domenica, 27 novembre 2022

STAR

Viareggio: gran successo per la Classe Star

viareggio gran successo per la classe star
redazione

Dopo cinque bellissime, impegnative e tecniche regate caratterizzate da mare calmo, clima estivo, vento sui 9/10 nodi (variabile solo nell’ultima prova che è stata ridotta) e portate a termine nelle acque viareggine da una ventina di titolati equipaggi della Classe Star, si è concluso con successo il LVII Trofeo Emilio Benetti Historic Event I.S.C.Y.R.A. (International Star Class Yacht Racing Association), la manifestazione organizzata nel pieno rispetto delle disposizioni in materia di Covid-19, su delega della FIV, dalla Società Velica Viareggina e dal Club Nautico Versilia, con la collaborazione del Comitato Circoli Velici Versiliesi, del CV Torre del Lago Puccini e della LNI Vg, e il prezioso supporto della Capitaneria di Porto di Viareggio.
Molto buono il livello degli equipaggi scesi in acqua così come il lavoro svolto dal Comitato Unico presieduto da Gabriella Gabbrielli, coadiuvata da Riccardo Savorani, Carlo Cesare Augusto Tessi e Gian Paolo Cupisti.
Grazie alla vittoria nella penultima regata e a parziali regolari, i portacolori di casa Valerio Chinca e Manlio Corsi (SVV, 9 punti; 3,3,10,1,2) si sono aggiudicati la prima posizione della classifica generale e l’ambito Trofeo Challenge Emilio Benetti, riservato al primo equipaggio della classifica generale.
“Dedichiamo la nostra vittoria all’amico e grande starista Antonio Tamburini, scomparso prematuramente nel 2019- ha spiegato Valerio Chinca -In questa giornata conclusiva, in suo ricordo, abbiamo chiesto di regatare usando le sue vele e il suo numero velico, Ita 8344.”
Il Trofeo Benetti che ha dapprima assunto la qualifica di evento Classic e successivamente, grazie all’Iscyra, è stato considerato anche Historic permettendone la consacrazione a livello internazionale, venne istituito negli anni sessanta da Maurizio Benetti (allora titolare con il fratello del cantiere MB Benetti) per ricordare il padre Emilio, uno dei personaggi più importanti della marineria viareggina, fondatore della dinastia di costruttori di velieri, barcobestia, rimorchiatori e mercantili che hanno fatto grande il nome di Viareggio in tutto il mondo.
Nel corso della cerimonia conclusiva, svoltasi, presso le sale del Club Nautico Versilia nel pieno rispetto delle disposizioni in materia di Covid-19 alla presenza del Presidente S.V.Viareggina, Paolo Insom, e del Presidente onorario C.N.Versilia, Roberto Righi, (entrambi impegnati anche nel ruolo di regatanti) è stata espressa da parte di tutti i partecipanti e degli Organizzatori soddisfazione per l’ottima riuscita della manifestazione. 
Dopo aver ringraziato tutti i partecipanti, il Comitato Unico, i posaboe (Antonio, Ettore, Roberto e Giampaolo), Cesare, Silvio e Muzio, la Segreteria curata da Laura e la Best Wind, sono stati premiati i vincitori delle singole prove giornata (Roberto Righi con Davide Mugnaini, i tedeschi Teichmann-Kleen, Guido Falciola con Luca Paloschi, Valerio Chinca con Manlio Corsi, e Davide Leardini con Sebastian Mazzaro), il primo timoniere delle categorie Master (Valerio Chinca), Grand Master (Guido Falciola) e Exalted Grand Master (Carlo Buzzi) e i primi cinque classificati del Trofeo Benetti (Valerio Chinca con Manlio Corsi Svv, Vincenzo Locatelli con Alberto Ambrosini Lni Mandello, i tedeschi Teichmann-Kleen, Davide Leardini con Sebastian Mazzarol Yc Verona e Guido Falciola con Luca Paloschi YCVerbano).
Se ai Soci SVV Valerio Chinca e Manlio Corsi è andato il Trofeo Challenge Emilio Benetti, Roberto Righi (Presidente onorario del CNV ma anche socio della SVV) e Davide Mugnaini si sono aggiudicati il Trofeo Andrea Bandoni: il regolamento, infatti, prevede che se il vincitore del Trofeo Benetti è socio della S.V.Viareggina, il Trofeo Bandoni deve essere assegnato al secondo classificato della Flotta Star della SVV. 
Tutte le foto della premiazione sono sulla pagina Facebook del Club Nautico Versilia.


14/06/2021 09:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Guardamago scopre le sue carte

L'Italia Yachts 11.98 di Massimo Romeo Piparo si rivela l'antagonista principale di Tevere Remo Mon Ile e passa a condurre in ORC. Soul Seeker e Sir Biss mantengono il primato in Crociera e Coastal

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Europeo ILCA, Hyères: giornata lunga con tre prove per donne e uomini

Ieri si sono disputate tutte le prove in programma (tre) che stanno dando una forma abbastanza delineata alle classifiche. Oggii in programma tre prove per le donne e due per gli uomini.

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Protagonist 7.50: classifica tutta aperta all'Autunno Inverno Salodiano

La classifica generale vede al comando General Lee Ita 53 seguito ad un solo punto di distacco da Avec Plaisir Ita 19. Chiude in terza posizione Whisper Ita 50

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci