lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

FLYING DUTCHMAN

Il Maestrale protagonista del terzo giorno di regate al Campionato del Mondo Flying Dutchman

il maestrale protagonista del terzo giorno di regate al campionato del mondo flying dutchman
redazione

Prosegue a Marina di Scarlino l’FD Worlds, con 102 imbarcazioni iscritte, rappresentative di 16 nazioni.
La giornata di mercoledì 27 settembre ha preso avvio all’insegna dell’attesa, poiché la brezza mattutina da terra non accennava a calare, per cedere il posto a quella di mare.
Quasi due ore di attesa, sono state purtuttavia abbondantemente premiate dall’arrivo di una brezza termica di Maestrale, tipica del Golfo di Follonica, che ha reso possibile la disputa di due splendide regate, con vento di intensità intorno ai 16-18 nodi e raffiche fino a 22.
Con la prima prova di oggi è entrato in vigore lo scarto; ciò ha reso possibile un piccolo rimescolamento della classifica, permettendo a equipaggi quali il tedesco Shmuel Markoff/Peter Van Koppen e Thomas Schiffer/Alexander Antrecht di scartare un OCS ottenuto nella prima prova di campionato, e risalire rispettivamente alla 3’ e 4’ posizione.
La prima fase del campionato va così in archivio, lasciando posto alle ultime tre prove in cui i primi 51 equipaggi andranno a regatare nella flotta Gold e quelli dal 52’ in avanti, nella flotta Silver.
Ancora è presto per fare pronostici, ma è possibile affermare che la contesa per il titolo vede favoriti, oltre ai tedeschi Schwartz/Kirst, che guidano la classifica dal 1’ giorno, gli ungheresi Majthenyi/Domonkos e i tedeschi Markhoff/Van Koppen.
Penalizzati da un OCS nell’ultima prova, scivolano all’8’ posto i campioni del mondo uscenti, i danesi Jorgen e Jacob Bojsen-Møller.
E’ possibile seguire gli aggiornamenti sulla regata sul sito www.fdworlds2017.com e sul profilo Facebook e Instagram.
Avvincente la possibilità di seguire comodamente l’evento da casa, grazie al servizio di tracking Metasail, strumento per il tracciamento delle barche a vela in regata. Un dispositivo Metasail è infatti presente su ogni barca e boa di percorso e le regate sono quindi disponibili in diretta e in differita sul web all’indirizzo www.metasail.it
Come ogni giorno, ad attendere i partecipanti, al termine delle prove in acqua, un happy hour presso il Marina Club.
L’evento è reso possibile grazie all’intenso supporto logistico e organizzativo di Marina di Scarlino e Scarlino Yacht Service, e grazie alla partnership di Rigoni di Asiago, Mario Luca Giusti, Harken, Meteda, Videx, Bachetti Food e Vega.


27/09/2017 20:54:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci