mercoledí, 24 febbraio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    este 24    scuola vela    maxi-tri    america's cup    garda    dolphin    luna rossa    maxi    vela olimpica    the ocean race    team    press    fiv   

5.5

Bahamas 21 - New Moon conquista l'Alpen Cup

bahamas 21 new moon conquista alpen cup
redazione

Mark Holowesko, timoniere di New Moon, il 5.5. delle Bahamas del Nassau Yacht Club è il vincitore del'Alpen Cup conclusa oggi al Circolo Vela Torbole. Secondo posto per il norvegese Lars Petter Fjeld, timoniere di Clark Kent, terza piazza per Caracole, l'imbarcazione svizzera timonata da Bernard Haissly.

Modalità "Engine on" e a inizio pomeriggio i classe 5.5. sono usciti dal porto del Circolo Vela Torbole per l'ultima entusiasmante tornata di regate che ha chiuso questa edizione della Alpen Cup.

Un vento da sud, la famosa Òra del lago di Garda che ha permesso anche oggi, con temperature dell'aria superiori a ieri, quando sulle montagne attorno al Garda trentino è caduta la neve fino a quota 1.200 s.l.m., di portare a termine tre regate con intensità misurata e regolare sui 15 nodi, circa 28 Km/h o poco meno.

Bahamas 22 di Gavin Mckinney ha vinto la prima regata davanti a SUI 226, timonata da Rolf Kellenberger e NED 26, terza al traguardo con Arend Jan Pasman, mentre ITA 79 di Maria Cristina Rapisardi è arrivata nona. Poi, una volta completato l'allineamento è stato dato lo start della seconda prova, vinta dal timoniere svizzero Rolf Kellenberger su Shaolin III. Secondo il norvegese Lars Petter Fjeld, timoniere di Clark Kent, terzo Bernard Haissly, il quale consolidava con Caracole la leadership prima dell'ultima regata, la terza di giornata, sesta complessiva.

Quella dove, con una vittoria all'ultima bolina, è il caso di dirlo, New Moon delle Bahamas con guidone del Nassau Yacht Club riusciva a vincere piazzando, così, la zampata finale che faceva salire sul gradino più alto del podio il suo equipaggio. Secondo posto per Clark Kent, secondo anche in classifica finale dunque, mentre Caracole, giungendo nona e potendo scartare questo come peggior risultato, scivolava comunque al terzo posto assoluto.

Questo il podio finale (Nazione e nr° velico, barca, timoniere, risultati). Tra parentesi lo scarto:

1. BAH 21 - New Moon - (Mark Holowesko), 1. 2. 5. (6). 5. 1;

2. NOR 64 - Clark Kent (Lars Petter Fjeld), (10), 5. 2. 4. 2. 2;

3. SUI 214 - Caracole - (Bernard Haissly), 3. 4. 1. 5. 3. (9);

11. ITA 79 - 5Byllis - (Mariacristina Rapisardi), Lega Navale Italiana Milano, 8. 12. (dnc). 9. 7. 10.

Nota: dnc = do not classified (non classificata).

Le premiazioni si sono svolte sulla Terrazza del Circolo alla presenza del presidente Gianpaolo Montagni e del vice Mauro Versini. Cerimoniere il nostromo (apprendista) Domenico Tavernini. Un particolare ringraziamento al Comitato di Regata composto da Carla Malavolta, Carmelo Parodi e Dario Fiore Zanini è stato espresso dal presidente durante il suo discorso di chiusura evento.


29/04/2017 18:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: caos Covid, regate rimandate?

Questa mattina COR 36 è stato informato da ACE che sono in corso discussioni con le Autorità per esplorare opzioni diverse, compreso il posticipo delle regate al 26 febbraio

America's Cup: si regata sabato dopo una giornata vergognosa

l tentativo di ACE di forzare la mano e procrastinare le regate conclusive dell’America’s Cup è fallito, anche perché, a termini di regolamento, Luna Rossa avrebbe richiesto la vittoria a tavolino

America's Cup: Ineos tenta di non arrendersi anzitempo

Ineos Team nervoso, ma riesce a prendere il suo primo punto nella seconda prova dopo che nella prima aveva messo in cascina solo due penalità Luna Rossa conduce ora 5 a 1

America's Cup: New Zealand ci aspetta

Peter Burling:" Alcuni dei ragazzi di Luna Rossa erano nostri compagni di squadra l'ultima volta, quindi li conosciamo bene e loro conoscono noi"

Il mattino ha "l'Oro in Coppa"

Nell'alba italiana garrisce il tricolore ad Auckland dove Luna Rossa conquista il diritto a sfidare Team New Zealand per l'America's Cup vincendo la Prada Cup con un perentorio 7 a 1 su Ineos Team UK

Week-end decisivo per la Prada Cup

Dopo cinque giorni di pausa si torna in acqua questa notte alle 4:00 ora italiana per un week-end di regate che potrebbe essere decisivo

Tokio 2020: Federvela indica i primi tre equipaggi

Il Consiglio FIV conferma le scelte del DT e del Presidente. Ecco i primi tre equipaggi per la vela proposti al CONI:- 470 maschile: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò - ILCA 6: Silvia Zennaro - Nacra 17: Ruggero Tita e Caterina Banti

Garda: i Dolphin pronti ad una grande stagione

Si parte a metà marzo con “Winter & Bianchi”

Vitamina Sailing tra Club Swan 36 e catamarani M32

Il Vitamina Sailing team è pronto a tornare in azione per affrontare una stagione di regate ancora più ricca di appuntamenti in giro per l’Europa

Genova: finale di The Ocean Race Europe!

Come succederà per il giro del mondo 2022-23, Genova sarà finale della prima edizione di The Ocean Race Europe il prossimo giugno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci