giovedí, 22 ottobre 2020

MARINA MILITARE

Ventotene: rimosso dai fondali e fatto brillare ordigno della II Guerra Mondiale

ventotene rimosso dai fondali fatto brillare ordigno della ii guerra mondiale
redazione

I Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori (Comsubin) della Marina Militare, distaccati presso il Nucleo Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi (SDAI) di Napoli e gli Artificieri dell'Esercito Italiano in forza al 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta hanno effettuato una delicata operazione di rimozione e neutralizzazione di un una pericolosa bomba d'aereo tedesca tipo cluster AB24T, contenente submunizioni esplosive SD2, risalente all'ultimo conflitto mondiale.
L'intervento d'urgenza, richiesto dai Carabinieri della Compagnia di Formia e disposto dalla Prefettura di Latina a seguito del rinvenimento dell'ordigno sui fondali della spiaggia Cala Nave, in località Faro dell'isola di Ventotene (LT), ha permesso la rimozione e distruzione del manufatto.
L'ordigno è stato dapprima rimosso tramite un intervento congiunto di Palombari ed Artificieri, successivamente è stato trasportato in zona sicura individuata dalla competente Autorità e fatto brillare.
E' bene ricordare a chiunque dovesse trovare oggetti che per forme e dimensione possano richiamare un ordigno esplosivo o parti di esso, che questi manufatti possono essere molto pericolosi, pertanto non devono essere toccati o manomessi in alcun modo, ma la loro presenza deve essere immediatamente segnalata alle forze dell'ordine, così da consentire l'intervento di personale specializzato per ripristinare le condizioni di sicurezza.









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Santa Marinella: ancora una tromba d'aria sugli Este 24

Ancora una volta, dopo la tromba d'aria del novembre 2019, si deve assistere allo spettacolo delle barche sbattute giù dagli invasi dalla forza del vento

Vai col Mini! Partito il GP d'Italie

Partiti! 21 i Mini 6.50 sulla linea di partenza del Grand Prix d’Italie sul percorso di oltre 500 miglia che da Genova li porterà ad attraversare le Bocche di Bonifacio

America's Cup: uno scafo rivoluzionario per Ineos

La nuova imbarcazione britannica rivela differenze significative non solo rispetto al precedente AC75, ma anche rispetto alle altre varate finora

25 MINI alla partenza del GP D’ITALIE – Coppa Alberti

L’inedita e numerosa flotta dei ministi ha iniziato a popolare le banchine dello Yacht Club Italiano in vista della partenza del GP d’Italie - Coppa Alberti prevista alle 11:00 di sabato 17 ottobre

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano per primi il traguardo della Rolex Middle Sea Race

Il MOD 70 Mana termina la regata 15 minuti dopo. Il Team di Soldini conclude la prova in 2 giorni, 8 ore, 26 minuti e 27 secondi

Riva di Traiano: - 15 all'Invernale

Flotta estremamente competitiva in Regata alla caccia del Defender, il First 40 Tevere Remo Mon Ile di Gianrocco Catalano. Confermata la Coastal Race. Si parte il 1° novembre

Luna Rossa: varato ad Auckland il secondo AC 75

A rompere sulla prua la bottiglia di Ferrari Maximum Blanc de Blancs delle Cantine Ferrari – “sparkling partner” del team - Tatiana Sirena, moglie dello Skipper e Team Director Max Sirena

America's Cup: varato il secondo scafo di American Magic (VIDEO)

American Magic è stato oggi il primo Team a varare la sua seconda generazione di AC 75 con i foil.

Garda: 100 Optimist al Trofeo Danesi

Trofeo Danesi versione “extra large”, quasi 90 Under 15 al via, in una giornata di sole e due prove corse in mattinata con un leggero Pelèr

La vela non si ferma!

E' ufficiale dopo i chiarimenti chiesti dalla FIV al Governo. Il presidente Francesco Ettorre scrive a tutti gli affiliati

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci