venerdí, 18 agosto 2017

RORC TRANSATLANTIC RACE

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 dentro un fronte esteso

rorc transatlantic race maserati multi70 dentro un fronte esteso
redazione

Nel quarto giorno atlantico (14.00 GMT) della RORC Transatlantic Race, Maserati Multi70 macina miglia a 26 nodi di velocità dopo aver agganciato vento da E/NE più steso (20 nodi) che con il progredire delle ore e il procedere verso Ovest andrà crescendo d’intensità, e dopo aver recuperato a Phaedo3 quasi 100 miglia del distacco che li separava. I dati sono stati appena aggiornati: l’organizzazione della regata ha avuto problemi con il tracking a causa delle punte di velocità eccessive di Maserati Multi70 che hanno provocato anomalie nel sistema di traccia.
Il trimarano statunitense Phaedo3 nella notte è salito quasi alla stessa latitudine di Maserati Multi70 e lo precede di 300 miglia a 27 nodi di velocità. 
Nel collegamento di stamattina, Giovanni Soldini descrive così la nottata appena passata: «Siamo finalmente usciti dalla zona senza vento e abbiamo cominciato a macinare miglia: abbiamo fatto punte a 35 nodi nel buio di una notte senza luna. La barca in volo è silenziosa e accelera come un puledro impazzito. Siamo super contenti dei progressi e di come si comporta Maserati Multi70 sulle onde oceaniche ben più lunghe di quelle mediterranee. Riusciamo a volare con condizioni sino a ieri impensabili».
La situazione meteo sul Nord Atlantico è ancora anomala rispetto alla norma stagionale: l’Aliseo non si è ancora instaurato con un flusso deciso e sulla rotta dei due trimarani c’è un sistema depressionario con un fronte associato molto esteso che entrambi stanno affrontando. Questo il commento di Soldini: «Siamo dentro al flusso della depressione nel suo lato Nord Est, dobbiamo passare dall’altra parte e andare nel suo lato Ovest sperando di non rimanere in piatta nel centro. Poi avremo finalmente Aliseo o comunque vento di alta pressione sino all'arrivo».
Per Maserati Multi70 (all’ultimo rilevamento delle ore 12.00 GMT) mancano 2028 miglia da percorrere per raggiungere il  traguardo di Grenada.


29/11/2016 18:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Arriva il "Settembre a vela" del Garda con Gorla, Centomiglia e Children

Per chiudere la grande estate il 16-17 settembre si navigherà con l'11° edizione della ChildrenWindCup, ospiti i piccoli pazienti dei reparti di Onco ematologia pediatrica del Civile di Brescia

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

MAPFRE vince lo sprint a Saint Malo

Team Brunel, con l'italiano Alberto Bolzan chiude in seconda posizione e i cino/francesi di Dingfeng in terza. Domenica la partenza della quarta e ultima frazione verso Lisbona

Nuovi territori per il 2018, due test in Croazia

Dopo una stagione di successo nel 2017 che si estende per nove mesi e sei eventi negli USA e in Europa, le 52 SUPER SERIES intendono espandersi in nuovi territori e aree durante la stagione 2018

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

North Sails vince l'Alcatel J/70 Cup con Calvi Network

Il team di Carlo Alberini, composto oltre che dall'armatore pesarese da Branko Brcin, Karlo Hmeljak, Sergio Blosi e dal coach Tomas Copi, ha annichilito gli avversari, iniziando la stagione con un doppio successo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci