giovedí, 23 marzo 2017

ALTURA

46° Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli: a Vlag la Coppa Arturo Pacifico

46 176 campionato invernale vela 8217 altura del golfo di napoli vlag la coppa arturo pacifico
redazione

Autore di due splendide prove, Vlag  di Luca Baldino, CN Caposele, è il vincitore della Coppa Arturo Pacifico, Challenge perpetuo del Circolo del Remo e della Vela Italia. 
La Coppa che ha dato il via al Campionato Invernale della Vela d’Altura del Golfo di Napoli, è assegnata all’imbarcazione ORC, gruppo 0-5, che ottiene il  miglior punteggio nella classifica combinata delle due giornate di prova di cui si  compone: la prima, due settimane fa, era stata già vinta dall’equipaggio di Baldino.
Leggero il Grecale che ha accompagnato l’unica prova di giornata, non ha mai superato i 10 nodi, è poi calato drasticamente con l’arrivo dell’ultima imbarcazione, costringendo il Comitato di Regata, presieduto da Luciano Cosentino, a mandare tutti a casa.
Secondo nella classifica finale, Suakin II, di Francesco Golia, ha preceduto Cippa Lippa 8, di Pietro Moschini, entrambi del R.Y.C.C.S.  
Tornando ai risultati della prova di ieri,  nella classe 0-2, ha vinto, con un bel passo sugli avversari Le Coq Hardì, dei fratelli Pavesi,  CRV Italia, seguito da Raffica, di Pasquale Orofino , R.Y.C.C.Savoia, secondo e NienteMale, di Pippo Osci e Riccardo Calcagni, LNI Pozzuoli.
Sul podio della prova parziale, nella classe 3-5, ritroviamo Vlag, ancora una volta primo e Suakin II, questa volta terzo; tra loro si è insinuato Scugnizza, di Vincenzo De Blasio, CC Napoli.
Di nuovo un primo per il vincitore della Classifica, parziale e finale, della Coppa Pacifico della  categoria Gran Crociera, Hering Ora sì, di Antonio Pica, LNI Napoli, seguito da La Marie, di Giuseppe de Luca, R.Y.C.C.Savoia. DNF nella regata del 13 novembre,  Isola di S., di Stefano Maria Martirani, LNI Napoli, ieri ha recuperato punti con un ottimo secondo piazzamento che lo ha portato al terzo posto nella classifica generale del Trofeo Rossoblù. 
La classifica finale nella categoria Minialtura è stata vinta da Matador, di Fulvio de Simone e Marco Pecorella, CRVI, seguito da Modestamente, di Gianluigi Ascione e Mary Poppins, di Claudio Polimene, entrambi del CN Torre del Greco.
Polimene ha vinto la prova in corso ieri che lo ha portato sul podio.
La premiazione si terrà al Circolo del Remo e della Vela Italia il prossimo venerdì 16 dicembre.

   


28/11/2016 20:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci