sabato, 17 novembre 2018

DART 18

Seconda giornata del 4° Trofeo Oscar Bovolenta

seconda giornata del 176 trofeo oscar bovolenta
redazione

Cielo grigio su, molta aria giù. Ci perdonino gli esteti musicofili se prendiamo in prestito l'attacco di una famosa e celebre canzone dei Dik Dik (Sognando California), modificandolo per iniziare a descrivere la seconda giornata di regate della classe Dart 18, ma rende bene l'idea di questo venerdì sul Garda trentino.
Tutti in acqua a mezzogiorno, il tempo di raggiungere il campo di regata tracciato molto a nord e poco distante dal Circolo Vela, e via, la prima prova scatta regolare poco prima delle ore 13 con ora stabile sui 16 nodi. Il sole è nascosto da una patina grigia che sta lassù, ma l'acqua mossa dall'Ora, invece, regala emozioni ai veloci scafi che competono per il Trofeo oscar Bovolenta.
La seconda regata si disputa sempre con Ora stabile ma in calando sui 14 nodi, mentre per la terza regata di giornata si riduce il percorso da tre a due giri riuscendo, tuttavia a chiudere poco dopo le 16 le sesta regata di giornata con Ora sugli otto nodi.
I vincitori di giornata sono i tedeschi leader di classifica Huber - List nella quarta e quinta regata, mentre la sesta prova se l'aggiudica la coppia Bleisch - Bleisch (quinti assoluti ora dopo sei prove). Miglior equipaggio italiano Bertazzoli - Aggio dello Yacht Club Domaso che con un secondo posto, un sesto e un terzo si assestano al sesto posto della generale provvisoria, prima della discussione delle proteste.
 La classifica provvisoria di giornata dopo sei regate (uno scarto):
DART 18: 1. Huber - List (D), 10.1.1.1.1.11; 2. U. Krause - T. Krause (D), 7.3.2.5.3.10; 3. Fehr - Fried (CH), 5.5.3.3.8.4; ... 6. Bertazzoli - Aggio Adriana (I - Yacht Club Domaso), 2.12.13.2.6.3.
Ricordiamo che in palio oltre all'Alpen Cup c'è la quarta edizione del Trofeo Oscar Bovolenta, a ricordo di uno dei fondatori del nostro Circolo velico.


29/09/2017 20:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

FVG Marinas: il Governo intervenga sui canoni demaniali

La Rete FVG Marinas con i suoi 20 marina aderenti, circa 7000 posti barca, è la Rete di porti turistici più estesa in Italia e sarà a Rimini a testimoniare la propria solidarietà al Marina Blu

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

Ferretti: Custom Line 120’ premiata ai "Boat Builder Awards" 2018

Premiata l’innovativa porta vetrata di accesso al salone di Custom Line 120’, progettata dalla Direzione Engineering Ferretti Group in collaborazione con Francesco Paszkowski Design studio

Primo smartphone satellitare al mondo: Thuraya X5-Touch

In un unico dispositivo, la moltitudine di funzioni dello smartphone e la sicurezza del servizio satellitare

Con la vittoria di Stig si chiude la stagione dei Melges 40

Lo accompagnano sul podio il giapponese Sikon di Yukihiro Ishida e Inga dello svedese Richard Goransson

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci