lunedí, 23 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    vendee globe    vela oceanica    nautica    j70    azzurra    quantum key west 2017    vela olimpica    52 super series    canottaggio    fincantieri    formazione    saetec    guardia costiera    alitalia   

KITERBOARDING

Dal 16 al 22 ottobre a Porto Pollo la finale della World Kite League 2016

Il Kiteboarding internazionale sbarca nuovamente in Italia. Dal 16 al 22 ottobre 2016 Porto Pollo, un vero e proprio paradiso del Kite nel comune di Palau, ospiterà il Sardinia Grand Slam, tappa finale della World Kite League 2016 organizzata organizzata dalla GLEsport sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Palau.

Il Sardinia Grand Slam sarà l’atto conclusivo di un campionato internazionale che già ha portato i più forti kiters del mondo ad El Gouna (Round 1, Egitto, 20/27 marzo 2016) e Leucate (Round 2, Francia, 15/22 aprile 2016). Dal 20 al 25 settembre andrà in scena il Round 3 della World Kite League in programma a Pingtan (Cina), ultimo atto prima della finale sarda di Porto Pollo.

Le iscrizioni apriranno ufficialmente il 15 settembre 2016 e l’organizzazione prevede la partecipazione di oltre 70 atleti provenienti da 20 nazioni. Il Sardinia Grand Slam sarà aperto alle categorie Freestyle e Big Air, sia Men che Woman, e metterà in palio un montepremi complessivo di 50.000 euro.

C’è grande attesa ovviamente per i big rider internazionali come il brasiliano Carlos Mario, attualmente primo nel ranking mondiale, l’olandese Youri Zoon, e lo spagnolo Alex Pastor. Sarà però soprattutto l’occasione per vedere all’opera in Italia, in un contest di questo livello, il laziale Gianmaria Coccoluto.

Classe 1993, Campione Italiano 2015 e 2014 e secondo classificato agli Europei del 2014, l’atleta originario di Terracina ma local di Stagnone di Marsala (Sicilia), si presenta alla tappa sarda dopo aver passato i trials in occasione del Round 2 a Leucate ed aver disputato il main event francese. Attualmente è 27esimo nel ranking mondiale, con una sola tappa del tour alle spalle.

Sul versante femminile tutte le speranze sono riposte nelle abilità di Francesca Bagnoli. Anche la livornese, classe 1994, ha ben figurato in occasione della tappa francese guadagnandosi un momentaneo 13esimo posto nel ranking mondiale.


08/09/2016 18:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

Friuli Venezia Giulia Marinas a Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio

Circa 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza con profondità all’ormeggio in grado di accontentare tutti i diportisti

TP52: Azzurra si mantiene agganciata al vertice della classifica

Azzurra è a soli due punti dal leader provvisorio, Provezza, al pari di Quantum e Platoon. Con una sola prova da disputare domani i giochi sono quanto mai aperti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci