mercoledí, 17 luglio 2024

OPTIMIST

Optimist: primo giorno a Napoli per il Trofeo Kinder

optimist primo giorno napoli per il trofeo kinder
redazione

Iniziata a Napoli, presso la locale Lega Navale, la I delle 5 tappe del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2013. Duecentotrentanove i regatanti provenienti da tutta Italia, suddivisi in 85 cadetti e 154 juniores, nuovo record per questa regata organizzata a Napoli, valida anche per il Trofeo 3 Mari.
La giornata inaugurale è stata caratterizzata sicuramente dal freddo intenso, con il Vesuvio innevato che ha offerto uno spettacolo davvero unico: all'ora di pranzo le nubi hanno fortunatamente lasciato posto al sole e il vento è stato sufficiente (sui 6/8 nodi circa) per disputare una regata in tutte e due le categorie. 

Gli juniores (12-14 anni), più numerosi, sono stati suddivisi in due batterie con partenze distinte, mentre i cadetti (9-11 anni) in una partenza unica. Avendo disputato una sola prova la classifica provvisoria per il momento è distinta nelle due batterie, che verranno unificate con i risultati parziali di ogni regatante dalla seconda regata. Al momento la classifica è molto varia, con ragazzini provenienti dalle più svariate parti d'Italia: dalla Toscana alla Campania, dall'Emilia Romagna alla Puglia. Mario Marsilia (Circolo Canottieri Irno) ha vinto nella propria batteria (caratterizzata da nastrini blu legati in cima alla vela), davanti al toscano Niccolò Tognoni (CN Castiglioncello) e il barese (CV Bari) Fabrizio Salatino. Prima femmina di batteria Camilla Manzi (LNI Trani), nona assoluta. Nell'altra batteria juniores (identificata con nastrino giallo) vittoria di Filippo Di Rocca, del Circolo Velico Antignano, secondo posto per Valentino Luca (CV Cesenatico) e terzo per Jacopo Ottaviani (CN Sanbenedettese). Prima femmina di batteria Rachele Recanatini (LNI Ancona), ottima quinta. Tra i più piccoli cadetti vittoria assoluta del romano Gabriele Centrone (Centro Velico 3V), seguito da Riccardo Mancini (LNI Pescara) e Tommaso Viola, unico rappresentante napoletano nelle prime posizioni (CV Posillipo).

Domani, ultimo giorno di regate, partenza seconda prova alle ore 10 in caso di vento regolare, sperando che le temperature possano essere meno "polari" e concludere questa bella manifestazione con una giornata di sole e vento.


09/02/2013 17:56:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

Parte il 2 agosto la 26ma Carthago Dilecta Est

La Carthago Dilecta Est/Tunisie Sailing Week 2024, arrivata alla 26ma Edizione, è una delle più importanti Regate d'altura del Mediterraneo sia dal punto di vista velico sportivo che da quello mediatico

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci