venerdí, 23 agosto 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

29er    optimist    windsurf    regate    m32    press    vela olimpica    circoli velici    attualità    match race    laser   

CROCIERE

Sicilia-boom per le navi Tirrenia del gruppo Onorato


Forte di una crescita record che nel primo quadrimestre del 2018 è stata superiore al 20% rispetto al corrispondente periodo del 2017 e della conquista di una rilevante quota di mercato più che doppia rispetto al 2016, il gruppo Onorato sferra con due nuove linee un’ulteriore offensiva sulla Sicilia.
I risultati conseguiti in soli due anni, sono alla base della decisione che verrà comunicata oggi a Catania in particolare a quella comunità degli autotrasportatori siciliani che sta sostenendo in modo sempre più convinto le iniziative del gruppo armatoriale e che sta concentrando ormai da mesi traffico e mezzi sull’hub di Catania. Hub nel quale il gruppo Onorato effettua sei collegamenti che si sommano a altri due da e per il porto di Palermo.
La nuova linea Catania-Napoli con 6 corse settimanali, tre in andata e tre in ritorno, contribuirà in modo determinante – secondo le stime elaborate dal gruppo Onorato – a spostare dalla strada al mare, più di 300.000 mezzi pesanti all’anno, per altro andando a incidere su una delle tratte autostradali più congestionate, la Salerno-Reggio Calabria.
Le partenze da Napoli sono fissate nelle serate di lunedì, mercoledì e venerdì con arrivo a Catania a metà mattinata e ritorno da Catania su Napoli, martedì, giovedì e sabato sempre con navigazione notturna. La nave impiegata, la “Hartmut Puschmann”, (di bandiera italiana e con equipaggio italiano) è dotata di cento cabine e di due ristoranti self-service per rendere la traversata più confortevole possibile per gli autisti dei 100 mezzi pesanti che saranno trasportati. Farà base nell’hub catanese dove il gruppo, attraverso la Catania Port Services, gestisce un importante terminal ro-ro.
Una nave con caratteristiche analoghe, sempre di proprietà, sarà utilizzata sul collegamento fra Napoli e Malta, attraverso la formula del transhipment, con sei corse, tre in e tre out. E partenze incrociate il lunedì, il mercoledì e il venerdì.
“Il successo commerciale conseguito sulla Sicilia – sottolinea Alessandro Onorato, vice presidente e responsabile commerciale del gruppo Onorato – non è solo frutto di una politica commerciale o di marketing; è conseguenza di un rapporto con gli autotrasportatori, che è basato sulla capacità e la precisa volontà di ascoltare e comprendere i loro bisogni, le loro necessità e cercare le soluzioni tecniche conseguenti”.
Sulla rotta strategica fra Genova, Livorno e Catania il gruppo Onorato, sulla spinta della domanda in costante crescita, dalle due navi da circa 1600 metri lineari di carico rotabile inizialmente impiegate su questa tratta, ha progressivamente incrementato l’offerta di carico sino a schierare due unità ro-ro da 3500 metri lineari di carico, traguardando già un ulteriore sviluppo.
Proprio grazie al rapporto di collaborazione sempre più stretto con i consorzi dell’autotrasporto siciliano (questa sera a Catania i vertici del gruppo incontreranno più di 200 titolari di aziende del settore), il gruppo Onorato, con Tirrenia, ha compiuto un netto balzo in avanti nel mercato di riferimento e nei rapporti di forza con le linee con cui è in concorrenza.


07/05/2018 13:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Presidente Sergio Mattarella a Caprera

Il presidente del CVC Paolo Bordogna, ha omaggiato il Presidente Mattarella con il crest che riporta il simbolo “CVC”, con le bandiere del codice internazionale

In 230 al Porto Turistico di Roma per quattro giorni regate dell'Italia Cup Laser

Sebastiano Majer e Sofia Paradisi vincono il titolo italiano nei Laser 4.7 over 16. Andrea Crisi è campione italiano Laser Radial over 19

Match Race: poco vento al Mondiale giovanile di Ekaterinburg

Oggi ultimo giorno di match race con la cerimonia di premiazione prevista per le 17 ora locale

Vela Olimpica, Enoshima: da domani si regata

Tutto pronto ad Enoshima per Ready Steady Tokyo, il test event ufficiale dei Giochi Olimpici 2020 di Tokyo

Windsurf, Mondiale classe Kona: poker di giornata dell’olandese Tak Huig-Jan

Giornata tersa, vento da sud arrivato regolare dopo una nottata e una mattinata di vento da nord bello teso e altre quattro regate valide per i Campionati del Mondo Classe Kona

Tokio 2020: ad Enoshima buon inizio per gli Azzurri

Sono iniziate ieri in Giappone, nella futura sede olimpica per la vela di Enoshima, le regate del Test Event Ready Steady Tokyo

Enoshima: bene Mattia Camboni e Tita/Banti

Al test event di Enoshima Mattia Camboni sale al terzo posto negli RS:X mentre nel Nacra 17 la coppia Tita/Banti mandiene la leadership

Enoshima: Oro per Tita/Banti, Argento per Mattia Camboni

Una medaglia d’oro e una d’argento conquistate dalla squadra azzurra al test event olimpico ad Enoshima, Giappone, Ready Steady Tokyo.

Torbole, Mondiale Kona: si lotta solo per la terza piazza

Ieri, ad un giorno dalla conclusione dei Mondiali classe Kona il podio maschile può dirsi oramai definito per le prime due posizioni, mentre per il terzo gradino del podio c’è ancora una bella battaglia

Windsurf, classe Kona: vincono l’olandese Huig-Jan Tak e la svedese Johanna Hjertberg

Conclusi con successo i mondiali della classe monotipo di tavole a vela Kona, organizzati dal Circolo Surf Torbole su delega della FIV Federazione Italiana Vela.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci