giovedí, 23 gennaio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j24    vela olimpica    press    regate    assonat    seatec    campionati invernali    convegni    premi    porti    optimist    fincantieri    campionato invernale riva di traiano    cape2rio    giovanni soldini    circoli velici   

CAMPIONATI INVERNALI

Otranto: prima regata del 2020 per l'Invernale

otranto prima regata del 2020 per invernale
redazione

Si è svolta domenica la prima regata dell’anno, la quinta del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ alla sua undicesima edizione. Una ripresa di campionato con bei numeri, poiché la flotta che gareggia da ottobre nelle acque di Otranto si è ampliata – in special modo la Categoria B - con l’arrivo di nuove barche, tutte performanti. Le barche in acqua erano venti in tutto, baciate dalla fortuna di un bel venticello da Nord, costante sui 10 nodi e con qualche picco di intensità ma senza onda. Una condizione quasi ideale per i regatanti – ‘quasi’ perché un vento moderato richiede moderata adrenalina. Adolfo Mellone, direttore di regata, ha posizionato il campo di regata a Nord, al largo degli Alimini per le consuete 10 miglia da coprire, girando due volte la boa di bolina. Sotto un cielo coperto e grigio - che le scogliere di Otranto a tratti sembravano quelle irlandesi o scozzesi - le new entry: il Grand Soleil 37 “2 Alfa 2”, l’X 35 “Vento dell’Est” e l’Elan 37 “Lea”, insieme al Grand Soleil 40 “Morgan”, si sono da subito distanziate dal resto della flotta. Tallonate dalle ‘piccole’ e veloci di Categoria C, - i due Platu 25 “El Niño” e “Drunk Oyster” e i due j24 “Il Gabbiere” e “Lupo Alberto” – e dalle due agguerrite di Categoria B “Gavia” (Elan 37) e il prototipo “Viola”. A tagliare per prima il traguardo è stata “Vento dell’Est” (X 35), ma sono i tempi compensati quelli che contano per la classifica giornaliera. Il miglio punteggio della giornata è quello della new entry “2 Alfa 2” (Grand Soleil 37) di Categoria B, e una particolare menzione va alla vecchia gloria della vela inglese, l’Hurley 800 “Tara” che si è aggiudicato il secondo posto nella Categoria A. 

Rimanendo nella A nella classifica della giornata, il primo posto spetta al Dufour 385 “Oltremare e il terzo posto al Benetau 38 “Ladies First”. Nella Categoria B, il primo posto è di “2 Alfa 2” (Grand Soleil 37),  il secondo è di un altro Grand Soleil un po' più grande (40 piedi) “Morgan”, e il terzo posto è di un’altra new entry, l’X 35 “Vento dell’Est”. Nella Categoria C, al primo posto troviamo il j24 “Il Gabbiere” seguito da un altro j24 “Lupo Alberto”, e il terzo posto spetta al Platu 25 “El Niño”.

Secondo il regolamento del Rating Salentino – ideato da Mario Marinazzo – dopo le prime cinque regate viene stilata la Classifica Generale delle 3 categorie con uno dei due scarti previsti: viene sottratto, per ogni barca, il peggiore punteggio delle 5 regate disputate. Tra tutte le Categorie è in quella A che ci sono le barche che hanno i migliori punteggi di tutta la flotta, ossia le migliori prestazioni e le più costanti.

 

Classifica in compensato per Categoria - V Regata

Categoria A

1       “Oltremare” (Dufour 385)

2    “Tara” (Hurley 800)

3    “Ladies First” (Benetau 38)

Categoria B

  1. “2 Alfa 2” (Grand Soleil 37)
  2. “Morgan” (Grand Soleil 40)
  3.  “Vento dell’Est” (X 35)

Categoria C

1.  “Il Gabbiere” (j24)

2.  “Lupo Alberto” (j24)

3.  “El  Niño” (Platu 25)

 

Classifica Generale per Categorie, con uno scarto:

Categoria A

1.    “Oltremare” (Dufour 385), punti 6

2.     “Ladies First” (Benetau 38), punti 7

3.     “Tara” (Hurley 800), punti 10

4.    “Boomerang” (Grand Soleil 34), punti 16

Categoria B

  1. “Zot” (Comet 850, punti 15
  2. “Terra” (Bavaria 37), punti 19
  3. “Gavia” (Elan 37), punti 21
  4. “Viola” (Prototipo), punti 25

Categoria C

  1. “El Niño” (Platu 25), punti 8

2.  “Il Gabbiere” (j24) / “Loquita” (Melges 24), punti 11

3.  “Drunken Oyster” (Platu 25), punti 15

4.  “Lupo Alberto” (j24), punti 18

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Invernale Napoli: domenica la Coppa Camardella prima regata del 2020

Sempre domenica mattina, al termine della Coppa Camardella e in caso di condizioni meteo marine favorevoli, il Comitato di Regata farà disputare anche la Coppa Giuseppina Aloj, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia

Vela Olimpica: da lunedì 20 a Miami le Hempel World Cup Series

Sono già a Miami, in Florida (USA) i velisti azzurri delle classi olimpiche in doppio 470 maschile e femminile, in vista della tappa di World Cup che apre l'anno dei Giochi di Tokyo 2020

Cape2Rio: Giovanni Soldini fa l'analisi della regata

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano il traguardo della Cape2Rio 2020. Il Team italiano termina la regata in 8 giorni, 3 ore, 9 minuti e 34 secondi. Giovanni Soldini: «È stata una regata molto combattuta fino alla fine»

Incontro EBI EMSA sulle strategia UE per la nautica da diporto

L'incontro si è svolto presso la sede di Lisbona dell'EMSA con la delegazione dell'EBI composta da Philip Easthill, Segretario Generale dell'EBI e Stefano Pagani Isnardi, Responsabile del Dipartimento Ricerca di Confindustria Nautica

Mondiale Optimist 2020: pubblicato il Bando di Regata

A poco più di sei mesi dall'appuntamento più atteso del calendario di vela giovanile 2020 l'organizzazione dell'evento ha pubblicato il bando della regata che sarà ospitata dall'1 all'11 luglio a Riva del Garda dalla Fraglia Vela Riva

Varese: il 25 gennaio il convegno "Tra Legno e Acqua"

Al via il 7° Convegno sulle barche d’epoca, Varese nuovamente ‘capitale’ nazionale della nautica vintage

Riprende l'Invernale dell'Argentario con Ari Bada ancora al comando

Prima regata del nuovo anno per il 43° Campionato Invernale dell’Argentario

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci