lunedí, 4 marzo 2024

OPEN SKIFF

Rimini: si conclude oggi il Campionato del Mondo Open Skiff

rimini si conclude oggi il campionato del mondo open skiff
redazione

Oggi 21 luglio si concluderà a Rimini il Campionato del Mondo Open Skiff, iniziato con la cerimonia d’apertura domenica scorsa e proseguito lunedì con le regate valide per l’assegnazione dei tre titoli di categoria, con condizioni meteo caratterizzate da molto caldo, ma una brezza marina, che nel primo pomeriggio ha sempre permesso di regatare, offrendo sui due campi di regata condizioni di vento sempre sui 7-8 nodi, tipiche della riviera romagnola. 

La categoria under 15, la più numerosa con 164 concorrenti, dopo le qualifiche dei primi due giorni (6 regate) è stata divisa con i primi 82 della classifica generale, che sono  passati in gold fleet, mentre la seconda metà della classifica è stata raggruppata in silver fleet. 

Giovedì, dopo nove regate totali, in tutte le categorie le posizioni da podio erano molto vicine tra loro in termine di punteggio, se non addirittura in parità, ma con le tre regate disputate venerdì e il numero massimo (due) di scarti già assegnati dopo la nona regata, la situazione è decisamente cambiata. I distacchi si sono concretizzati nelle prime 5 posizioni, premiando i più costanti. Venerdì, dopo la lotteria a premi che si è svolta prima di scendere in acqua, a dimostrazione che la classe Open Skiff vuole mantenere, nonostante sia un Campionato del Mondo, uno spirito sportivo non eccessivamente agonistico, confermato dal fatto che anche in regata viene proposto un tratto di percorso “free style” (posizione in piedi da mantenere per un lato delimitato da boe), le flotte hanno regatando disputando ulteriori tre prove, portandosi così a 12 regate, sulle 14 previste da programma; venerdì, ultimo giorno del campionato, si potranno così disputare ulteriori due prove, che decideranno in alcuni casi la posizione del podio.

 

Il Club Nautico Rimini, in collaborazione con Federazione Italiana Vela, classe nazionale e internazionale Open Skiff, è riuscito ad organizzare in modo eccellente questo Campionato, che passerà alla storia per aver battuto ogni record di partecipanti. Eventi sociali, organizzazione a terra e in acqua sono stati perfetti così come la Romagna d’altra parte sa fare e per i quasi 300 partecipanti insieme a coach e genitori è stata una bella settimana di sport e condivisione. Gran lavoro anche per il comitato di regata, la giuria e gli arbitri, che seguono in acqua i concorrenti per giudicare eventuali infrazioni al regolamento, assegnando in diretta eventuali penalità. 

 

Under 17

L’italiano (CVCastiglionese) Nicolò Giomarelli è tornato in testa, dopo il sorpasso del francese nella giornata di giovedì: con un 8-5-1 l’azzurro è al comando con 6 punti di vantaggio sul francese Moritz Blum (10-1-3) e 11 sull’altra francese Margot Berenger, prima femmina e terza assoluta. Quarto il tedesco Kreutzer a due punti dal podio; quarto il polacco Hubert Staron. 

 

Under 15

Doppietta spagnola nella categoria under 15 con gli spagnoli Pepe Garcìa (1-2-13) e Oriol Costabella (6-1-2); terza la francese Zunquin a soli due punti dal secondo (3-5-15); più distaccato 17 punti dietro il francese Lesniak, quinto l’australiano Puls. Primo degli italiani il sardo (CN Arbatax) Alessio Fadda. Crollato l’italo-australiano Corrado Dorrington, oggi 11-48-39 e sceso all’ottavo posto.

 

Under 12

Saliti a 44 i punti di distacco dell’ucraino-riminese Yasnolobov, praticamente già sul gradino più alto del podio; hanno cercato di tenergli testa l’italiano Fabio Serra (LNI del Sulcis) e il polacco Jan Waskiewicz, rispettivamente al secondo e terzo posto. Quarto Lapo Manigrasso (CV Talamone) e quinto Aurora Milanese (Circolo vela Arco), prima femmina. Entrambi sono molti vicini in termini di punteggio al terzo classificato e quindi con le ultime due eventuali prove di venerdì potrebbero anche puntare almeno al terzo posto.

 

Questo Mondiale ha dimostrato una volta di più la vivacità della classe OpenSkiff, che vuole avvicinare i giovani alla vela e alle regate, ma senza troppa pressione agonistica. Un mondo colorato e smart, che vuole divertire e far condividere esperienze, che per i ragazzi rimarranno importanti, se non indimenticabili. Venerdì avremo i nuovi campioni del mondo, ma la vera vittoria è avere avuto in questa settimana 300 timonieri felici, con le proprie famiglie anche da paesi molto lontani, come USA, India, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Brasile. 

Domani partenza prevista alle ore 13:00, ultima occasione per vedere il mare di Rimini colorato di 300 velette bianche, rosse e nere! ph. Elena Giolai 

 


21/07/2023 07:44:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: BoatOne di Alinghi Red Bull Racing lascia la Svizzera diretto in Spagna

L'AC75 di Alinghi Red Bull Racing, che quest'estate parteciperà alla 37esima Louis Vuitton America's Cup, è partito dal cantiere di Ecublens, in Svizzera, alla volta della Spagna

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Sul Trasimeno il 51° Campionato Italiano classe Meteor

Sarà organizzato dal Club Velico Castiglionese e si prevede un'ampia partecipazione di imbarcazioni provenienti da tutta Italia

Bari: all'Invernale una giornata decisamente bagnata

La pioggia, come previsto, ha accompagnato le regate rendendo come di consueto più difficile la lettura del campo di regata per i partecipanti che hanno dovuto sfoderare tutte le loro abilità per portarle a termine nel migliore dei modi

Charles Caudrelier vince l'Arkea Ultim Challenge

Il solitario francese Charles Caudrelier, skipper del Maxi Edmond de Rothschild, ha attraversato la linea di arrivo al largo della costa di Brest, questo martedì mattina alle 8h 37mn 42s ora locale (UTC+1)

Global Solo Challenge: per Andrea Mura 376 miglia in 24 ore

È nuovamente record per Andrea Mura che venerdì 23 febbraio ha percorso 376 miglia in 24 ore a bordo di Vento di Sardegna

Arkea Ultim Challenge: secondo posto per Thomas Coville

Acclamato come un eroe a Brest, Thomas parla della corsa e dei suoi concorrenti. Un'impresa eccezionale per velisti eccezionali

Per domare un AC 40 servono campioni di Rally

Dalle dune di sabbia alle onde del mare, Alinghi Red Bull Racing accoglie i campioni del Rally Dakar Carlos Sainz Sr. e Cristina Gutierrez a Jeddah

Bologna: Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi

Più del 25% di espositori rispetto al 2023 alla terza edizione della fiera dedicata al vino buono, pulito e giusto

Al via le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2024

Si aprono ufficialmente oggi le iscrizioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2024, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con la collaborazione dell’International Maxi Association (IMA) e il supporto dello storico partner Rolex

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci