martedí, 26 maggio 2020

SALONE NAUTICO DI GENOVA

Salone di Genova: checché se ne dica, c'è un buon clima nell'aria

salone di genova checch 233 se ne dica 232 un buon clima nell aria
redazione

Via con l’alzabandiera! Il 59° Salone Nautico si è aperto così, come sempre, oggi, giovedì 19 settembre, a Genova. Un bel Salone da “tutto esaurito” con 986 espositori e 1.000 imbarcazioni. La cerimonia inaugurale è ovviamente un classico che si rinnova di anno in anno, così come è oramai consuetudine (non chiamiamola tradizione) che il Salone non possa aprirsi senza una bella manifestazione davanti ai cancelli d’ingresso. Quest’anno, nonostante i mille serissimi problemi della città, è toccato ai “gretini” l’onore di accaparrarsi l’apertura del Salone, con un gruppo di giovani del movimento Fridays for Future e dell’associazione Cittadini Sostenibili, che hanno ricordato l’urgenza di risposte alla crisi climatica in atto.

Come ogni manifestazione inscenata ad apertura Salone da quando se ne ha memoria, ha avuto effetto “fastidio” sui visitatori entranti, e impatto inesistente sul Salone.  Oggi era la giornata della politica, dell’economia, dei numeri e non c’era spazio per altro. Anche se poi nel corso del Salone di iniziative anche concrete per la conservazione delle biodiversità e attenzione ai cambiamenti climatici ce ne saranno parecchie, a cominciare da oggi, con l’Operazione Delphis 2019 - Remove Plastic Special Edition, per proseguire domenica con le “Sentinelle del Mare” di Confcommercio e Assonat di domenica prossima.

Che le visioni fossero altre, almeno in questa giornata inaugurale, è confermato anche dalle dichiarazioni di Ermete Realacci, che ha vestito l’abito buono dell’economista.  "Il sistema nautico rappresenta per il nostro Paese uno dei segmenti dell’economia con maggiori prospettive di crescita, ed è un punto di riferimento mondiale nella produzione di yatch e imbarcazioni da diporto. Una leadership indiscussa che ha saputo creare una rete produttiva di prim’ordine, che opera a monte e a valle della filiera. L’importanza della filiera a sostegno delle esportazioni della nautica deriva soprattutto dalla capacità di interazione tra territori con diverse specializzazioni produttive, le “capitali della nautica”: è in questa rete di specificità che risiede la qualità del settore, riconosciuta dai mercati internazionali”.

Ma per le associazioni ambientaliste questa è comunque una settimana importante, perché proprio domani, 20 settembre, avrà inizio la settimana del Terzo Sciopero Globale per il Futuro e per il Clima, che vedrà in piazza milioni di persone in tutto il mondo (in Italia è convocato per il 27 settembre).

Da Fridays For Future commentano: “Il Salone Nautico di Genova rappresenta un momento di rilevanza nazionale, in cui si celebra l’eccellenza del Made in Italy nel settore nautico e dei beni di lusso. Mentre si celebrano i prodotti della nostra industria, l’emergenza climatica dovrebbe essere priorità assoluta anche per gli attori dell’economia e delle istituzioni. Oltre alle buone intenzioni e alle importanti promesse, servono scelte determinate, concrete, di cambiamento degli stili di vita, del modo di produrre, di commerciare e di consumare, con una netta e irreversibile opzione a favore di filiere sostenibili”.

Ma oggi è la giornata di Hermes, dio del commercio… per Poseidone se ne parlerà forse domani.


19/09/2019 17:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Regione Sardegna: la nautica contro il Passaporto Sanitario

Gli operatori del comparto nautico e i charter denunciano un forte calo delle prenotazioni per l'incertezza normativa causata degli annunci del presidente Solinas sul Passaporto Sanitario

Marina Cala de’ Medici ottiene per la 10ª volta il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu Approdi

Il vessillo spetta alle località turistiche balneari che rispettano determinati criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio

Velista dell’Anno FIV 2019: premiazione online giovedì 28 maggio 2020 dalle 18.15

Superata la prima fase dura della pandemia, l’organizzazione dell’evento ha deciso di rompere gli indugi e ufficializzare i vincitori del Velista dell’Anno FIV 2019

Maxi Yacht a Venezia: i protagonisti in diretta Facebook

La diretta di giovedì 21 alle ore 21.15, organizzata dallo YC Venezia e dal CV Portodimare, vedrà la partecipazione di grandi nomi della vela che hanno gareggiato in molte edizioni dell’unica regata al mondo che si corre in un circuito cittadino

Mitek da Ravenna lancia i fuoribordo elettrici dai 2 ai 3 mila euro

La via romagnola alla nautica sostenibile. Protagonista Alfonso Peduto e il suo socio Giovanni Parise che in questi giorni lanciano i loro motori a partire da poco più di 2000 euro

1000 Vele per Garibaldi: un arrivederci al 2021

Rinuncia forzata all'edizione 2020 della 1000 Vele per Garibaldi, regata legata alle manifestazioni del Comune di La Maddalena dedicate all'eroe dei due Mondi

La FIV lancia il suo progetto di scuola vela "Ritrova la bussola"

La Federazione Italiana Vela presenta il progetto sulla stagione delle Scuole Vela FIV 2020. Oltre 750 Circoli Velici in tutta Italia si preparano: "La cosa giusta da fare questa estate!"

Navigazione e turismo nautico necessitano di frontiere aperte

Confindustria nautica ha incontrato in una videoconferenza organizzata da Ebi (european boating industry), l'ambasciatore permanente aggiunto d'italia presso l'ue a bruxelles

Canarie: ulteriori sperimentazioni OMT per turismo sicuro

Mentre in Italia regna l'incertezza sulle procedure soprattutto in Sardegna, le Canarie già collaborano con l'OMT come laboratorio globale per il turismo sicuro e convalideranno i propri protocolli di sicurezza sanitaria estesi a tutti i servizi turistici

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci