venerdí, 15 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    veleziana    windsurf    ilca    trofeo jules verne    mini transat    campionati invernali    lega italiana vela    scuola vela    press    star    barcolana    optimist    vele d'epoca   

EVENTI

Tutto pronto per il VIII Gala della Vela a Bari

Il Comitato della VIII Zona della Federazione Italiana Vela ha infatti deciso di promuovere e organizzare anche quest’anno, in collaborazione con il Circolo della Vela di Bari, l’8° Gala della Vela. L’appuntamento è fissato per lunedì 14 Gennaio, a partire dalle ore 17.00 presso la sede del più antico circolo velico pugliese, lungo il Molo borbonico, all’interno del porto commerciale della città. Per la terza volta, questa prestigiosa festa si tiene a Bari. «Una scelta significativa - sostiene Raffaele Ricci, Presidente della VIII Zona FIV, che aggiunge - lo sport della vela è nato in questa città nel 1929 e il Circolo che oggi ci ospita è considerato dagli addetti ai lavori tra i primi circoli velici italiani. Negli anni ha ottenuto risultati lusinghieri con i suoi atleti, dirigenti e tecnici, ed ha organizzato Campionati italiani, regate nazionali ed internazionali».
Durante la festa della vela di Puglia verranno premiati i protagonisti della stagione velica 2012: atleti, dirigenti, società, tecnici e ufficiali di regata che si sono distinti per i risultati raggiunti nelle rispettive classi e sezioni di appartenenza, oltre che per il lavoro svolto per far affermare sempre più questo sport, con l’obiettivo primario della creazione di un vivaio di nuovi talenti e ponendo le condizioni per la pratica sportiva a tutti gli appassionati di mare e vento, nell’organizzare eventi velici di livello sempre più alto.
A condurre la serata ci penserà Giulio Torre, vicepresidente dell’VIII Zona. Parteciperanno e non faranno mancare il loro saluto agli sportivi pugliesi anche Lorenzo Calabrese, presidente del CV Bari, Elio Sannicandro, presidente regionale CONI, e il Consigliere federale Fabrizio Gagliardi, responsabile FIV nazionale della vela d’altura.
Toccherà invece a Raffaele Ricci, presidente del Comitato VIII Zona FIV, il compito di raccontare lo stato dell’arte del movimento velico pugliese, considerando i suoi due quadrienni al timone del Vela in Puglia e guardando con speranza alle nuove imprese che attendono i velisti pugliesi nel quadriennio che ci porterà a Rio 2016. Secondo il presidente Ricci «la vela in Puglia sta crescendo in maniera sensibile ed oggi ha raggiunto risultati che solo qualche anno fa erano inimmaginabili. Grazie all'attenzione che il mondo sportivo locale ha dedicato a questo sport oggi possiamo vantare la presenza di ben 39 scuole vela riconosciute dalla FIV, 45 Società, 6261 tesserati FIV nel nostro territorio. Per non parlare degli ottimi risultati che i nostri atleti stanno conseguendo nelle classi giovanili. E poi – ha proseguito Ricci – non bisogna dimenticare i campionati invernali di vela d’altura e monotipo (Gallipoli, Taranto, Manfredonia, Brindisi e Bari) che da anni offrono agli armatori la possibilità di mettere a punto le proprie imbarcazioni in vista dell’attività primaverile ed estiva. Tutto questo - ha concluso il presidente del comitato pugliese - insieme ai lusinghieri successi conseguiti nel 2012 dalle nostre imbarcazioni ha fatto sì che nelle ultime stagioni la Federazione nazionale abbia assegnato al nostro comitato l'organizzazione di tantissime regate nazionali e internazionali, di cui ben 8 solo per la stagione passata. Non possiamo che essere felici di questi risultati e guardare al futuro con fiducia».
Nel corso della premiazione di lunedì 14 verranno assegnati, tra gli altri, i premi:
- per il dirigente dell'anno 2012, istituito dalla zona e dedicato a Florenzo Brattelli;
- per l'armatore dell'anno, istituito e dedicato al Senatore Giuseppe Degennaro dalla sua famiglia;
- per l'atleta dell'anno, istituito e dedicato a Gianni Modugno dalla sua famiglia;
- per l'ufficiale di regata dell'anno, istituito dalla Zona;
- per il tecnico dell'anno, sempre istituito dalla Zona.


11/01/2013 11:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovani e sfacciati: i "piccoli" di Anywave Junior concludono la Barcolana

Con il progressivo peggioramento del meteo dopo la partenza il CdR ha annullto la regata per tutte le classi dalla 2 alla 7 ma come molti altri equipaggi, a causa dell’intensità del vento, a bordo di Anywave Junior la trasmissione non è stata recepita

Anywave Safilens disalbera alla Barcolana

Il Maxi di Alberto Leghissa fermato da una raffica, nessun danno all’equipaggio (ph. Max Ranchi)

Mondiale Hansa: il campione è Piotr Cichocki

Vela, a Palermo conclusi i mondiali della Classe Paralimpica Hansa. Il polacco Cichocki campione del mondo

Garda: prima edizione della BTS Green Cup

La competizione velica organizzata da BTS Biogas e Lega Navale Italiana sez. di Garda, ispirata alla sostenibilità ambientale, si disputerà nelle acque del lago di Garda il 16 ottobre

Les Voiles de Saint Tropez: chiusura nel segno di Magic Carpet Cubed

La seconda settimana di Les Voiles de Saint-Tropez per i maxi yacht si è conclusa con un vento da est che alla fine ha dato a 45 delle più grandi barche a vela del mondo un'ultima opportunità di mettere punti sul tabellone

Il Farr 80 Anemos di Marco Bono guida le Maxi Yacht Adriatic Series

Il nuovo circuito di regate Maxi Yacht Adriatic Series - creato dai club centenari Yacht Club Adriaco, Società Nautica Pietas Julia e Compagnia della Vela - entra nel vivo dopo la disputa delle prime due tappe

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

Partirà con la "Garmin Roma per 2" il Trofeo Mediterraneo Class 40

Alessandro Farassino (CNRT): "Siamo felici di questa iniziativa che apre nuovi orizzonti per la grande altura in Mediterraneo e farà il bene di tutto il movimento velico"

Arca SGR vince anche la Barcolana

Arca SGR del Fast and Furio Sailing Team conquista una delle edizioni più dure e incredibili della Barcolana tagliando il traguardo per prima sul percorso accorciato ai piedi del Castello di Miramare

Rambler 88 prende il comando a Les Voiles de Saint-Tropez

L'equipaggio di Rambler 88 si è comportato particolarmente bene, dato che oggi ha navigato con loro il team principal di Alinghi, Ernesto Bertarelli, con il quale molti, incluso Butterworth, hanno vinto e poi difeso l'America's Cup nel 2003 e nel 2007

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci