sabato, 15 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    mini 6.50    youth america's cup    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    trasporto marittimo    fiv    porti   

REGATE

Trieste: Lady Day domina la prima giornata della Settimana Velica Internazionale

trieste lady day domina la prima giornata della settimana velica internazionale
redazione

È iniziata con la disputa di tre prove su percorso a bastone la giornata inaugurale della classicissima Settimana Velica Internazionale 2019 organizzata dallo Yacht Club Adriaco.  Giornata dedicata alla flotta ORC (evento valido anche quale prima tappa del NARC – North Adriatic Rating Circuit) che ha un solo nome quale protagonista assoluto: quello di Lady Day, l’Italia 998 di Corrado Annis che ottiene tre successi parziali dominando di fatto il pirmo giorno di regate e dando così vita a un immediato tentativo di fuga in classifica generale. Una classifica che resta tuttavia “corta” per merito dell’immediato inseguitore il Dufour 32 Northern Light che ottiene tre secondi posti  e ora insegue a tre lunghezze di distanza dall’attuale leader e padrone di casa dello Yacht Club Adriaco.
 
Copione simile ma con lotta più aperta nel gruppo A e B dove al comando (3,1,1) si trova un altro team dell’Adriaco, il veterano Rebel di Vittorio Costantin (First 40)  che precede per il momento di un solo punto il “gemello” Due R nel Vento di Roberto Recanello (1,2,2) mentre più staccato, a 6 lunghezze dal leader provvisorio, il Millenium 40 Vola Vola Endevour di Stefano Novello.
 
Corrado Annis guida anche la classifica overall e commenta così la giornata - “Tutto è stato perfetto per noi; una prestazione così, con tre primi posti di giornata non l’avevamo ancora vissuta e non possiamo che essere felici di quanto fatto. Ovviamente siamo solo all’inizio e ci aspettiamo l’attacco già domani da parte dei nostri avversari. Un bellissimo campo di regata quello di quest’oggi nel centro del Golfo di Trieste, con un vento che andava letto continuamente e, per quanto ci riguarda, siamo riusciti a trovare subito il giusto feeling con queste condizioni.”

 


22/09/2019 11:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

MINI 6.50: Mengucci e Caparrotti raccontano la 1a tappa della SAS 6.50

Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix - Intervista a Domenico Caparrotti e a Giovanni Mengucci che ci raccontano il loro impatto con la corsa

Garda: due sole prove per la Persico 69F Revolution

A comandare oggi sulla sponda bresciana del Lago di Garda è stato il vento: le condizioni meteo, infatti, hanno rallentato il programma della Persico 69F Revolution.

Mini 6.50, Les Sables d'Olonne: partita la 2a tappa verso Roscoff

Domenico Caparrotti: "Per me è come stare all'Università"

La vela si ferma per la scomparsa di Carlo Rolandi, presidente onorario FIV

Carlo Rolandi è stato la storia stessa di quasi un secolo di Vela sportiva italiana. Nove Olimpiadi, Otto anni Presidente FIV, protagonista in Italia e nel mondo

Optimist: sul Garda vento leggero per la "Ora Cup Ora"

Domenica la conclusione; al comando tra i più piccoli Mattia Benamati (nella foto) e tra gli juniores il romano Alessandro Cirenei. Gaia Zinali passa in testa tra le femmine

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci