martedí, 28 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

TROFEO PRINCESA SOFIA

Prime regate a Palma per il Trofeo Princesa Sofia Ibèrostar

prime regate palma per il trofeo princesa sofia ib 232 rostar
redazione

P { margin-bottom: 0.21cm; }A:link { color: rgb(0, 0, 255); }

Spettacolo allo stato puro a Palma di Maiorca per la prima giornata del Trofeo Princesa Sofia Iberostar, classico appuntamento europeo d’inizio stagione per le classi olimpiche, giunto quest’anno alla 47ma edizione e ultima occasione valida per le Nazioni del Vecchio Continente e per quelle africane per conquistare il pass olimpico (l’Italia, in proposito, è a caccia del posto solo in due classi, il 470 maschile e il 470 femminile), nonché importante tappa dei trials per la maggior parte delle Squadre Olimpiche.

Oggi la baia di Palma ha offerto condizioni a dir poco superlative alle oltre 800 barche iscritte, provenienti da 68 Nazioni, con un vento teso tra i 14 e i 18 nodi d’intensità e un’onda corta e ripida che ha messo a dura prova gli equipaggi. Programma dunque rispettato al completo per tutte le discipline e risultati subito incoraggianti per la vela italiana, ai vertici delle classifiche della tavola a vela RS:X con Flavia Tartaglini (settima con un 6-2 di giornata) e Daniele Benedetti (quinto con i parziali 3-3), del catamarano Nacra 17 grazie al quinto posto di Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri (4, 6 e una squalifica per bandiera nera nell’ultima prova) e del doppio acrobatico 49er con Ruggero Tita-Pietro Zucchetti (sesti grazie agli ottimi parziali 7-3-2). Buona anche la prima giornata di Lorenzo Bressani-Caterina Banti, decimi nel Nacra 17, Gabrio Zandonà-Andrea Trani, undicesimi nel 470 maschile, Mattia Camboni, 12mo nell’RS:X maschile, Michele Paoletti, 13mo nel Finn, e di Uberto Crivelli Visconti-Gianmarco Togni, 15mi nel 49er. Da sottolineare anche le prestazioni dei nostri giovani, soprattutto di Giulio Ferrari-Giacomo Calabrò e Marta Maggetti, entrambi 18mi nel 470 maschile e nell’RS-X femminile.

Ricordiamo che la Squadra Italiana diretta da Michele Marchesini non può contare sulla presenza dell’equipaggio del 49er FX Conti-Clapcich e del timoniere del Laser Standard Francesco Marrai, entrambi già selezionati dalla Direzione Tecnica per le Olimpiadi di Rio, perché impegnati con i Tecnici Gianfranco Sibello e Alp Alpagut in una serie di allenamenti tra Cagliari e il Brasile in vista dei prossimi appuntamenti della stagione.


Catamarano per equipaggi misti Nacra 17 (44 barche)

1.Besson-Riou (FRA, 2); 2.Zajac-Frank (AUT, 4); 3.Kohlhoff-Werner (GER, 5); 5.Bissaro-Sicouri (10); 10.Bressani-Banti (16); 20.Porro-Marimom Giovannetti (35); 29.Trambaiolo-Guardigli (51); 30.Ugolini-Giubilei (58); 36.Ratti-Zizzari (66); 39.Morelli-Giannetti (80).


Doppio acrobatico 49er (73 barche)

1.Seaton-Mcgovern (IRL, 3); 2.Botin-Lopez (ESP, 4); 3.Delle Karth-Resch (AUT, 4); 6.Tita-Zucchetti (5); 15.Crivelli Visconti-Togni (14); 21.Plazzi-Molineris (18); 28.Cherin-Tesei (20); 39.Dubbini-Dubbini (30); 67.Pilati-Rubagotti (67).


Doppio acrobatico 49er FX (34 barche)

1.Bekkering-Duetz (NED, 3 punti); 2.Hansen-Salskov Iversen (DEN, 3); Dobson-Ainsworth (GBR, 5); 27.Raggio-Bergamaschi (70).


Doppio 470 M (79 barche)

1.McNay-Hughes (USA, 2); 2.Belcher-Ryan (AUS, 2); 3.Dahlberg-Bergstrom (SWE, 5); 11.Zandonà-Trani (16); 18.Ferrari-Calabrò (22); 25.Capurro-Puppo (28); 29.Sivitz Kosuta-Farneti (30); 39.Savoini-Savoini (44); 54.Bertola-Izzo (53); 57.Panigoni-Massa (54); 77.Capece Minutolo-Galati (82).


Doppio 470 F (66 barche)

1.Mrak-Macarol (SLO, 3); 1.Seabright-Carpenter (GBR, 3); 3.Oliveira-Barbachan (BRA, 3); 24.Berta-Carraro (26); 25.Caputo-Sinno (26); 30.Di Salle-Dubbini (32); 41.Pater­no­ster-Caruso (41).


Singolo per equipaggi pesanti Finn (74 barche)

1.Giles Scott (GBR, 4); 2.Anders Pedersen (NOR, 6); 3.Josh Junior (NZL, 7); 13.Michele Paoletti (27); 20.Giorgio Poggi (46); 32.Enrico Voltolini (65); 43.Simone Ferrarese (84); 47.Filippo Baldassari (98); 53.Matteo Savio (104).


Singolo maschile Laser Standard (152 barche)

1.Julio Alsogaray (ARG, 3); 2.Andrew Maloney (NZL, 4); 3.Kristian Ruth (NOR, 4); 38.Alessio Spadoni (28); 67.Zeno Gregorin (47); 86.Marco Benini (58); 95.Angelo Bonaiti (65); 103.Rocco Cislaghi (69); 119.Nicolò Villa (79); 141.Matteo Iovenitti (91).


Singolo femminile Laser Radial (84 barche)

1.Anne Marie Rindom (DEN, 2); 2.Pernelle Michon (FRA, 5); 3.Alison Young (GBR, 6); 24.Silvia Zennaro (24); 32.Valentina Balbi (35); 34.Martha Faraguna (36); 37.Joyce Floridia (39); 64.Francesca Bergamo (66); 66.Francesca Frazza (66); 73.Laura Cosentino (72).


Tavola a vela RS:X M (85 tavole)

1.Nimrod Mashiah (ISR, 2); 2.Tom Squires (GBR, 2); 3.Thomas Goyard (FRA, 4); 5.Daniele Benedetti (6); 12.Mattia Camboni (17); 37.Michele Cittadini (40); 72.Carlo Ciabatti (69); 78.Antonino Cangemi (76); 81.Francesco Tomasello (79); 82.Matteo Evangelisti (80).


Tavola a vela RS:X F (63 tavole)

1.Olga Baslivets (RUS, 4); 1.Noy Drihan (ISR, 4); 3.Marion Lepert (USA, 4); 7.Flavia Tartaglini (8); 18.Marta Maggetti (16); 26.Elena Vacca (28); 32.Veronica Fanciulli (35); 52.Giorgia Speciale (52).


Qui le classifiche: http://www.trofeoprincesasofia.org/en/default/races/race-resultsall


28/03/2016 19:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Regata del Conero: Anywave la spunta dopo un testa a testa con “Kiwi” e “Idrusa”

Onore a “Anywave”, il maxi yacht triestino di Alberto Leghista, che ha vinto la XXII Regata del Conero con record di percorrenza, tagliando il traguardo dopo un’ora 7 minuti e 58 secondi di regata

A Diano MArina il WindFestival: dieci anni sulla cresta dell’onda!

Il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento è pronto per spegnere le candeline dei suoi primi dieci anni: dal 30 settembre al 3 ottobre a Diano Marina torna alla ribalta il WindFestival

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci