martedí, 4 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

laser    rs feva    porti    optimist    regate    mini 6.50    les sable- les acores    crociere    ambiente    cambusa    millevele    m32    aziende    ferretti group    centomiglia    alinghi    rolex swan cup    yacht club costa smeralda    vela paralimpica    circoli velici   

CICO 2015

Cico2015: la vela sarda cresce e fa ottimi risultati

cico2015 la vela sarda cresce fa ottimi risultati
redazione

Marta Maggetti seconda, ma a pari punti con la prima Laura Linares, al Campionato Italiano Classi Olimpiche di Napoli.  Ancora un podio per la giovane surfista cagliaritana che ieri ha festeggiato come un altro giovane cagliaritano: Carlo Ciabatti anche lui secondo nella classifica RS:X Youth. Buona anche la prestazione di un altro cagliaritano Michele Cittadini che ha conquistato il quarto  posto mentre Elena Vacca si è piazzata quinta poi il terzo posto di Enrica Schirru al suo primo italiano nella categoria olimpica. Nella pattuglia sarda anche Francesco Murgia, Francesco Congiu, Federico Pisano e Marcella Mamusa.  La vela sarda che cresce e fa ottimi risultati.

Marta Maggetti: Nonostante una lunga assenza dai campi di regata – causa diploma conquistato a luglio -  Marta ha  centrato  un risultato che praticamente vale come una vittoria. Nella classifica risulta al secondo posto ma con lo stesso punteggio di Laura Linares, la neo campionessa italiana. “Il posto non mi è piaciuto tanto, c’era il mare troppo sporco, però con il vento leggero di Napoli mi sono trovata molto bene. Erano quasi quattro mesi che non regatavo e aspiravo a fare il podio. Essere arrivata seconda a pari punti con Laura è stata una bella soddisfazione, anche se devo dire che sia Laura Linares, io, Flavia Tartaglini e anche Veronica Fanciulli  eravamo più o meno allo stesso livello, molto vicine come prestazioni.”  Ora c’è da preparare la sfida mondiale, ad ottobre in Oman.


21/09/2015 16:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gargnano: presentata la Centomiglia 2020

Le leggende della Centomiglia alla presentazione e nella Cover story del Magazine edito dal Circolo Vela Gargnano in occasione della 70a edizione del giro del lago

Mini 6.50: quattro tricolori a Les Sables d'Olonne

Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Giovanni Mengucci e Domenico Caparrotti saranno alla partenza di una Les Sables-Les Açores ridotta causa Covid, ma sempre molto, molto impegnativa

3FL: la veleria romana punta al mercato dell'Optimist

Le sue vele, utilizzate dal team vincitore del titolo italiano a squadre nel 2019, saranno al centro dell'attenzione a fine agosto in occasione dei Campionati italiani del singolo giovanile

Omega e Alinghi celebrano la loro partnership con un nuovo Speedmaster

Come spiegato da Raynald Aeschlimann, Presidente e CEO di OMEGA: “Il nuovo orologio è il risultato di due grandi marchi svizzeri che uniscono la loro passione per l’innovazione e la vela".

M32, Newport: vince Larry Phillips su Midtown

Il sole che ha fatto capolino nel fine settimana ha dato alla flotta di sette barche degli M32 il meglio che Newport ha da offrire. 5 regate con 14-17 nodi il sabato e 4 la domenica con 20 nodi di vento

Garda, Gargnano: è l'ora degli RS Feva

Da domani a lunedì si correrà il "5° Summer Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia", regata che doveva disputarsi durante le vacanze di Pasqua

Ferretti Group ha conseguito la Biosafety Trust Certification

La Biosafety Trust Certification è il primo schema di certificazione dei sistemi di gestione per prevenire la diffusione di infezioni sviluppato da RINA

Millevele per La Superba

Sabato 3 ottobre Genova diventa la città della vela con la Millevele

RS Feva/RS 500: sul Garda vincono i ragazzi del Savio-Ravenna e del lago di Viverone

Tre giornate di sfide, qualche problema (superato) con le bizzarrie del tempo, alla fine sette prove corse con arie medio leggere, anche se non è mancata qualche raffica del mitico "Pelèr" gardesano

Crociere: riavvio sempre più difficile con i 3 casi isolati a Civitavecchia sulle navi Costa

Si tratta di tre filippini facenti parte degli equipaggi della Costa Deliziosa e della Costa Favolosa ormeggiate a Civitavecchia. Per due di loro si è reso necessario il ricovero allo Spallanzani

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci