sabato, 13 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ilca 4    optimist    ocean globe race    barcolana    regate    cambusa    scuola    normative    iqfoil    ambiente    circoli velici    mini 6.50    niji 40    fincantieri    este 24   

PORTI

Marina di Loano: in corso la costruzione del primo impianto fotovoltaico

marina di loano in corso la costruzione del primo impianto fotovoltaico
redazione

Sono cominciati lo scorso 19 dicembre i lavori a Marina di Loano per la costruzione del primo impianto fotovoltaico. Il progetto diventerà così realtà già alla fine del primo trimestre 2023 con l'entrata in funzione dell'impianto fotovoltaico, che sarà realizzato in due fasi sulla banchina di riva, con posizionamento di nuove pensiline a copertura dei posti auto già esistenti. La prima fase metterà a regime una superficie di pannelli solari di 1.100 mq, mentre la seconda porterà l'impianto a una configurazione finale di 1.500 mq. con una produzione di 334.000 KW/anno.

"La realizzazione di questa opera - spiega Gianluca Mazza, A.D. di Marina di Loano - riveste una fondamentale importanza per diverse ragioni. Ci consentirà, infatti, di proseguire con efficacia e coerenza nel percorso di decarbonizzazione e di mitigazione ambientale con conseguente riduzione delle emissioni che abbiamo già intrapreso da tempo. L'obiettivo nel medio lungo termine è quello di implementare sempre di più le iniziative finalizzate all'efficentamento energetico e alla conversione delle fonti di approvvigionamento, in linea coni valori del Gruppo Unipol e quindi di Marina di Loano sul tema delle azioni mirate alla transizione energetica per il rispetto e la difesa dell'ambiente. Realizzeremo inoltre, già dalla fine del primo trimestre del 2023, una quota parte di autoproduzione di energia che coprirà il 10% del fabbisogno medio di Marina di Loano, utile anche per contrastare l'attuale e l'eventuale futuro rincaro dei costi energetici."

Il Gruppo Unipol ha infatti adottato lo scorso maggio una strategia climatica con la quale definisce un percorso puntuale di riduzione delle emissioni climalteranti prodotte dal proprio patrimonio immobiliare fino ad arrivare all'azzeramento nel 2050. E' stato definito al 2030 Il primo target di riduzione del 46,2% rispetto al 2019, utilizzando la metodologia market-based in accordo con il Greenhouse Gas Protocol.

Sempre in tema di rispetto e tutela dell'ambiente, a Marina di Loano la produzione termica è affidata, già da oltre 10 anni, a un anello di condensazione che lavora sul principio dello scambio termico dell'acqua di mare, una tecnologia all'avanguardia dal punto di vista del risparmio energetico. Per gli ospiti sono inoltre disponibili soluzioni di mobilità elettrica e colonnine di ricarica rapida di ogni tipo di auto elettrica. La Bandiera Blu 2022, la nona consecutiva, si aggiunge agli altri riconoscimenti che testimoniano eccellenza dell'infrastruttura e dei suoi servizi: le certificazioni ISO 14.001 e OHSAS 18.001 (con TUV Rheinland), la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i "5 Timoni" e "50 Gold" del RINA. L'Ente Internazionale di Certificazione, infatti, ha attestato ufficialmente la sicurezza e la qualità dei servizi turistici e ricettivi della struttura loanese.


03/02/2023 13:43:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Palermo: conclusa la decima edizione della regata "Una Vela Senza Esclusi"

Si è conclusa oggi, Domenica 7 Aprile, la decima edizione della regata velica Una Vela Senza Esclusi, tappa del Campionato Regionale Vela Paralimpica Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo

Caorle: terminata una combattutissima "Ottanta"

Oryx Line Honour X2, Irina Xtutti. In ORC vittoria assoluta di Demon-X X2 e Farraway Xtutti

Ocean Globe Race: Translated 9 si ritira

Si sono riaperte le crepe nello scafo riparate a seguito di un urto con un oggetto sommerso e la barca si dirige verso il Portogallo pronta, se necessario, all'abbandono della nave

Circuito Nazionale Este24, il primo acuto è di Milù4 di Andrea Pietrolucci

Dopo una serie di weekend impegnativi dal punto di vista meteorologico, la flotta degli Este24 si è ritrovata a Santa Marinella per la nuova stagione, come sempre ricca di eventi e di novità

Niji 40 finita per Matteo Sericano

Infortunio a bordo, Sericano e Tyrolit si ritirano dalla Niji 40 e puntano alle prossime regate. Matteo Sericano e Luca Rosetti hanno condotto la barca in porto a Gijon per consentire le cure a Giovanni Licursi che è stato trasferito in Ospedale

Niji40: partono in testa Alberto Riva e Andrea Fornaro

I due italiani sono ai primi due posti, con Acrobatica di Alberto Riva che precede di poco Influence 2 di Andrea Fornaro

Adriatica torna in Mediterraneo con un "occhio" all'ambiente

Adriatica, l’iconica barca rossa che ha dato vita a “Velisti per Caso”, di Patrizio Roversi e Syusy Blady, torna a navigare nel Mediterraneo e lo fa con “Le Vele del Panda”, progetto di WWF e Sailsquare, per la tutela e salvaguardia della fauna marina

A Palma è l'Italia la "Princesa"

Vola la vela italiana a Palma di Maiorca con due ori e due argenti conquistati nel Trofeo Princesa Sofia

Garda: gran finale dell’OpenSkiff Eurochallenge #1e della regata Internazionale RS Aero

Nell'OpenSkiff under 15 la spunta il francese Ganivet, secondo Gianluca Pilia; il polacco Staron ha la meglio negli under 17. Francesca Ramazzotti, Elias Nonnis e Nick Craig sul gradino più alto del podio assoluto RS Aero 5, 6 e 7

Open Skiff Eurochallenge - RS Aero: primi due giorni favolosi con bel vento e sole

Prime posizioni internazionali con Italia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Polonia, Irlanda leader nelle varie classi e categorie

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci