giovedí, 23 marzo 2017

NAUTICSUD

44° NauticSud, 400 barche in mostra

44 176 nauticsud 400 barche in mostra
redazione

La 44° edizione del NauticSud, Salone Internazionale della Nautica di Napoli, inaugura il nuovo anno con numeri eccezionali. Raddoppiano infatti le aree espositive e dal 18 al 26 febbraio tra le aziende internazionali del settore da diporto ci saranno in esposizione alla Mostra d’Oltremare anche marchi di rinomati brand stranieri. “Avremo 400 imbarcazioni in esposizione – illustra Gennaro Amato, Presidente dell’Associazione Nautica Regionale Campana – per un’area di circa 30 mila mq. Numeri che confermano come Napoli sia tornata al centro del panorama del diporto internazionale in qualità di città di mare e madrina della nautica internazionale”.
Torneranno in mostra anche i marchi Tornado, Azimut, le associazioni nautiche di Sicilia e Puglia hanno aderito al progetto NauticSud ed è stata già confermata la presenza di vertici nazionali delle associazioni di categoria e delle Istituzioni.
“Siamo come sempre attenti al mondo della ricerca e della formazione – continua il Presidente Amato – e grazie all’idea e all’impegno del consigliere Ucina Vincenzo Nappo ed il team tecnico della società Mv Marine, abbiamo già aperto il bando Concept and Design, con premio in soldi per i primi due studenti selezionati. La giuria sarà di esperti del settore, tra cui esponenti universitari e del mondo del giornalismo. Il nostro obiettivo è spronare i giovani ad investire nella ricerca e nella formazione”.
Il bando, scaricabile sul sito dell’Anrc (www.anrc.it), prevede la possibilità di presentare, entro e non oltre il 13 febbraio 2017, idee e progetti da premiare per Concept e Design di un’imbarcazione a vela o a motore con lunghezza fuori tutto inferiore ai 30 metri. Il comitato che valuterà i lavori sarà costituito da: Donatella Chiodo, Presidente della Mostra d’Oltremare, Gennaro Amato, Presidente dell’Anrc, Vincenzo Nappo, consigliere Ucina, Salvatore Miranda, Professore del Dipartimento di ingegneria Industriale dell’Università Federico II di Napoli, Sergio Troise, giornalista del Mattino esperto della Nautica da Diporto. Non ci sono costi di iscrizione e può partecipare qualsiasi studente o persona fisica, individualmente o in team, che non abbiano studi professionale o attività economiche alle spalle.

Nella foto Nicola Marrazzo (Regione Campania), Gennaro Amato (Anrc) e Donatella Chiodo (Mostra d'Oltremare).


11/01/2017 10:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci