mercoledí, 8 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    trasporti    pirateria    press    regate    vendee globe    fiv    solitaire du figaro    porti    guardia costiera    pesca    traghetti    j24   

DART 18

Punta Ala: 4^ giornata di regate per i Dart 18

punta ala giornata di regate per dart
redazione

Conclusa la quarta giornata al Dart 18 Worlds 2012 organizzato a Punta Ala dal Circolo Velico CalaCivette. Dopo giorni di ariette, oggi condizioni maschie per la classe di catamarani che fa degli equipaggi misti quasi un must. La mattina è iniziata con poca aria e la partenza della prima regata è stata così posticipata alle 12,40. Quando il vento si è disposto da nordovest con un una gagliarda intensità di 22-25 nodi e molta onda. La prima prova è stata patrimonio degli equipaggi anglosassoni, più a loro agio con le condizioni odierne. Il podio della prima regata vede un exploit di Dan Norman-Melanie Rogers, vittoriosi dopo aver viaggiato sempre intorno alla decima posizione. Secondi David Lloyd-Joanna Jones Pierce, anche loro sempre fuori dal podio nelle sei prove precedenti, e terzi i contendenti al titolo Tom Phipps-Nikki Boniface. Condizioni analoghe nella seconda prova ricca di momenti agonisticamente tesi: sono tante le proteste che la giuria deve discutere e ancora non sono stati rilasciati i risultati     della seconda prova. Si deve così attendere la discussione di tutte le questioni aperte per sapere se il campione del mondo 2011 ha di nuovo scavalcato i Roberts, ieri al vertice della classifica generale.Purtroppo due incidenti hanno tagliato fuori i due più promettenti equipaggi italiani. Ciabatti-Nereu ieri hanno avuto un incidente, si sono scontrati con un'altra imbarcazione e hanno avuto un problema a uno scafo che ha impedito loro di concludere la prima regata e disputare la seconda. Oggi Paolo Meini è stato anche lui vittima di un abbordo e si è leggermente ferito, ha dovuto così fare prua verso terra senza concludere la seconda prova.       

Presente il presidente della classe internazionale Dart, Miss Nicolette Van Gorp, che ha rilasciato questa intervista.

Quant'è importante che un evento di tale portata come i Campionati Mondiali Dart 18 si svolga in Italia?

«Sicuramente è un evento eccezionale. Sono presidente da sette anni e in questo periodo non

abbiamo mai ricevuto una candidatura italiana per organizzare un Campionato Europeo, né per unMondiale. Quando abbiamo ricevuto la candidatura da Martino Salvo abbiamo avuto un segnale    forte da parte dell'Italia».

Com'è il movimento Dart a livello internazionale?

«Nonostante la maggioranza degli equipaggi sia europea, notiamo come il Dart si sia espanso anche in Canada, Sud Africa, Aruba e Hong Kong. Tutti segnali che il movimento si sta espandendo in tutto il mondo».

Come trova il campo gara di Punta Ala?

«La location è meravigliosa. Punta Ala è il posto ideale per poter sperimentare venti leggeri ma     anche forti. È eccezionale come a questo Campionato poi ci siano ben dieci regate, quando di solitone vengono fatte otto. Vorrei sottolineare anche la bellezza del PuntAla Camping Resort che ci ospita. Tutto corrisponde ad un'unica location, campo gara e post gara: è molto importante anche  la parte sociale nella classe Dart».

I suoi favoriti per questo Campionato 2012?

«È una scelta molto difficile. I tre equipaggi di testa sono tutti molto forti. I due britannici e i francesi si giocano la vittoria finale, anche se penso che domani sarà un testa a testa tra Phipps-   Boniface e i Roberts. Oggi Betsch-Monod sono stati tagliati fuori dai giochi perché non sono molto abili con il vento forte».  

Appuntamento domani alle ore 11 con l'ultima giornata di regate, decisive per l'assegnazione del titolo vista l'esigua differenza di punteggio in classifica tra gli equipaggi di vertice. Alle 18 sarà poi effettuata la premiazione del Dart 18 Worlds 2012 all'interno del PuntAla.


06/09/2012 19:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

DPCM 1° aprile 2020: sospesi gli allenamenti anche per gli atleti professionisti

Dpcm 1° aprile 2020: sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo

Mille per una Vela: la FIV lancia il primo trofeo interzonale di e-sailing

Cresce l'attenzione per la vela virtuale, con il riconoscimento degli e-sports da parte dello stesso Comitato Olimpico Internazionale, e il successivo passo da parte di World Sailing, la federvela mondiale, con l'introduzione dell'e-sailing

Vendée Globe, Covid-19: in quattro rischiano di non partire

Isabelle Joschke, Clément Giraud, Kojiro Shiraishi e Armel Tripon non hanno mai completato una regata oceanica e, come previsto dal bando di regata, non potranno essere alla partenza del Vendée Globe 2020

Attenzione ai tanti problemi dell'autotrasporto che potrebbero esplodere

Manca un accordo europeo sulla proroga della validità delle patenti e revisioni scadute che per ora vale solo in Italia. I pagamenti slittano a 12 mesi e il settore potrebbe realmente fermarsi

Stretto di Messina: nuova ordinanza del sindaco De Luca

L’ordinanza dal prossimo mercoledì 8/4 impone la registrazione preventiva alla banca dati gestita dal comune di Messina. Bisogna prenotarsi almeno 48 ore prima ed è necessario avere il preventivo nulla osta del sindaco del comune dove si intende andare

Viareggio: rinviato il Trofeo Ammiraglio Francese

Rinviato il XXV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese, manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. Il Club Nautico Versilia comunicherà la nuova data.

Esercitazione anti-pirateria nel Golfo di Guinea

Esercitazione anti-pirateria con la motonave “Grande Dakar”, del Gruppo Grimaldi, la Confitarma, la Marina Militare, la Guardia Costiera e la fregata “Luigi Rizzo”

Conftrasporto: ecco le necessità inderogabili del sistema marittimo portuale

Porti: stop a canoni e tassa di ancoraggio a tutto il 2020; Tir: poter circolare anche nei festivi fino a fine emergenza. Prorogare revisioni e patenti in tutta Europa

Appello di OneSails al mondo scientifico e alle istituzioni per la produzione dei DPI

Dede De Luca:"Abbiamo bisogno del supporto del mondo scientifico e delle istituzioni per certificare i nostri prodotti in tempi brevi, insieme a quello della produzione tessile per il reperimento dei materiali"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci