venerdí, 4 dicembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    giancarlo pedote    cantieristica    aziende    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri   

CAMPIONATI INVERNALI

Invernale Loano: imperversa Corto Maltese

invernale loano imperversa corto maltese
redazione

Loano, 11 febbraio 2020: due le prove disputate sabato 8 febbraio con vento da Grecale d’intensità tra i 12 e i 14 nodi per 36 imbarcazioni iscritte alla seconda edizione del Campionato Invernale di Marina di Loano. Nulla di fatto, invece, domenica 9 febbraio: nonostante una lunga attesa fino alle 13.30, la totale assenza di vento non ha consentito lo svolgimento della prova di giornata. L’evento è organizzato da il Circolo Nautico Loano, il Circolo Nautico del Finale, il CNAM Alassio, il supporto e la collaborazione di Marina di Loano e dello Yacht Club Marina di Loano.

  

Questi i risultati della classifica generale provvisoria al termine della quinta tappa:

in classe ORC 1-ORC 2 Corto Maltese mantiene il comando alla classifica provvisoria con due primi di giornata:

primo posto per Corto Maltese di Michele Colasante (C.N. Ilva) – 16 punti 

secondo posto per L’Esgargot di Fabio Costa e Cesare Iacobucci (LNI Sestri Ponente) – 24 punti

terzo posto  per Vega di Salvatore Giuffrida (LNI Sestri Ponente) – 25 punti 

 

in classe IRC:                   

primo posto per Corto Maltese di Michele Colasante (C.N. Ilva) – 13 punti 

secondo posto per Emma 2 di Emanuela Verrina (C.N. Loano) – 20 punti 

 terzo posto per Robi e 14 di Massimo Schieroni (YC Savona)  – 21 punti

 

in classe Libera SPI 3 

primo posto per Atlantis di Alessandro Botto (C.N. Andora) – 10 punti

secondo posto per Alisee di Cristian Nadile - 21 punti

terzo posto  per Kaizen di Giorgio Possio – 21 punti

 

In classe Libera SPI 2 Alhena che mantiene il vantaggio sui diretti inseguitori, mentre Cristiana scavalca Reluis

primo posto per Alhena di Fabio Samaia (CN Loano) – 19 punti

secondo posto Cristiana di Maria Teresa La Ferla (CN Finale) 28 punti

terzo posto  per per Reluis di Renzo Greghi – 29 punti

 

in classe Libera Vele bianche 2 posizioni invariate con Andromeda che, grazie a due primi di giornata, accorcia le distanze sui diretti avversari

primo posto per Raahlu di Roberto Mascilongo – 18 punti

secondo posto per Marijo di Olaf Bertalot Garoglio – 19 punti

terzo posto per Andromeda di Lorenzo Botto - 25 punti 

 

in classe Libera Vele bianche 3 posizioni invariate

primo posto per VIVA II di Carlo Lagolio – 10 punti

secondo posto per Carioca di Daniele Brovero – 20 punti 

terzo posto  per Vogliamatta di Walter Spagna – 27 punti

 

in classe Libera Vele bianche 4 Samba sempre saldamente al primo posto grazie a due primi di giornata.

primo posto per Samba di Crocifisso Calignano -11 punti

secondo posto per Karuna di Emilio Maggi – 15 punti

terzo posto per Pippi di Vincenzo Ferrara – 30.5 punti 

 

La sesta e ultima tappa del Campionato Invernale di Marina di Loano è in programma sabato 23 e domenica 24 febbraio.

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: falla a bordo per Escoffier, Jean Le Cam tenta di raggiungerlo

Kevin Escoffier, che si trovava al terzo posto nel Vendée Globe posizionato a circa 550 miglia nautiche a sud di Città del Capo, ha attivato il suo segnale di soccorso

FLASH - Jean Le Cam ha avvistato Escoffier e procede al recupero

La Direzione di corsa del Vendée Globe ha dirottato sul punto del Distress di Kevin Escoffier anche Boris Herrmann, Yannick Bestaven e Sébastien Simon

Vendée Globe: Pedote supera Sam Davies ed è 10°

Pedote:"Voglio solo continuare a cercare di fare le cose bene, preservare i materiali, cosa molto importante perché la barca è la mia sicurezza e la mia sorgente di velocità"

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Vendée Globe: problemi (risolti) per Giancarlo Pedote

La cima “furling line” che tiene il Code 0 ancorato alla barca si è rotta, la vela ha iniziato a sbattere ed era impossibile chiuderla

Vendée Globe: per Pedote nel mirino c'è Buona Speranza

Dopo tre settimane di regate e quasi il 25% delle 21.638 miglia previste dal Vendée Globe sulla scia, Giancarlo Pedote vede la longitudine di Buona Speranza incombere all'orizzonte

Vendée Globe: Yes HE Cam! Solo Jean poteva salvare Kevin

Non poteva cadere in mani migliori. Lo ha detto lo stesso Jean: « Il est tombé dans la bonne maison ! ». Yes we Cam…. ma solo lui poteva! Disegno della bravissima Manu Guiavarch per Jean Le Cam

Ecco la prima Italia Yachts 14.98 Bellissima

E' una vera easy sailing con molti accorgimenti utili per la navigazione da soli o in equipaggio ridotto: tra queste le 8 manovre rinviate in pozzetto permettono di regolare al meglio le vele e navigare sempre in tranquillità

Vendée Globe, Charlie Dalin:"Cerco il pedale del freno"

Ancora non confermato il passaggio di Kevin Escoffier su una fregata della marina francese, la Nivose, che potrebbe incontrare Yes We Cam vicino alla Crozet o alla Kerguelens

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci