sabato, 11 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    melges 32    maxi-tri    garda    fiv    porti    turismo    scuola vela    guardia costiera    vela    vele d'epoca    vendée artique    optimist   

J24

Concluso con le ultime tre regate a Golfo Aranci il Circuito Zonale sardo J24

concluso con le ultime tre regate golfo aranci il circuito zonale sardo j24
Redazione

Con le ultime tre regate in programma nelle splendide acque di Golfo Aranci, si è conclusa in bellezza anche la tappa gallurese del Circuito Zonale dell’attiva Flotta Sarda J24.

La vittoria finale, dopo 11 prove, è andata all'equipaggio del Club Nautico Arzachena Vigne Surrau che, condotto da Aurelio Bini, ha bissato il successo del Campionato Zonale corso a inizio mese. Nella giornata conclusiva Ita 405 Vigne Surrau ha portato a casa un secondo, un primo ed un terzo posto a testimoniare che la regolarità sul podio è stata l'arma che ha fatto la differenza.

In seconda posizione della classifica di tappa, Ita 497 Boomerang di Angelo Usai sempre molto veloce in tutte le condizioni e vincitore di due prove della manche gallurese e al terzo posto (ma a pari punti con il secondo) il J24 del Club organizzatore, Ita 443 Aria con al timone Marco Frulio, protagonista di due prove.

I J24 della flotta Sarda hanno salutato la conclusione dell'ultima tappa della stagione agonistica con una giornata veramente maschia. - ha spiegato il Capo Flotta Marco Frulio -Infatti il forte maestrale di 20 nodi, con punte di 30, ha soffiato sul campo di regata per tutte e tre le prove disputate nella giornata di domenica 25 novembre. Il Comitato di Regata, presieduto da Giovanni Porcu e coadiuvato da Francesca Campus e Marcello Solinas, ha dapprima atteso che le condizioni si stabilizzassero, e poi ha dato il via a tre veloci prove sul campo posizionato di fronte a Golfo Aranci. Il gruppo a mare della LNI Olbia, organizzatrice dell'evento insieme alla LNI di Golfo Aranci, ha faticato un po' a posizionare il campo ma poi tutto è filato liscio. Le imbarcazioni partecipanti si sono sfidate così in tre adrenaliniche prove dove non sono mancate le planate e le straorze. Ma alla fine tutti gli equipaggi sono scesi a terra sfiniti ma euforici. Bello regatare in queste condizioni. 

La giornata ha segnato anche la conclusione del circuito Zonale: la classifica finale (stilata dopo le 32 regate disputate a Cagliari, Alghero e Golfo Aranci), vede dominare sempre Vigne Surrau seguito da Ita 401 Dolphins di Giuseppe Taras e da Aria. Prossimo appuntamento per il 13 gennaio con la ripresa della stagione agonistica.”

 


29/11/2018 09:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Partita la Vendée-Artique: in testa è già bagarre

I commenti di Giancarlo Pedote prima della partenza

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Ancona: domani la “Conerissimo”, prima manifestazione velica della fase 3

Soddisfatti gli organizzatori: grazie alla collaborazione con Guardia Costiera, Capitaneria di Porto e FIV Marche, grande rigore nell’applicazione dei protocolli di sicurezza per tornare a veleggiare senza rischi

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

"100 Vele Rendez Vous", oltre 200 barche al primo evento post lockdown

In acqua anche medici e infermieri che sono stati in prima linea negli ospedali romani per combattere il virus COVID-19

Beda di Timifey Sukhotin vince la Coppa Europa Smeralda 888

Si è conclusa oggi la Coppa Europa Smeralda 888, prima regata della stagione sportiva dello Yacht Club Costa Smeralda

Melges 20 King Of The Lake Cup, Siderval è il vincitore della prima regata italiana

La vela agonistica italiana è ufficialmente ripartita e lo ha fatto grazie alla flotta Melges 20 che, riunitasi nel weekend appena concluso a Malcesine, ha completato le prima serie di regate del 2020

Liguria: operatori in fuga dai porti

Merlo, Federlogistica-Conftrasporto: “Fino a fine emergenza pedaggi autostradali alle AdSP per mantenere competitività"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci