domenica, 22 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    470    cnsm    volvo ocean race    windsurf    campione d'autunno    rs:x    regate    formazione    mascalzone latino    rolex middle sea race    club nautico versilia   

ATTUALITÀ

Sarà la vela a portarci su altri pianeti

sar 224 la vela portarci su altri pianeti
Roberto Imbastaro

Qualche giorno fa è stata confermata dagli astronomi, attraverso un articolo pubblicato su Nature, la scoperta di Proxima B, un pianeta potenzialmente abitabile orbitante sulla stella più vicina al nostro Sole, una nana rossa chiamata Proxima Centauri.

Le osservazioni condotte con il complesso di enormi telescopi che sono stati installati in Cile nel deserto di Atacama, sul Cerro Paranal, hanno rivelato un pianeta di massa simile alla Terra che orbita Proxima Centauri, situata a due passi dalla Terra (cosmicamente parlando), e cioè a "soli" 4,24 anni luce di distanza. Inoltre, il pianeta si troverebbe in un orbita sufficientemente calda da consentire all'acqua di rimanere sulla sua superficie allo stato liquido. “Un pianeta roccioso e abitabile che orbiti attorno a Proxima rappresenta il luogo più ovvio dove la nostra civiltà potrebbe pensare di trasferirsi quando, tra cinque miliardi di anni, il Sole si spegnerà”, ha spiegato Avi Loeb dell'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics e consulente del progetto Breakthrough Starshot.

Il problema è come arrivarci, visto che la la Voyager, partita dalla Terra 40 anni fa, è solo ora arrivata al limite del nostro sistema solare. La soluzione? Nessun potentissimo motore, né energie alternative e nemmeno salti fantascientifici nell'iperspazio. Semplicemente ci si andrà in tempi compatibili con la vita umana, ovvero circa 20 anni, sospinti da una vela in metamateriali ultraleggeri, attraverso la spinta congiunta di raggi laser viaggiando al 20% della velocità della luce. Il progetto è proprio il Breakthrough Starshot e nasce dagli studi dello scienziato Stephen Hawkings, supportato dal filantropo ed investitore russo Yuri Milner, al quale si è aggiunto ora anche il CEO di Facebook Mark Zuckerberg.

Per approfondimenti c'è uno splendido ed esaustivo articolo di Focus da leggere assolutamente: http://www.focus.it/scienza/spazio/il-piano-di-mark-zuckerberg-e-stephen-hawking-per-esplorare-lo-spazio

ph. BREAKTHROUGH INITIATIVES





27/08/2016 08:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci