martedí, 28 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

PALERMO-MONTECARLO

Tutti i vincitori della Palermo Montecarlo

tutti vincitori della palermo montecarlo
redazione

Con l’arrivo delle ultime barche della flotta a Montecarlo, si è conclusa ufficialmente la 16ma edizione della Palermo-Montecarlo, la regata offshore organizzata dal Circolo della Vela Sicilia in collaborazione con Yacht Club de Monaco e Yacht Club Costa Smeralda, partita sabato scorso dal golfo di Mondello. 

I concorrenti hanno affrontato le circa 500 miglia della rotta che separano Palermo dal Principato di Monaco e il successo in tempo reale con la conquista del relativo Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita, con il tempo di 59 ore, 3 minuti e 8 secondi, ha premiato il Maxi di 100’ Arca SGR di Guido e Adalberto Miani, skipper Furio Benussi. In tempo compensato, il successo è andato al J122 Joy, la barca armata dal Circolo della Vela Sicilia e con a bordo un equipaggio “all CVS” capitanato dallo skipper Edoardo Bonanno e da Gaetano Figlia di Granara. 

Joy si è imposto sia nel raggruppamento IRC, aggiudicandosi quindi il prestigioso Trofeo Challenge Angelo Randazzo, che nel raggruppamento ORC International, un exploit eccezionale che è il frutto di una prestazione che ha rasentato la perfezione. 

È andata molto bene, è stata lunga e impegnativa, con un paio di momenti particolarmente complessi: dopo il cancello volante a Porto Cervo, per il tanto vento, e l’ultima botte, in cui abbiamo rischiato qualcosa…”, ha raccontato Edoardo Bonanno appena sceso a terra. “Noi ci teniamo a dare sempre il massimo, poi i risultati vengono da soli, ma questa volta abbiamo corso con un uomo in più: eravamo in 8 ma in realtà a bordo eravamo in 9, perché il ricordo di Piero Majolino non ci ha mai lasciati”. 

Sono davvero molto contento dell’andamento della regata, in generale, e in particolare della prestazione di Joy, la barca del nostro club: i ragazzi sono stati bravissimi, hanno comandato la regata fin dall’inizio, molto concentrati, riuscendo a tirare fuori una grande prestazione”, sono le parole del Presidente del CVS Agostino Randazzo. “Sono felice per il Circolo della Vela Sicilia, perché aspettavamo questo risultato da sei anni, ultima vittoria con Piero Majolino, che ricordiamo tutti con grande affetto. A parte questo, tutti i concorrenti sono stati straordinari, come straordinaria è stata la collaborazione dello Yacht Club de Monaco, che da sempre accoglie al meglio tutti i partecipanti, e dello Yacht Club Costa Smeralda per il Gate alle Bocche di Bonifacio. Per tutti, l’appuntamento è tra un anno, per un Palermo-Montecarlo ancora più bella e speriamo finalmente completa anche delle sue importanti attività collaterali”. 

Oltre ad Arca e Joy, che saranno premiati oggi alle 19 presso lo YC de Monaco con i due trofei più importanti, gli altri vincitori di questa edizione super della Palermo-Montecarlo sono Aragon (IRC Maxi), Jivaro (IRC B), Loli Fast (IRC B e ORC B x2), Mandalay (IRC A x2), lo stesso Joy (ORC A), Space Jockey (ORC B) e Met White Whales (MOCRA). Da segnalare che al momento in cui scriviamo la Giuria Internazionale sta discutendo delle proteste che potrebbe far variare gli attuali risultati. 


26/08/2021 13:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Regata del Conero: Anywave la spunta dopo un testa a testa con “Kiwi” e “Idrusa”

Onore a “Anywave”, il maxi yacht triestino di Alberto Leghista, che ha vinto la XXII Regata del Conero con record di percorrenza, tagliando il traguardo dopo un’ora 7 minuti e 58 secondi di regata

A Diano MArina il WindFestival: dieci anni sulla cresta dell’onda!

Il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento è pronto per spegnere le candeline dei suoi primi dieci anni: dal 30 settembre al 3 ottobre a Diano Marina torna alla ribalta il WindFestival

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci