lunedí, 23 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fincantieri    melges20    press    tp52    luna rossa    windsurf    melges 20    orc    mini 650    progetto vela    vela olimpica    fincantieriantieri    circoli velici    fiv   

MARINA MILITARE

"Ricomincio da tre" vince la Marisicilia Cup

quot ricomincio da tre quot vince la marisicilia cup
Roberto Imbastaro

Ricomincio da tre bissa alla Marisicilia Cup. Dopo il successo della passata edizione, il First 34.7 di Antonio Miceli (secondo ieri alla Xifonio Cup dietro Otto Volante) si ripete alla regata organizzata ad Augusta, nel contesto dell’Open Day del Comando Marittimo Sicilia, dalla stessa base logistica della Marina Militare con la partecipazione di realtà imprenditoriali e istituzionali locali sotto egida FIV.

In questa IV edizione della Marisicilia Cup, Ricomincio da tre  si è presentata al via con un equipaggio di giovanissimi: cinque ragazzi palermitani (tra i 13 e i 18 anni) del Circolo della Vela Sicilia, parte integrante del progetto Sailing Youth Offshore Academy, l’iniziativa congiunta fra il Circolo della Vela Sicilia e lo Yacht Club de Monaco, reduci dalla la Giraglia Rolex Cup e in preparazione alla lunga Palermo-Montecarlo che partirà dal golfo di Mondello il prossimo 21 agosto e con cui la Marisicilia Cup è gemellata. Al secondo posto l’altra attesa di questa regata, Tetta, IMX45 di Giacomo Dell’Aria, e con a bordo la più giovane regatante di questa manifestazione, Ludovica Caputo, 13 anni. Una regata disputata con condizioni meteo favorevoli - vento di 15 nodi e mare formato con onda fino a un metro e mezzo - che ha visto fin dalla partenza una corsa tra le due imbarcazioni.

Al traguardo del bastone (due giri per circa 5 miglia di regata) Tetta ha finito prima ma ha pagato il “compensato” e si è dovuta accontentare della seconda piazza. Stessi piazzamenti nella classe Crociera Regata. 

A completare il podio nella “over all” Meltem di Alberto Piazza, prima tra le Gran Crociera davanti a PepeCube di Antonio Catassi. La vittoria della categoria Veleggiata - aperta alle imbarcazioni senza certificato di stazza - è andata a Nogamadi Umberto Midollo, seguite da Tashunka Witko di Stefano Fantini e Nopaquie di Brigida Morsellino.

La regata Marisicilia Cup ha di fatto chiuso il programma della manifestazione che al settore sportivo affianca anche quello culturale e sociale il cui teatro è stato il comprensorio di Terravecchia  del Comando Marittimo Sicilia, ad Augusta. Un evento iniziato venerdì su Nave PALINURO con l’incontro-dibattito su “Lo sviluppo portuale di Augusta per la crescita della Sicilia”, al quale ha preso parte il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Nelle giornate di sabato e domenica, oltre alle due regate in programma, sono continuate le esercitazioni dei Palombari del Nucleo SDAI di Augusta e quelle di recupero naufrago con l’ausilio di elicotteri della Marina Militare, ma anche l’addestramento cinofilo dei reparti specializzati dei Vigili del Fuoco, mostre statiche di modellini di aerei e navi, e discipline sportive (gara podistica, torneo di tennis e di calcio a 5 per disabili e normodotati, esibizioni di windsurf e di varie discipline tra cui scherma, tiro con l’arco e canottaggio). Nei giorni di apertura la base ha fatto registrare un afflusso di gente pari a tremila persone, mentre a bordo di nave PALINURO, sabato alla fonda davanti Torre Avalos, e domenica al molo del porto commerciale di Augusta, si sono recati in circa 2000.

Si chiude così la IV edizione della Marisicilia Cup, “una manifestazione fortemente voluta dalla Marina Militare – ha sottolineato il Comandante Marittimo Sicilia, contrammiraglio Nicola De Felice – per avvicinare la popolazione siciliana alla Forza Armata e mettere in risalto un territorio a chiara vocazione marinara per uno sviluppo sul mare e per il mare”.

 


25/06/2018 08:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo Centro: alla Palermo-Montecarlo con un grande progetto sociale

Partecipare con un progetto sociale alla rinomata regata Palermo-Montecarlo che si svolge ogni anno dal 21 al 26 Agosto 2018 è diventato un must per Lega Navale Italiana, Sezione Palermo centro

9 giorni alla partenza di ANT ARCTIC LAB

Un giro del mondo che passa prima tra i ghiacci del nord, per poi doppiare i tre capi e rientrare in Atlantico verso Les Sables d'Olonne

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Rolex TP52 World Championship: Azzurra seconda

Con un secondo e un settimo posto Azzurra nelle due regate odierne, Azzurra si posiziona seconda alle spalle Quantum nel Rolex TP52 World Championship in corso a Cascais, in Portogallo

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Azzurra subito al comando del Rolex TP52 World Championship

Previsioni di vento rispettate, tra i 20 e i 25 nodi da nordovest, oggi a Cascais per il primo giorno di regate del campionato del mondo della classe TP52

Dai Circoli - Bene a Cagliari la squadra agonistica Techno 293 del Circolo Surf Torbole

Nicolò Renna ai mondiali Giovanili in Texas, con prime regate lunedì

Fincantieri: una seconda nave per Richard Branson

La seconda nave di Virgin Voyages, come le unità gemelle, avrà circa 110.000 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di 278 metri, una larghezza di 38, e sarà consegnata nel 2021

J/70 Cup 2018: Calvi Network vince l'Act 3

Calvi Network vince a Malcesine e prende la testa della ranking list

48esimo Campionato Mondiale di Vela Giovanile

Il Campionato Mondiale di Vela Giovanile è l’evento più importante per ogni giovane velista che sogna le Olimpiadi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci