martedí, 21 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cala de medici    campionati invernali    j24    nautica    vela    press    optimist    dolphin    volvo ocean race    porti    mini transat    formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist   

SNIPE

Snipe, a Rochelli - Semec il 62° Campionato Adriatico

snipe rochelli semec il 62 176 campionato adriatico
redazione

Si è svolta sabato 5 e domenica 6 agosto a Chioggia la sessantaduesima edizione del Campionato Adriatico della classe Snipe, organizzata dal Circolo Nautico Chioggia e valida come prova per il Campionato zonale della XII^ FIV - Veneto, oltre a far parte del circuito che insieme al German Open/Piada Trophy di Caldonazzo svolto a giugno, assegna la Combinata dell'Adriatico.
Due belle giornate di vela sul campo di regata permanente allestito dinnanzi la spiaggia di Sottomarina, che hanno permesso la disputa di tutte e sei le prove in programma, con vento di Scirocco il sabato e aria da Nord-Est la domenica.
Ad aggiudicarsi la sessantaduesima edizione del Campionato Adriatico è l'equipaggio triestino composto da Fabio Rochelli e Daniela Semec, vincitore di cinque prove su un totale di sei disputate. Il team della Società Velica Barcola e Grignano aggiunge così un altro importante trofeo alla propria bacheca, dopo il titolo di Campione Europeo Master vinto la scorsa settimana sulle acque del Lago di Molveno. Seconda posizione per Corrado Perini e Daniela Berto del Circolo Nautico Chioggia, che precedono l'altro equipaggio triestino formato da Marco Penso e Annarosa Perini. Ottima anche la prova - al debutto nella classe Snipe - per i giovanissimi talenti del Circolo Nautico Chioggia Matteo Chiereghin e Mattia Nordio, quarti in classifica generale. 
Ad aggiudicarsi la Combinata dell'Adriatico è il duo Rochelli - Semec, davanti a Perdisa Alberto e De Paoli Alberto. Il trofeo Enzo Perini, destinato ai vincitori di giornata, è andato a Fabio Rochelli e Daniela Semec e a Corrado Perini e Daniela Berto.
Il Campionato Adriatico della classe Snipe rappresenta la più longeva manifestazione sportiva organizzata dal Circolo Nautico Chioggia, con la prima edizione organizzata nel lontano 1952 appena tre anni dopo la fondazione di quello che allora si chiamava Clodia Yacht Club.
La manifestazione è inserita all'interno del calendario di eventi di ChioggiaVela, la rassegna nata grazie alla volontà ed alla collaborazione tra il Circolo Nautico Chioggia ed il Comune di Chioggia, con lo scopo di riproporre la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata al mare. 
È possibile seguire ChioggiaVela anche attraverso la pagina Facebook, visibile all'indirizzo www.facebook.com/ChioggiAvela, dove verranno pubblicate news, curiosità, reportage fotografici e video della manifestazione o attraverso il profilo Instagram, all'interno del quale verranno postate le istantanee più belle della manifestazione.
ChioggiaVela è organizzata dal Circolo Nautico Chioggia e dal Comune di Chioggia, con la collaborazione ed il support di Adriatic LNG e della Pro Loco Chioggia Sottomarina. Media partner della manifestazione è il portale online Velaveneta.it, mentre collaborano per la miglior riuscita della kermesse la Lega Navale Italiana - Sez. Chioggia, la Lega Navale Italiana - Sez. Padova, Il Portodimare, lo Yacht Club Vicenza, Yacht Club Padova e I Venturieri. Parter della manifestazione sono: Darsena Le Saline, Porto Turistico San Felice, Darsena Mosella,Meteorsharing, Best Western Hotel Bristol, Sottomarina di Chioggia, Venezia, Panathlon Chioggia, l'associazione ONDA. La manifestazione gode del patrocinio del comune di Chioggia, dell'Università di Padova e del dipartimento MAPS dell'Università di Padova.


07/08/2017 09:52:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci