domenica, 10 dicembre 2023

NAUTICSUD

Vizyo Yachts approda al Sud, in esposizione al Nautic Sud

vizyo yachts approda al sud in esposizione al nautic sud
redazione

Elegante ma pratica, performante ma a bassi consumi. E'  il day cruiser  Vizyo 25, opera di design  con sundeck e cabina sottocoperta che approda al sud. Al Salone Nautic Sud che si terrà a Napoli dall'11 al 19 febbraio. Dopo il buon debutto con ottimi feedback e il premio  Blue Award 2022  assegnato al Salone di Bologna 2022, ora il cantiere emiliano si presenta agli amanti del mare della Campania e di tutto il Sud dove dopo l'esposizione in fiera è in cantiere l'opportunità di far provare l'imbarcazione a chi ama il made in Italy e sogna una barca bella, ad alte prestazioni ma attenta all'ambiente. 

 

Opera prima del designer Vincenzo Zizzo

 

Vizyo 25 è un progetto orientato ad una navigazione sostenibile attraverso una progettazione attenta all' aerodinamica che riduce la resistenza dell’acqua, i consumi e di conseguenza le emissioni nocive. Risultati ottenuti grazie all'esperienza del mondo della nautica del designer Vincenzo Zizzo titolare del cantiere lombardo-emiliano  che nella sua prima opera ha riversato tutta l’esperienza maturata in tanti anni di lavoro per brand e cantieri prestigiosi come Azimut Benetti dove ha lavorato a oltre venti diversi modelli di imbarcazione a motore, dai 31 ai 58 piedi, per il mercato europeo e quello americano. "La partecipazione al Salone Nautic Sud ci offre la possibilità di far conoscere il nostro progetto ad un pubblico attento allo stile italiano e al comfort che offre una vera esperienza immersiva ed esperienziale in acqua". 

 

Velocità massima da 45 nodi e 25 di crociera 

 

Vizyo 25  offre performance elevate offrendo una velocità massima da 45 nodi e una da crociera da 25 nodi con tenuta di mare e velocità di punta, per sentirsi parte del diporto maggiore, senza perdere la praticità del mondo della piccola nautica da cui conserva la facilità d'uso e si allontana per gli ampi spazi. Le prove in acqua di questi mesi hanno confermato tutte le previsioni della fase progettuale e le analisi del technical department. "Siamo molto soddisfatti, carena performante, molto stabile e confortevole anche in virata, planata immediata. Barca asciutta e consumi al di sotto della media". Parole di Vincenzo Zizzo che dopo il debutto bolognese ha riscosso un forte interesse da parte degli armatori. 

 

Lo spazio esterno tutto da vivere 

Vizyo 25 si caratterizza per un layout simmetrico: a prua il prendisole ospita comodamente tre persone ed è raggiungibile grazie a due passaggi laterali così ampi da poter fungere da sedute, a vantaggio della convivialità a bordo e molto pratici negli spostamenti longitudinali da un estremo all’altro della barca.

Si scopre l’ingresso sottocoperta con l’accesso al bagno e alla cabina con letto per due persone, la timoneria con seduta di governo a due posti “stand-up” che racchiude uno storage oppure optional come frigo e piano cottura. Adiacente alla console sono disposti due divanetti “face to face” con tavolo centrale, trasformabili in prendisole che con l’ausilio di cuscini laterali aumentano la superficie a tutto baglio, raggiungendo le dimensioni di 215cm x 190cm, soluzione unica per la sua categoria.

 

Sguardo al futuro con la propulsione elettrica 

 

La sostenibilità è responsabilità verso le generazioni future  per  Vizyo 25 ma anche una scelta che si sposa con  la contemporaneità viste le sempre maggiori restrizioni alle barche più inquinanti.  La predisposizione alla propulsione elettrica risponde a questa esigenza ed è data dalla disponibilità spaziale di ospitare il pacco batterie in ambienti interni dedicati e dalla progettazione delle linee d'acqua che rendono maggiormente performante la scelta a emissioni zero che soffre ancora i limiti dell'autonomia."Puntiamo all'implementazione del sistema di propulsione elettric, sottolinea Vincenzo Zizzo, valuteremo il partner più adatto".

                  

 


11/02/2023 21:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernali: poco vento per la terza prova di "Più Vela per Tutti"

Dopo due settimane di fermo a causa del maltempo, si è svolta ieri la terza regata della sedicesima edizione del campionato invernale ‘Più Vela per Tutti’

Assegnato a Matteo Bogliolo il premio "Daniele Bausani"

Per il piemontese un anno di regate al top sul Mini650 “Speedy Banzai” di WIP Boats, ideatore del Premio. Mini650 Academy FIV e Classe Mini650 plaudono all’iniziativa del cantiere laziale

Global Solo Challenge: settimana di dramma e passioni

È stata un’altra settimana fantastica di vela alla Global Solo Challenge, una settimana piena di traguardi da celebrare per molti skipper e di drammi per alcuni

Mauritius, te lo do io l'inverno!

Per fuggire dal freddo e dalle poche ore di luce, o per regalarsi una vacanza idilliaca in occasione delle festività di fine anno, non c’è niente di meglio che volare a Mauritius

Global Solo Challenge: Andrea Mura passa l'Equatore

Dopo quindici giorni dalla partenza da La Coruña, in Galizia, ieri mattina Andrea Mura ha passato l’equatore raggiungendo la latitudine 0°0′0″ che segna il passaggio dall’emisfero nord all’emisfero sud

Lignano Sabbiadoro: si conclude senza regatare il 34^Campionato Autunnale della Laguna

Dopo tre fantastiche domeniche di sole e vento medio-leggero, sabato 2 dicembre ci si è arresi alle onde, troppo formate per uscire in sicurezza

Barbara, cento anni di navigazione

3200 miglia percorse in 6 mesi, 18 tappe con eventi e regate in quattro nazioni, più di 150 appassionati amici velisti alternatisi a bordo, lo Yawl di 15 metri del fiorentino Roberto Olivieri ha festeggiato così i 100 anni dal varo

La ricetta del Cavolo nero e pomodoro della chef Antonia Klugmann, benessere stellato in tavola

Un ortaggio dalle mille virtù apprezzato fin dai tempi antichi per le sue proprietà benefiche viene rivalutato in cucina dalla chef stellata Antonia Klugmann. Le preziose prosperità nutraceutiche

Torna il Trofeo Telethon alla Lega Navale di Napoli

Appuntamento in mare il 9 dicembre a favore della ricerca sulle malattie genetiche

Nel 2023 è IBSA il miglior Class 40

Con 1077 punti in cinque regate, Alberto Bona e il Class40 IBSA chiudono con un eccezionale primo posto la classifica di stagione, seguiti da Ambrogio Beccaria (896 punti) e Erwan Le Draoulec (807 punti)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci