mercoledí, 24 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

FIV

Marina di Ravenna: partito il Campionato Italiano Giovanile Singoli

marina di ravenna partito il campionato italiano giovanile singoli
redazione

Partenza lanciata, prima giornata perfetta per i Campionati Italiani Giovanili Singoli FIV Kinder Joy of moving a Marina di Ravenna, per l’organizzazione del Circoli Velico Ravennate e dell’Adriatico Wind Club, con la collaborazione del Circolo Velico Punta Marina. Sole, caldo e vento termico che ha soffiato sui quattro campi di regata dai 9 agli 11 nodi, consentendo un programma “full”: tre prove completate per tutte le classi. Difficile immaginare un inizio migliore.  

La brezza di Scirocco ha impiegato appena un po’ di tempo in più per stendersi regolare, ma poi ha offerto condizioni perfette per le regate.

 

CLASSE OPTIMIST

Divisi in due batterie da circa 70 barche ciascuna, gli Optimist hanno disputato un programma perfetto con tre prove per tutte le flotte. La prima classifica vede in testa il nazionale azzurrino campione europeo team race Mattia De Martino (SV Barcola Grignano, Trieste) con grande consistenza (1-2-2), davanti ad Artur Brighenti (CN Bardolino) e all’altro azzurrino Tommaso Geiger (CV Muggia): i tre leader del primo podio provvisorio sono anche i vincitori delle tre prove odierne, e hanno un discreto margine di vantaggio sugli inseguitori.

La classifica provvisoria femminile vede prima Irene Faini (CN Bardolino), sesta overall, seguita da Sara Anzellotti (LNI Ostia) e da Chiara Merlo (LNI Mandello).

 

CLASSE ILCA 4

Dopo tre prove la categoria dei Laser più giovani, divisi in due batterie, vede al comando una doppietta di atleti del CV Portocivitanova: primo Federico Spagnoli (1-8-2) e seconda la prima femmina Alisia Rossetti. Al terzo posto Giulio Genna (SC Marsala). I primi cinque della classifica sono racchiusi in appena 5 punti.

 

CLASSE ILCA 6

Tre prove anche per i Laser più grandi. Qui in testa c’è Francesco Scavuzzo (CV Sicilia), il più regolare del giorno (3-3-4), davanti ad Alessandro Cirinei (Tognazzi MV) e al campione mondiale ed europeo Youth Mattia Cesana (Fraglia Vela Riva) che paga una prima prova non brillantissima.

 

CLASSE WINDSURF TECHNO 293

Dopo tre prove corse sul campo di regata a Nord delle dighe del porto di Ravenna, i giovanissimi della tavola a vela Techno 293 ospitati dall’AWC esprimono una prima classifica nella categoria Under 15 che vede al comando Davide Mecucci (Lega Navale Italiana (LNI) di Civitavecchia) con tre piazzamenti impeccabili (1-4-2) e un buon margine sul secondo, Alex Schiattino (Kalterer, lago di Caldaro), e sul terzo, nonché prima femminile, Vittoria Brighenti (Fraglia Vela Malcesine). E’ comunque una classifica molto aperta, con distacchi minimi tra le prime dieci posizioni. La classifica femminile Under 15 vede seconda Gaia Bonezzi e terza Agata Del Fabbro (entrambe Circolo Surf Torbole).

 

Nella categoria Under 13, i più giovani del Techno 293, è primo Curzio Riccini (Centro Surf Bracciano) con due vittorie di manche (1-3-1), davanti a Nicola Tommaso Vallini, giovane surfista dell’AWC protagonista ieri dell’alzabandiera alla cerimonia di apertura, e terza la prima femmina, Michela De Martinis (Centro Surf Bracciano). Anche in questa categoria c’è ancora grande equilibrio con distacchi minimi nel punteggio.

La classifica femminile vede seconda Marta Clemente (CV Sferracavallo) e terza Maria Vittoria Grosso (CWC Cagliari).

 

CLASSE iQFOiL

Gli atleti della tavola olimpica impegnati in questi Italiani Giovanili hanno disputato alcune prove con il formato Slalom divisi in due batterie: con i risultati in arrivo, al comando della prima classifica Youth c’è Federico Alan Pilloni (YC Costa Smeralda).

 


02/09/2023 20:43:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci