno del “SANTELENA Marina in Venice” dalla mattina di sabato 26 maggio al pomeriggio di domenica 27 maggio corrispondendo le seguenti quote scontate:  
40 euro per barche sotto i 10 mt
50 euro per barche sotto i 15 mt
70 euro per barche sopra i 15 mt
I natanti sotto i 6 mt e le barche non pontate sono ospitate gratuitamente.
Le imbarcazioni saranno ormeggiate vicine. Se vi sarà mancanza di spazio sarà tollerato l’ormeggio “a pacchetto”. Chi avesse necessità potrà prolungare la sosta a tariffe scontate all’interno del Marina previo accordo con la Direzione.


30/04/2018 14:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

Liguria: operatori in fuga dai porti

Merlo, Federlogistica-Conftrasporto: “Fino a fine emergenza pedaggi autostradali alle AdSP per mantenere competitività"

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Conerissimo: vince Interceptor di Luca Mosca

Grande successo ad Ancona per la “Conerissimo”, la costiera lungo le bellezze del Conero che ha inaugurato la stagione post lockdown

Optimist: concluso il VI Trofeo Ezio Astorri

La vittoria per il sesto anno consecutivo al CVTLP -Scuola Vela Mankin. Sei le regate disputate nelle acque del lago di Massaciuccoli da sessanta giovani timonieri.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci