lunedí, 13 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    libri    vendée arctique    giancarlo pedote    garda    cnsm    la duecento    pesca    vendee arctique    melges 32    maxi-tri    fiv    porti    turismo    scuola vela   

VELE D'EPOCA

Si rinnova la magia dell'Argentario Sailing Week

si rinnova la magia dell argentario sailing week
redazione

Primo giorno di regata della 20a edizione dell'Argentario Sailing  Week,  l’immancabile appuntamento per gli yacht a vela classici e d'epoca, organizzato dallo Yacht Club Santo Stefano e dal Comune di Monte Argentario.  20 anni di regate, di amicizie create in banchina, e di sfide in mare. E anche quest’anno in banchina possiamo ammirare 120 anni di storia della vela.

Dopo aver brindato all’apertura della regata ieri sera presso lo Yacht Club Santo Stefano, questa mattina il Sindaco di Monte Argentario, Franco Borghini, ha dato il benvenuto ufficiale agli equipaggi da 12 nazioni che per i prossimi 4 giorni si sfideranno sullo splendido campo di regata davanti alla spiaggia della Giannella. “Sono felice e orgoglioso di dare il benvenuto a questa splendida regata di barche d’epoca: un evento di prestigio per la nostra comunità, che vi accoglie a braccia aperte. Una regata che indubbiamente porta benefici all’economia locale e che fa conoscere il nostro territorio così unico, anche all’estero. Quest’anno la nostra collaborazione con lo Yacht Club Santo Stefano è stata ancora più stretta ed assieme alla Regione ed alla Provincia, abbiamo deciso di sponsorizzare in prima persona la 20ma edizione dell’Argentario Sailing Week.”

 

Primo segnale di partenza alle 11 esatte sotto un sole estivo, mare calmo e con circa 5-6 nodi di vento da sud est che nel corso della giornata ha sfiorato i 12-14 nodi per poi andare nuovamente a diminuire mentre le prime imbarcazioni tagliavano il traguardo.

Rientrato a terra al termine della regata, il Direttore Sportivo dello Yacht Club Santo Stefano Marco Poma ha commentato cosa significhi celebrare la 20ma edizione della manifestazione “Argentario Sailing Week è una regata nata quasi per gioco durante una cena tra soci dello Yacht Club Santo Stefano nel 1999. Dopo 20 anni, vedere barche provenienti da 12 nazioni diverse è per noi motivo di grande soddisfazione e rappresenta un motivo in più per pensare a come organizzare l’evento per i prossimi 20 anni!”

Tra gli yacht che hanno fatto il loro debutto all’Argentario Sailing Week anche Toi e Moi dell’armatore e timoniere Alessandro Maria Rinaldi vincitore di giornata nella sua classe che in banchina ha commentato: “La vela per me non è solo no sport, né una disciplina, né pura competizione. La vela è passione per il mare e la navigazione. Quest’anno sono 50 anni che vado a vela: ho iniziato proprio all’Argentario con i Flying Dutchman e ho deciso di regalarmi una regina del mare che posso condurre in solitario. Una barca è come una donna: come tutte le donne vince sempre lei ed è più forte. Non bisogna mai trascurarla, ma curarla nei minimi dettagli. Una figlia, più che una fidanzata: tanto è vero che tutte le barche che ho avuto nella mia vita le ho seguite e cresciute dalla costruzione in poi. Perché Argentario Sailing Week? Perché è in assoluto uno dei posti più belli al mondo dove regatare, ma ti consente al tempo stesso di vivere appieno il mare in tutte le sue forme.”

 

Vincitori di Giornata - Spirit of Tradition Toi e Moi (Dykstra Naval Architects – 2018 – Alessandro Maria Rinaldi)-; Classici Il Moro di Venezia I (German Frers – 1975 - Massimiliano Ferruzzi); Vintage Aurici Olympian (William Gardner  - 1913 – Idat)-; Vintage Marconi Varuna (Sparkman & Stephens -1939 - Jens Kellinghausen)

 

La flotta dell'Argentario Sailing Week -sarà suddivisa in tre categorie: Classic & Spirit of Tradition (Yachts Classici e repliche di Yachts d’Epoca), Vintage Aurici (Yachts d’Epoca) e Vintage Marconi (Yachts d’Epoca).

L'Argentario Sailing Week 2019 è organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano e dal Comune di Monte Argentario con il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comune di Monte Argentario, ProLoCo di Porto S. Stefano.

 

 


20/06/2019 21:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

Liguria: operatori in fuga dai porti

Merlo, Federlogistica-Conftrasporto: “Fino a fine emergenza pedaggi autostradali alle AdSP per mantenere competitività"

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Conerissimo: vince Interceptor di Luca Mosca

Grande successo ad Ancona per la “Conerissimo”, la costiera lungo le bellezze del Conero che ha inaugurato la stagione post lockdown

Optimist: concluso il VI Trofeo Ezio Astorri

La vittoria per il sesto anno consecutivo al CVTLP -Scuola Vela Mankin. Sei le regate disputate nelle acque del lago di Massaciuccoli da sessanta giovani timonieri.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci