lunedí, 20 gennaio 2020

ALTURA

Riva del Garda vince il 22° Giro d'Italia a vela

riva del garda vince il 22 176 giro italia vela
Roberto Imbastaro

La Spezia, 22° Giro d'Italia a vela -  E' Riva del Garda Trentino a vestire la maglia rosa finale del Giro d'Italia a vela 2010. Nonostante, infatti, il team di Castelsanpietro Terme ML System abbia vinto l'ultima tappa, il bastone svoltosi oggi nel Golfo di La Spezia, non è riuscito a compensare i dieci punti che lo separavano dal primo gradino del podio. L'equipaggio gardesano, organizzato dallo skipper Gianni Torboli e sul quale si avvicendano professionisti della vela, porta così a casa la quinta vittoria di fila, confermandosi il dominatore incontrastato della manifestazione. Il podio, dopo il secondo gradino di Castelsanpietro Terme ML System, il team di velisti bielorussi, da anni diretto avversario di Riva del Garda, si completa con le terza piazza di Regione Basilicata, una new entry che ha dimostrato fin da subito di avere la stoffa per competere nella parte alta della classifica. Per quanto riguarda la parte mediana, la quarta posizione è stata stabilmente occupata da Regione Sardegna, mentre ottima conclusione per Trieste Modiano che, con il terzo posto di oggi e il primo di ieri, ha rimontato sul finale strappando il quinto posto in classifica a Ravenna Espresso del Capitano e vincendo la Coppa “Non Professionisti”.

Si archivia così anche l'edizione numero 22 del Giro d'Italia a vela. La manifestazione si è conclusa oggi - dopo cinque settimane che hanno portato la flotta da Portorose, in Slovenia, fino in Liguria - nelle acque di La Spezia con una regata a bastone. L'ultima tappa, la ventiquattresima, si è svolta con un vento di tramontana molto insidioso, che ha raggiunto anche i 16 nodi. Dopo la partenza, Castelsanpietro Terme ML System ha subito allungato, seguito da Regione Sardegna, Riva del Garda Trentino e Trieste Modiano. Un po' più attardate invece Regione Basilicata e Ravenna Espresso del Capitano. Al primo giro di boa, grazie ad un bel salto di vento, Castelsanpietro Terme ML System riesce a mantenere la testa del gruppo, mentre Regione Sardegna, che aveva girato seconda, ritarda la strambata portandosi troppo sul lato destro e venendo così coperta da Riva del Garda Trentino e Trieste Modiano che si trovavano alle sue spalle. Da qui inizia un duello di strambate tra i due titani, Riva del Garda e Castelsanpietro Terme, che arrivano alla boa di poppa paralleli, ma i castellani, che mantengono l'interno della boa, riescono a non farsi superare e nello stacchetto allungano rimanendo primi, seguiti da Riva del Garda Trentino e Trieste Modiano. Le posizioni rimangono invariate fino all'ultima poppa che vede un vano tentativo di recupero di Regione Sardegna e Regione Basilicata.

ORDINE DI ARRIVO

1) Castelsanpietro Terme ML System 2) Riva del Garda Trentino 3) Trieste Modiano 4) Sardegna Regione Autonoma Sardegna 5) Basilicata Regione Basilicata 6) Ravenna Espresso del Capitano 7) Città di Conegliano Ailita 8) Treviso Gran Moravia

CLASSIFICA GENERALE

1) Riva del Garda Trentino (156 punti) 2) Castelsanpietro Terme ML System (146 punti) 3) Basilicata Regione Basilicata (136 punti) 4) Sardegna Regione Autonoma Sardegna (107 punti) 5) Trieste Modiano (91 punti) 6) Ravenna Espresso del Capitano (89 punti) 7) Città di Conegliano Ailita (56 punti) 8) Treviso Gran Moravia (43 punti)


24/07/2010 17:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Cape2Rio: Soldini e Maserati passano al comando della corsa

Maserati naviga su una rotta più a Sud rispetto a LoveWater, su cui è in vantaggio. Le condizioni meteo si fanno dure con vento debole e ulteriormente in calo. Il Team italiano punta a uscire dalle calme il prima possibile

Cape2Rio: Soldini e Maserati recuperano su LoveWater

Mossa tattica di Giovanni che ha tagliato una strambata e recuperato metà dello svantaggio

Vennvind presente a Boot Düsseldorf con le novità della linea d’abbigliamento per il diporto nautico

Vennivind, la nuova linea di abbigliamento per regatanti e diportisti, non poteva mancare alla più importante fiera del settore nautico, quella di Boot Düsseldorf dal 18 al 26 gennaio 2020

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Otranto: prima regata del 2020 per l'Invernale

Si è svolta domenica la prima regata dell’anno, la quinta del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ alla sua undicesima edizione

Ripreso l'Invernale di Marina di Loano

Due giornate con vento leggero e bel tempo hanno accolto i partecipanti alle prime regate del 2020 del Campionato Invernale di Marina di Loano

Invernale Argentario: domina l'M37 Iemanja di Piero De Pirro

Domenica 12 gennaio si è disputata la sesta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano, evento al quale sono iscritte 22 imbarcazioni

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Prima prova del 2020 per l'Invernale del Circeo

Ha preso il via Domenica 12 Gennaio la seconda manche del Campionato Invernale del Circeo, organizzato dal Circeo Yacht Vela Club

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci