domenica, 2 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs feva    regate    52 super series    attualità    barcolana    techno293    iqfoil    team    press    marina militare    turismo    enit    j24    sport    salone nautico di genova   

ALTURA

Italiano Altura: Morgan V e Sugar sempre in testa

italiano altura morgan sugar sempre in testa
redazione

Una sola prova disputata quest’oggi sul campo di regata dello Yacht Club Monfalcone (7 nodi da 240 di direzione) porta alcuni stravolgimenti in vetta alla classifica generale, senza toccare i leader, del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura che si concluderà domani. Cinque le prove disputate fino ad ora che, da quest’oggi, fanno subentrare lo scarto e con la possibilità di disputarne ancora tre nella giornata finale di domani.
 
Restano invariati i nomi dei leader delle classifiche generali; nel gruppo 1, lo Swan 42 Morgan V di Nicola de Gemmis  (YC Barion) difende il primato (3,1,1,1,3: pt. 6) dagli attacchi dei diretti avversari. Al secondo posto sale l’altro Swan 42, Be Wild (8,3,2,2,1) di Renzo Grottesi (YC Portocivitanova), timonato da Roberto Strappati, coadiuvato alla tattica da Michele Regolo, che con il primo posto di giornata di oggi si porta a sole due lunghezze. Solo un punto più indietro si trova Athyris  (1,2,4,5,2) il Grand Soleil 48 R di Sergio Taccheo (LNI Monfalcone), sceso dalla seconda alla terza posizione della classifica generale del gruppo 1, ma primo tra i classe crociera. La lotta per il titolo a questo punto sembra, se pur non aritmeticamente, una questione privata tra questi tre team laddove il quarto della classifica, il Farr 40 Marinariello di Franscesca De Bona (YC Monfalcone), con Claudia Rossi al timone, ha dieci punti di distacco dal terzo gradino del podio.
 
Più “comoda” la situazione per il leader del gruppo 2, il Corsa 915 Sugar (2,9,1,2,2: pt. 7) di Alex Magnani (YC Cattolica), timonato da Sandro Montefusco, con Matteo Ivaldi nel ruolo di tattico, a cui basta un secondo posto nella quinta prova di oggi per tenere a distanza di sicurezza il primo degli inseguitori, l’X35 Trottolina Bellikosa Race dell’armatore/timoniere Saverio Trotta (YCM Gargano) che prova a mettere pressione conquistando il successo quest’oggi e beneficiando al contempo di uno scarto pesante (16,5,2,5,1: pt. 13). Apertissima la lotta per il podio con l’altro X35 Extrema di Andrea Bazzini (CV Ravennate) attualmente al terzo posto (leader tra i classe crociera) con 15 punti (5,1,5.5,4,5) con una sola lunghezza di vantaggio sul M37 Escandalo (4,13,7,1,4: pt. 16) di Tommaso Di Blasi (Il Portodimare) mentre Take Five Jr, l’Italia 998 di Roberto Distefano (YC Porto San Rocco) ha il podio nel mirino a soli quattro punti (10,3,4,3,9: pt. 19).
 
Domani previsioni meteo permettendo (che si preannunciano alquanto capricciose) si disputerà la giornata dei verdetti con i nomi dei neo Campioni Italiani 2022 di Vela d’Altura.
 
Renzo Grottesi, armatore di Be Wild – “I presupposti per questo primo successo di giornata c’erano tutti e finalmente siamo riusciti ad esprimerci al massimo come sappiamo fare. Questo in una prova con condizioni di vento che non sono le nostre preferite essendo la barca ottimizzata per venti medio-forti. Ora siamo al secondo posto in classifica, ma questo conta poco perché in tanti anni di regate ho imparato che il penultimo giorno non conta nulla. Speriamo di disputare altre due prove domani e di riuscire ad esprimerci ancora al massimo. Poi vedremo”.
 
Saverio Trotta, armatore e timoniere di Trottolina Bellikosa Race – “Siamo molto contenti della nostra giornata perché finalmente abbiamo regatato sempre dalla parte giusta del campo di regata in tutti i lati e di fatto, oggi, non abbiamo sbagliato nulla. Il subentro dello scarto ci ha permesso di “prendere l’ascensore” per risalire dalla sesta alla seconda posizione della graduatoria generale, cancellando l’OCS della prima prova. Siamo stati bravi a restare sereni e a pensare al Campionato prova per prova, cosa che ci ha permesso di essere dove siamo in questo momento”.

 


27/08/2022 22:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Anemos la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago/Trieste

Take Five Jr e Mecube i vincitori ORC della Settimana Velica Internazionale. Anemos firma la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago

L'Amerigo Vespucci saluta "Liberi nel Vento"

Nave Amerigo Vespucci farà un passaggio rappresentativo per salutare Liberi nel Vento e la Città di Porto San Giorgio

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

RS 21: a Marina di Puntaldia si assegna il titolo di Campione italiano

L’Italian Class RS21 di vela è pronta a consumare l’ultimo atto di una stagione 2022 da ricordare. Una chiusura con il botto nell’incantevole cornice sarda di Marina di Puntaldia in Gallura

Sicuri in ogni situazione con Garmin inReach Mini 2 Marine Bundle

Leggero e compatto, il comunicatore satellitare bidirezionale Garmin è ora disponibile con accessori dedicati all’utilizzo nautico

A Napoli dal 5 all'8 ottobre il Pianeta Mare Film Festival

Il Film Festival Internazionale Pianeta Mare di Napoli è un evento straordinario divulgativo del 150esimo della Stazione Zoologica Anton Dohrn - Ente pubblico italiano di ricerca per la biologia, l'ecologia e le biotecnologie marine

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

Fiart P54 incanta e stupisce

L’anteprima mondiale del nuovo 54 piedi al Salone Nautico di Genova

Kite: 5 continenti, 45 paesi, il Sardinia Grand Slam è la sfida Mondiale

Dall'8 al 16/10 il tradizionale evento velico di Cagliari assegnerà i titoli del Campionato del Mondo di Formula Kite Classe Olimpica, la “tavola olimpica” attesa a Parigi 24. Appuntamento alla 6a fermata del Poetto, nelle acque del Golfo degli Angeli

Nel week end il Circuito Nazionale J24 protagonista sul Lago di Como

La Regata Nazionale valida come settima tappa del Circuito del Monotipo più diffuso al Mondo ritorna come da tradizione alla Lega Navale di Mandello del Lario

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci