giovedí, 17 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    giovanni soldini    optimist    regate    match race    mini transat    finn    veleziana    vele d'epoca    cambusa    canottaggio    middle sea race    salone nautico di genova    2.4mr   

OPTIMIST

Optimist: a Senigallia una regata "plastic free"

optimist senigallia una regata quot plastic free quot
redazione

Archiviate le selezioni interzonali della Classe Optimist disputate lo scorso week end, con 633 ragazzi/e coinvolti in rappresentanza di 55 circoli velici, questo fine settimana l’appuntamento è con il secondo incontro stagionale del Circuito itinerante più amato dai più giovani timonieri Optimist. A Senigallia (Ancona) infatti, presso il Club Nautico Senigallia, si disputerà la seconda delle cinque tappe del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2019. Dopo il positivo avvio di Crotone la flotta Optimist attesa nelle Marche è di circa 300 velisti, che - superato l’impegno delle selezioni Interzonali necessarie per scremare i migliori per le successive qualifiche nazionali per formare la squadra azzurra per Campionati europei e mondiali- potranno divertirsi tra gli amici di sempre. Per l’occasione il Club Nautico Senigallia non sarà da solo, ma grazie a “Sailing Park” -l’unione di più circoli della zona - potrà contare della collaborazione di Lega Navale di Senigallia, Vela Club Marotta e Circolo Velico Torrette. E sarà un week end all’insegna non solo dello sport, ma anche dell’ecologia e quindi senza plastica, evitando l’uso delle bottigliette, sostituite invece da borracce e da erogatori d’acqua di Gorgovivo allestiti in darsena. «Siamo orgogliosi di essere tra i primi in Italia a varare un’ordinanza per rendere la nostra città e la nostra spiaggia libere dalla plastica – spiega il sindaco di Senigallia– Il Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport 2019 sarà un’importante occasione anche per promuovere questa buona pratica volta alla difesa dell’ambiente e alla salvaguardia di mari e oceani». 

 

A Senigallia i circoli con più iscritti sono nell’ordine il Tognazzi Marine Village (Ostia, IV Zona FIV) con 16 atleti (di cui 5 cadetti), capitanati dal bi-campione del mondo Marco Gradoni; appena dietro con 15 partecipanti segue il circolo organizzatore CN Senigallia (X Zona FIV, con 3 cadetti) per poi scendere a 10 atleti della Fraglia Vela Riva (XIV Zona FIV Lago di Garda con 6 cadetti),  del Circolo Vela Bari (VIII Zona FIV, con 1 cadetto) e dell’ Associazione Nautica Picena (X Zona, con 2 cadetti), che precedono molti altri Club presenti con 9 propri rappresentanti. Previsti rispetto alla tappa di Crotone più giovanissimi cadetti con 75 pre-iscritti su 300; una categoria rappresentata quest’anno solo da bambini di 9 e 10 anni, mentre gli undicenni sono stati inglobati negli juniores. Le previsioni meteo sono discrete e in programma ci sono 6 prove, con massimo 3 prove al giorno. Il momento in cui saranno tutti riuniti, coach, regatanti, Ufficiali di regata FIV e Giuria, nonché Comitato organizzatore - sarà in occasione dello skipper’s meeting previsto alle 10 di sabato 6 aprile, in cui verranno spiegati alcuni dettagli tecnici e di regolamento. Come sempre a fine evento sarà sorteggiato uno scafo Optimist tra tutti i regatanti presenti alla premiazione. Ora l’impegno di tutti i coach dei circoli è focalizzato sulla preparazione dei mezzi per la trasferta: con i loro furgoni e carrelli carichi di barche e gommone, si apprestano a raggiungere Senigallia, città per una volta non meta del famoso raduno promosso dalla trasmissione di RAI2 Caterpillar, ma meta della vela giovanile, quella che rappresenta la base di tutto il percorso di un velista. 

 

Optimist Italia, che negli ultimi anni ha avuto un forte incremento di associati, nonché di prestigiose vittorie internazionali mai avvenute in modo così massiccio (solo lo scorso anno secondo titolo mondiale consecutivo, titolo europeo e argento ai mondiali a squadre) è giornalmente impegnata per offrire il meglio agli attuali o futuri regatanti, mettendo a disposizione le proprie competenze tecniche e organizzative, che di anno in anno permettono di raggiungere sempre nuovi successi, numerici e agonistici. Anche per questo motivo, ispirata dalla grande passione e impegno verso i valori positivi che la vela offre, è affiancata da importanti progetti come quello Kinder + Sport, nonché da partners che vogliono crescere insieme ad Optimist Italia, come ad esempio TOIO, brand di abbigliamento con oltre 30 anni di esperienza nel mondo della vela, che in questa occasione si propone al fianco dei giovani velisti Optimist.

 

Le regate saranno come sempre documentate con reportage live dalla pagina facebook dell’Associazione Italiana Classe Optimist, nonché dal tracking fornito da Metasail.it, che permetterà di vedere la regata della batteria d’interesse individuando i singoli timonieri. Le classifiche, gestite direttamente dalla classe Optimist, saranno disponibili sulla piattaforma e App Sailing.Today  che invierà notifiche nel momento in cui saranno pubblicati gli ordini d'arrivo delle singole prove.

 


04/04/2019 13:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Una nuova divisione cruising per la Wally Class

Dalla prossima stagione di regate la Wally Class, che ha celebrato il ventesimo anniversario proprio come Les Voiles, avrà una nuova divisione Corinthian che affiancherà quella esistente più competitiva

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Alla Barcolana la velista oceanica cinese Vicky Song

E’ sbarcata oggi a Trieste Vicky Song, la prima velista cinese ad aver compiuto il giro del mondo a vela, e anche la prima velista cinese in Barcolana

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci