giovedí, 28 maggio 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

dinghy    farr 40    j24    regate    circoli velici    press    volvo ocean race    vela oceanica    libri    vela olimpica    italiavela    soling    meteor    minialtura    panerai    aziende    turismo   

OPTIMIST

Optimist - Passamonti e Orlando, da Ostia all'Europa

optimist passamonti orlando da ostia all europa
redazione

Sono cresciuti entrambi al Nauticlub Castelfusano A.S.D., storica scuola vela di Ostia Lido fondata dal tecnico nazionale Optimist Mario Siano, i due atleti di Casalpalocco che dal 1 all'8 luglio prossimi rappresenteranno l'Italia al Campionato Europeo Optimist, la piccola imbarcazione a vela di appena 2,30 metri di lunghezza più utilizzata fra i giovani dai 9 ai 15 anni. La conferma della partecipazione all'evento che assegnerà il titolo continentale - che quest'anno si disputerà in Italia, a Lignano Sabbiadoro - è giunta al termine delle Selezioni Nazionali di qualificazione alle quali hanno preso parte i migliori 160 velisti di tutta Italia. Arianna Passamonti, classe 1999, bionda, fisico asciutto e slanciato, studia alla scuola Alessandro Magno di Casalpalocco. Ha iniziato lo sport della Vela al Nauticlub Castelfusano A.S.D. con l'istruttrice Carlotta Crocetti che ha seguito nel nuovo circolo velico TibiSail A.S.D. con sede sempre ad Ostia. Andrea Orlando, anche lui 13 anni, per tutti Puffo (per la sua statura e il suo fisichetto), abita all'Infernetto e frequenta l'Istituto Massimo dell'Eur. Ha frequentato sin dalla più tenera età la Lega Navale di Ostia, ma per lui l'attività sportiva è iniziata al Nauticlub Castelfusano A.S.D. con il valido istruttore Simone Ricci, che in tre anni di attività l'ha portato a qualificarsi per il Campionato Europeo.

Per entrambi la Selezione Nazionale di qualificazione che si è tenuta a San Benedetto del Tronto non è stata certo una passeggiata. Le condizioni di poco vento hanno indubbiamente favorito equipaggi leggeri come loro, ma la forte corrente e, in alcuni giorni, una fastidiosa onda, hanno reso il campo di regata davvero difficile e impegnativo per tutti, con una classifica che giorno per giorno è cambiata fino a definirsi nell'ultima giornata, quando si è dovuto attendere il vento fino alle 16 per rientrare a terra quasi al tramonto. Dopo la qualificazione di Giacomo Ferrari nel 2010 - che era andato a disputare il Campionato Europeo Optimist in Polonia - è la prima volta che sono un maschio e una femmina del Lazio a qualificarsi per la manifestazione internazionale. "E' un risultato - ha commentato il presidente della FIV Lazio, Alessandro Mei, che ha voluto seguire da vicino gli ultimi due giorni di regate di qualificazione a San Benedetto del Tronto - che premia il lavoro svolto dai nostri istruttori e dai circoli velici del Lazio che stanno portando avanti una importante azione di promozione della vela e del mare nelle scuole. Più giovani si avvicineranno a questo sport, più avremo modo di individuare dei futuri campioni. I circoli del litorale romano, in particolare, da sempre sono in grado di individuare giovani talenti: lo è stato in passato con Gabrio Zandonà, che a fine luglio vedremo impegnato a Londra per la sua terza Olimpiade, al giovane Giacomo Ferrari che, dopo aver partecipato all'Europeo Optimist nel 2010, quest'anno sarà uno degli azzurri che parteciperà al Campionato Europeo e al Campionato del Mondo 420 assieme a Giulio Calabrò".


07/06/2012 23.14.00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Round Sardinia Race: Sideral vs Illumia

A Cagliari per l'arrivo, grande kermesse organizzata dal Windsurfing Club Cagliari con SUP, Hobie Cat e Windsurf

Matteo Miceli: bentornata Eco40!

Dopo 25.000 miglia percorse attorno al globo in condizioni estreme è stata recuperata Eco40, alter ego di Matteo, una creatura cresciuta con la passione, la dedizione scientifica e l’amore verso il pianeta

ItaliaVela è su AppStore con lo "Speciale Roma per 2" e un servizio esclusivo sugli uomini della GdF impegnati in mare nel soccorso ai migranti

E’ ON LINE ITALIAVELA N. 108/109 - Disponibile su iPad e iPhone e su tutti i dispositivi Android a € 0,89

Vulcano: pronti per l'Eolian Sailing Week

Cominciano gli arrivi a Vulcano per la Eolian Sailing Week che si svolgerà dal 29 maggio al 1° giugno - ph. Vivienne Nuccio

Niente Vendée Globe per Bernard Stamm

Cheminée Poujolat lo sosterrà invece per il nuovo giro di Francia a vela che si correrà con i nuovi cat Diam 24

Discovery Route: un film per "Il ritorno di Colombo"

Sta per iniziare la traversata di ritorno di Sergio Frattaruolo che seguirà, anche in questo caso, la rotta di Cristoforo Colombo verso le Azzorre e Lisbona. Certificato dal WSSR Council il tempo dell'andata

Volvo Ocean Race: quelle ultime ore verso Lisbona

Le sei barche sono divise in due gruppi con un terzetto di testa composto da Team Brunel, MAPFRE e Dongfeng Race Team che battagliano per la leadership e il trio degli inseguitori, composto da Team Alvimedica, Abu Dhabi Ocean Racing e Team SCA

La Volcano Race 2015 si chiude in bellezza, nel ricordo del Comandante Alberini

Grande Orazio di Massimilano Florio (nella foto di G. Di Fazio) trionfa tra i Maxi. A Fra Diavolo il trofeo Challenge Gianfranco Alberini

Round Sardinia Race: Mura e Zambelli in testa nei Proto

Zambelli e Mura si trovano primi della Categoria Proto, ma sono preceduti da Sideral, Mini di Serie di Andrea Fornaro, che ha scelto un bordo più al largo

Volvo Ocean Race: verso l'Anticiclone, Vestas saluta Bergamo

Le prossime ore saranno fondamentali per la scelta tattica chiave della tappa: come e dove approcciare l'Anticiclone delle Azzorre; intanto oggi Team Vestas Wind ha lasciato il cantiere Persico Marine di Bergamo