giovedí, 21 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    j24    este 24    middle sea race    vela    garda    optimist    persico 69f    young azzurra    29er    cnsm    rs21    lega navale italiana    dinghy    campionati invernali    vele d'epoca   

SWAN 36

Vitamina Sailing vince il Warm Up di Scarlino

vitamina sailing vince il warm up di scarlino
redazione

Ottimo inizio di stagione per il Vitamina Sailing, il team che corre per lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, impegnato nel week end a Scarlino, in Maremma, nel primo appuntamento agonistico del 2021, lo Swan One Design Scarlino Warm Up. Una sorta di prova generale del circuito riservato alle barche monotipo del cantiere Nautor's Swan, che partirà proprio dal Marina di Scarlino a fine maggio, senza dubbio il più importante nell’ambito della vela agonistica tra le boe. 

Impegnato nella classe Club Swan 36, Vitamina Cetilar è stato l’assoluto protagonista di questa tre giorni di super vela, che ha riunito in Toscana ben 18 barche (sette 36’ e undici 50’), con a bordo nomi di spicco della vela internazionale. 

Portato dal timoniere Andrea Lacorte, affiancato in pozzetto dai campioni triestini Gabriele Benussi (tattico) e Alberto Bolzan (randista), nelle sei prove disputate nell’arco di due giorni (niente regate domenica, per troppo vento) Vitamina Cetilar non è mai sceso dal podio, ottenendo uno score super (2, 2, 2, 1, 3, 2) che lo ha proiettato in testa alla classifica finale con ampio vantaggio sul resto della flotta, ben undici punti su G Spot e Far Star, rispettivamente secondo e terzo. 

Un mix di velocità, scelte tattiche azzeccate, manovre perfette e grande costanza di rendimento, che ha fatto decisamente la differenza, consentendo all’equipaggio capitanato da Andrea Lacorte e coordinato dal Team Manager Matteo De Luca, di primeggiare lanciando un segnale molto forte in vista dell’inizio del circuito, che dopo Scarlino farà tappa a Porto Cervo e Palma di Maiorca (due volte). 

“E’ stata una bella sessione, voglio fare i complimenti a tutto il team per aver interpretato nel migliore dei modi questo primo step della stagione”, ha dichiarato il timoniere Andrea Lacorte. “Anche se si è trattato solo di un warm up, è stato un confronto importante e soddisfacente con il resto della flotta. Siamo sulla buona strada e vogliamo continuare così, a testa bassa e con la massima concentrazione”.


12/04/2021 14:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Techno 293: a Cagliari terza prova dello Zonale

Domani attese al Poetto oltre settanta tavole a vela, domenica la premiazione come prima scuola vela d’Italia alla presenza del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

5° Regata Nazionale di Coppa Italia Classe Dinghy 12'

E stata disputata durante il week end la seconda edizione della Veleziana Dinghy 12' Cup a cura della associazioni sportive Associazione Velica Lido e Compagnia della Vela Venezia

Clean Sport One e Anywave Safilens, matrimonio di fatto alla Venice Hospitality Challenge

Dopo l’incidente occorso al Frers 63 Anywave Safilens alla Barcolana di domenica Jure Orel e il team di Clean Sport One faranno salire a a bordo i velisti di Anywave per regatare insieme nell’imperdibile appuntamento veneziano

Maxi Yacht Adriatic Series: Portopiccolo vince la Trieste-Venezia

Il maxi Portopiccolo - Prosecco Doc di Claudio Demartis con al timone lo sloveno Mitja Kosmina si aggiudica la line honours della seconda edizione della Trieste – Venezia Trofeo Challenge Salone Nautico Venezia

Veleziana, iscrizioni a quota 200

Tra i "nomi" di richiamo della vela ci saranno il Moro di Venezia, che regatò con il guidone della Compagnia della Vela alla Coppa America, il vincitore della scorsa edizione Portopiccolo, Arca Sgr, Pendragon VI e Kiwi.

CNSM, Caorle: torna La Cinquanta per chiudere la stagione offshore 2021

In questo fine stagione 2021 a scendere in acqua lungo il percorso Caorle-Lignano-Grado e ritorno saranno una sessantina di imbarcazioni

Garda: una "Regata dell'Odio" in versione estiva

68 edizioni per la Regata dell'Odio salutata da un bellissimo vento di Peler, il classico vento da Nord del lago di Garda e una giornata quasi estiva

Paul Cayard spiega il fascino della Rolex Middle Sea Race

Paul Cayard:"La regata è un brutale esame di abilità, ma le ricompense che regala sono estremamente gratificanti"

Prima prova per l'Invernale di Anzio

Partito il XLVII Campionato invernale Altura e Monotipi 2021-22 di Anzio-Nettuno, che si è svolto su due campi di regata, uno per le vele d’altura e l’altro per la classe J24. Nel corso del Campionato è prevista anche la partecipazione dei Platu 25

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci