lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    tp52    the ocean race    rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    millevele    imoca 60   

ACCADEMIA NAVALE

Terza giornata della Regata dell'Accademia Navale

terza giornata della regata dell accademia navale
redazione

Terzo giorno in mare per le imbarcazioni che stanno prendendo parte alla Regata dell’Accademia Navale (RAN), una delle grandi novità di questa edizione della Settimana Velica Internazionale. La gara, valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, prevede la percorrenza di 604 miglia nautiche con partenza e arrivo a Livorno. My Song si conferma leader indiscusso di questa competizione dal momento che il vantaggio su Trilogy ha abbondantemente superato le 100 miglia nautiche. La cruiser racer intorno alle 9.30 del 26 aprile ha raggiunto nuovamente l’isola del Giglio per poi puntare la prua verso la boa di Porto Cervo dove è arrivata alle 18.30.L’aver raggiunto questo traguardo per prima fa sì che l’imbarcazione dell’armatore Pier Luigi Loro Piana si aggiudichi il premio One Ocean messo in palio dallo Yacht Club Costa Smeralda per il primo equipaggio che avesse toccato le coste della Sardegna. My Song adesso è attesa dalle ultime due tappe della gara: l’isola della Gorgona e il ritorno a Livorno. Per il secondo posto al momento è lotta tra Trilogy e Mister A distanti l’una dall’altra poco più di cinque miglia.
Si è svolta, inoltre, nella mattinata del 26 aprile la tradizionale parata delle Marine Estere partecipanti all’edizione 2018 della Naval Academies Regatta, tradizionale competizione inserita nell’ambito della Settimana Velica Internazionale.
Il 27 aprile vedrà la partenza di un’altra affascinante gara, quella riservata alle vele d’epoca organizzata dalla Lega navale italiana Livorno con la collaborazione dello Yacht Club Cala de’ Medici e con il supporto logistico di Marina Cala de’ Medici. La competizione, che si svolge in due prove, presenta numerosi elementi innovativi come il “Concorso di eleganza” che avrà luogo sabato 28 aprile. Inoltre ciascuna barca partecipante alla regata sarà abbinata ad una vettura realizzata negli stessi anni ed un vino della Costa degli Etruschi. Nella scelta degli abbinamenti, gli armatori saranno aiutati da esperti dell’Associazione Automotostoriche Garage del Tempo e della Strada del Vino e dell’Olio Costa degli Etruschi. La premiazione avrà luogo il pomeriggio del 1 maggio in Accademia Navale.
Queste le imbarcazioni in gara: Artica II, Cadamà, Onfale, Gioconda, Ilda, Josian, Margaret, Melisande, Ojala II e Danae.
Come da tradizione, “Il Tirreno”, in collaborazione con lo Stato Maggiore Marina e l’Accademia Navale e con il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale, della Regione Toscana, del Comune e della Provincia di Livorno, ha organizzato il concorso “Il mare e le vele”. Il tema di quest’anno: un buon marinaio è un buon cittadino. Il concorso era riservato alle quinte Elementari ed agli studenti delle Scuole Medie Inferiori e Superiori. I vincitori saranno ospiti a bordo di Nave Italia, gioiello della flotta di navi a vela della Marina Militare. Nella mattina del 27 aprile a partire dalle ore 10, nella Galleria Allievi dell’Accademia Navale avrà luogo l’inaugurazione della mostra delle opere vincitrici e in questa occasione saranno consegnati i diplomi ai vincitori. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 1 maggio.


27/04/2018 12:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci