martedí, 24 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    suzuki    vela olimpica    press    guardia costiera    barcolana    roma per 1/2/tutti    alinghi    vendee globe    vela oceanica    protagonist    j70    azzurra    quantum key west 2017    52 super series   

KITERBOARDING

Aperte le iscrizioni per il Sardinia Grand Slam, la finale della World Kite League 2016

Sono aperte ufficialmente le iscrizioni per il Sardinia Grand Slam, tappa finale della World Kite League 2016 organizzata dalla GLEsport sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Palau.
Il Sardinia Grand Slam, in programma dal 16 al 22 ottobre nella magnifica cornice di Porto Pollo, sarà aperto alle categorie Freestyle e Big Air, sia Men che Woman, e metterà in palio un montepremi complessivo di 50.000 euro.
“Ci saranno sicuramente tutti i migliori atleti della scena internazionale nelle rispettive discipline, sarà una vera e propria battaglia per aggiudicarsi il titolo di Campione del Mondo – è quanto dichiara Mirco Babini, presidente dell’IKA (International Kiteboarding Association), che aggiunge - In primavera si è aperta una nuova grande opportunità per l’Italia e la Sardegna, quella di riavere un evento di Kiteboard nella disciplina Freestyle e BigAir di spessore mondiale. Una grande occasione per tutto il mondo del kiteboard di poter competere in uno spot ai massimi livelli internazionali. Dopo aver dato lustro al sud dell’isola con i Campionati Mondiali di Racing nell’ultimo quadriennio si è optato per lo spot di Porto Pollo nel comune di Palau, una location storica e nota al mondo intero come spot windsurf, che merita sicuramente un grande evento del genere”.
Il Sardinia Grand Slam rappresenta inoltre una grande opportunità di conferma per l’intero movimento italiano: “Da quando sono presidente dell’IKA mi sono sempre impegnato ad avere eventi internazionali in Italia e a collaborare con organizzatori di prim'ordine. Non dimentichiamo l'importante valore che l'Italia ed in particolar modo la Sardegna ha sempre dato al kiteboard a livello mondiale. Sono davvero fiero inoltre di aver contribuito, insieme agli atri membri dell’IKA ed alla stretta collaborazione con World Sailing, all’ingresso di questa disciplina alle prossime Olimpiadi Giovanili (YOG) in programma a Buenos Aires nel 2018”.
Babini infine non si sbilancia sulle possibilità degli italiani in questa competizione, ma sottolinea: “Mi auguro che manifestazioni come il Sardinia Grand Slam, e tutta la World Kite League, diano la possibilità a nuovi atleti italiani e non di presentarsi sulla scena internazionale e dimostrare tutto il loro talento”.


20/09/2016 18:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: Maitre Coq, Matteo Miceli e il pollo sbagliato

In arrivo le ultime due barche con i foil (escluso Pieter Heerema), poi inizia il Vendée Globe dei poveri

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Azimut Yachts accelera la crescita: +15% a valore nei primi 4 mesi dell’anno

La divisione del Gruppo Azimut Benetti, focalizzata sulle imbarcazioni a motore dai 12 ai 35 metri, ha raccolto ordini per oltre 221 milioni di euro

Roma per 2: i primi nomi per il 2017

In gara Matteo Miceli, Stefano Chiarotti, Ambrogio Becaria, Alberto Bona, Luca Sabiu e tutta la classe 950 che si prepara alla sua prima regata oceanica con arrivo a Riva di Traiano

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

Friuli Venezia Giulia Marinas a Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio

Circa 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza con profondità all’ormeggio in grado di accontentare tutti i diportisti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci