lunedí, 23 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    optimist    match race    rolex middle sea race    vela olimpica    cnsm    volvo ocean race    windsurf    campione d'autunno    rs:x    regate    formazione    mascalzone latino   

ROMA GIRAGLIA

Roma Giraglia: Lunatika si impone dopo un lungo match race con Prospettica

roma giraglia lunatika si impone dopo un lungo match race con prospettica
redazione

Riva di Traiano, 10 settembre 2016 - Alle 8:28 di questa mattina Lunatika-NTT Data, il Sun Fast 3600 condotto da Stefano Chiarotti e da Gabriele Moccia ha passato la linea del traguardo posta davanti  alla Torre del porto di Riva di Traiano, vincendo in  tempo reale la XII edizione della Roma Giraglia, dopo un entusiasmante match race con il Comet 41S Prospettica (8:36), condotto da Giacomo Gonzi e Domenico Prospero.
"E' stata una corsa avvincente - commenta in banchina Stefano Chiarotti -  nella quale abbiamo avuto in Prospettica un temibilissimo avversario. Nella risalita  verso la Giraglia ci siamo alternati in testa, sempre bolinando. Poi alla Giraglia siamo passaati prima noi di pochissimo e non abbiamo più mollato la prima posizione. Ma loro ci sono stati sempre attaccati, fino alla fine, e siamo riusciti a prevalere per pochissimo. Il vento ci ha gratificato  alla partenza, con 14 nodi, cresciuti fino a oltre 22 per poi mollarci alla Giraglia. Vento e onda corta sono le condizioni migliori per Lunatika. La discesa verso Riva è stata invece lenta, ed abbiamo avuto sempe il fiato di Prospettica sul collo. L'ultimo colpo lo hanno tentato quando hanno visto che noi passavamo tra il Giglio e L'Argentario, ed allora hanno deciso di passare larghi. Davanti a Riva li abbiamo visti arrivare come fulmini dal largo, mentre noi eravamo praticamente fermi. Poi, a tre lunghezze da noi, si sono fermati anche loro e lì è iniziato il match race finale che ci ha visti prevalere per soli 8 minuti".
Dopo Lunatika (8:28) e Prospettica (8:36), sono arrivate, sempre nella X2, Pegasus, Class 9.50 di Francesco e Marco Conforto (11:48 ), Stripptease, Tripp 40 di Riccardo Maria Serrano e Fabrizio Galletti (11:54) e Ummagumma (12:59), Class 9.50 di Gennaro Iasevoli e Roberto Rovito. Poi la prima barca in equipagggio, Courdileone di Isidoro Santececca (13:01) che ha conquistato la Line Honours nella sua Classe, seguita alle 14:02 da Sventola, di Massimo Salusti e alle 14:43 da Milonga di Costantino Brachini.


10/09/2016 15:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tavolo tecnico sullo sviluppo della nautica e della cantieristica

Inaugurato da Confindustria nella sede dei Nuovi Cantieri Apuania a Marina di Carrara.Necessità di fare sistema, qualificazione e supporto alle imprese,i temi messi in evidenza

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Hilton Molino Stucky sul podio della IV edizione della Venice Hospitality Challenge

A bordo di Pendragon VI anche il Campione Olimpionico Antonio Rossi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci