mercoledí, 12 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

persico 69f    circoli velici    mini 6.50    optimist    trasporto marittimo    fiv    porti    benetti    press    salone nautico di genova    altura   

TP52

52 Super Series: Sled leader, poi Azzurra e Quantum Racing

52 super series sled leader poi azzurra quantum racing
redazione

Penultima giornata entusiasmante per i dieci team della 52 Super Series che nella giornata di domani concluderanno la tappa finale del circuito. L'Audi 52 Super Series Sailing Week è organizzata dallo YCCS con il supporto del Title sponsor Audi e dopo 6 prove completate vede al vertice della classifica provvisoria Sled davanti ad Azzurra e Quantum Racing.

 

Questa mattina alle 11 in punto come previsto, è stato dato il segnale di avviso per la partenza della prima prova. Gli equipaggi hanno regatato fino alle 15.30 del pomeriggio portando a termine tre prove per un totale di sei regate svolte. Le condizioni meteo sono state caratterizzate da un vento molto variabile e oscillante che ha determinato il riposizionamento delle boe al vento nelle prime due prove. Nella prima parte della mattinata il Maestrale leggero è andato aumentando dagli 8 nodi iniziali fino a toccare progressivamente i 20 nodi di intensità nell'ultima prova.

Protagonista della giornata è stato il team americano di Sled che dopo un'iniziale secondo posto, ha guidato la flotta nelle due prove successive segnando due vittorie di fila. Battaglia per il secondo posto della classifica generale provvisoria tra Azzurra e Platoon che hanno dato spettacolo a mare con recuperi, sorpassi e momenti di suspense. Nella prima prova di giornata, Azzurra ha chiuso in ottava posizione a causa di un problema tecnico nonostante la buona partenza, mentre il suo diretto avversario Platoon ha registrato la sua migliore performance della giornata conquistando la vittoria. La seconda prova molto combattuta, ha visto Azzurra seconda inseguita da Platoon, terzo. Decisiva l'ultima regata di giornata, in cui la barca portacolori dello YCCS dopo una partenza difficile ha recuperato posizioni in maniera eccellente concludendo seconda davanti a Quantum Racing, con il quale ha ingaggiato un'avvincente battaglia fino a pochi metri prima del traguardo.  

 

La classifica generale provvisoria vede così Sled in testa alla classifica con nove punti di distacco su Azzurra, al secondo posto. Il terzo gradino è occupato invece da Quantum Racing che grazie ai risultati odierni (4 - 5 - 3) lascia ai piedi del podio provvisorio Platoon per un solo punto, il quale paga così l'ottava posizione registrata oggi nell'ultima regata.

Murray Jones, stratega su Sled ha dichiarato: "È stata una bellissima giornata. Nella prima prova siamo andati alla sinistra del campo di regata fino a che un salto di vento ci ha costretto a virare, ritrovandoci così dietro Platoon. Nelle altre due prove abbiamo fatto delle buone partenze, controllando la flotta. Domani cercheremo di mantenere le stesse performance, niente di più. Il nostro obiettivo è riuscire ad ottenere un buon risultato in questa regata, non nella classifica del circuito."

Santiago Lange, tattico su Azzurra: "Nella prima prova abbiamo avuto un problema tecnico, per questo abbiamo ottenuto un risultato inferiore alle nostre aspettative. Ci siamo rifatti nelle regate successive. La flotta è molto compatta e competitiva lo abbiamo constatato durante tutta la stagione e anche oggi girando le boe. Devi essere sempre pronto al 'match race' e continuare ad accumulare punti di vantaggio sugli avversari." 

Victor Mariño, runner su Platoon ha detto: "Abbiamo iniziato la giornata vincendo la prima prova e siamo arrivati terzi nella seconda, nella terza invece siamo partiti male e non siamo riusciti a recuperare. Siamo arrivati qui con l'obiettivo di vincere il circuito, ci sono ancora i numeri e le possibilità perché ciò accada, speriamo domani di avere le condizioni per riuscire a disputare tre prove. Dobbiamo avere fiducia e combattere fino all'ultimo."

 

Domani, 28 settembre, sarà la giornata conclusiva dell'evento con il primo segnale di partenza in programma alle ore 11 e previsioni meteo con vento da ovest tra i 15-20 nodi. A seguito delle competizioni in mare, gli equipaggi saranno attesi presso lo YCCS per il party di chiusura della stagione del circuito della 52 Super Series. L'Audi 52 Super Series Sailing Week chiuderà inoltre il calendario sportivo dello YCCS dando appuntamento al 2020 con nuovi eventi in programma. 

PH: Max Ranchi 

 


27/09/2019 18:51:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50, Les Sables: Cuciuc e Mengucci nel gruppo di testa

Al momento hanno iniziato bene questa prima tappa della Les Sables –Les Açores i due romani Federico Cuciuc e Giovanni Mengucci, rispettivamente quinti nei Proto e nei Serie

Tre settimane all'Italiano d'Altura di Gaeta

YC Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia con grande determinazione hanno affrontato le problematiche legate all’emergenza Covid 19 per onorare gli accordi presi con la FIV e con l’UVAI

Mini 6.50: Tanguy Bouroullec vince la prima tappa a Les Sables d'Olonne

Il migliore degli italiani è stato Federico Cuciuc, che solo in un finale al rallentatore ha perso posizioni finendo 7° tra i Proto e 15°assoluto. Giovanni Mengucci ha tagliato il traguardo al 25° posto (18° tra i Serie)

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

YC Italiano e e SV Barcola e Grignano insieme sul Persico 69F

Yacht Club Italiano e Società Velica di Barcola e Grignano armano insieme un equipaggio alla Persico 69F Revolution Cup, la sfida di nuova generazione su Foil. 20 gli equipaggi al via a Gargnano dal 14 al 19 agosto

Salone Nautico di Genova: appuntamento al 1° ottobre 2020

Il ticketing online, a partire da giovedì 6 agosto attraverso il sito www.salonenautico.com, è lo strumento unico per l’acquisto dei biglietti del Salone Nautico

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci