giovedí, 27 febbraio 2020

TEAM ITALIA

Morning Glory acquisita dal team sloveno “EWOL Sailing Team”

morning glory acquisita dal team sloveno 8220 ewol sailing team 8221
redazione

Gašper Vinčec si è aggiudicato una delle barche a vela più veloci al mondo, portando così questo sport ad un livello completamente nuovo in Slovenia. Il velista capodistriano, già proprietario della “Way of Life” di 24 metri, ha stipulato un accordo di collaborazione con la “Morning Glory Performance Yachts”, per la gestione della “Morning Glory”, imbarcazione di 27 metri, conosciuta nei nostri mari soprattutto per le ultime due vittorie alla Barcolana.

La fama di una delle imbarcazioni da gara più suggestive al mondo è confermata anche dal record ottenuto alla famosa regata Transpac (da Los Angeles a Honolulu), mentre in Europa ha vinto i Maxi Yacht Rolex Cup e la Middle Rolex Sea Race.

“Poter gareggiare con un’imbarcazione di questo tipo è un enorme traguardo sia per il progetto EWOL, sia per me come anche per l’intera comunità velistica slovena. Si tratta di una barca a vela frutto di un considerevole investimento, molto probabilmente una delle 5 più veloci al mondo, in grado di vincere qualsiasi regata. Bisogna però considerare il fatto che è molto impegnativa dal punto di vista tecnico e quindi difficile da portare al massimo potenziale. Nelle prossime settimane il nostro team EWOL dedicherà tutte le proprie energie per cercare di capire fino in fondo e conoscere e al meglio la “Morning Glory”, intensificando gli allenamenti. Nella seconda metà di agosto invece, partiremo per i Maxi Yacht Rolex Cup a Porto Cervo in Sardegna”, ha dichiarato Gašper Vinčec. “Dopo il rientro in Slovenia, ci aspetta un autunno impegnativo. In questo momento siamo decisi a registrarci alla gara di Barcolana con l’originale “Way of Life” di 24 metri. Ulteriori informazioni ed il programma verranno presentati a settembre. Poiché EWOL non si occupa solo di progetti velistici, stiamo lavorando ad altri progetti che verranno presentati in autunno”.

 


23/07/2019 14:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RS Aero, arriva in Italia il primo circuito di regate "RS Fun Club Contest"

Quattro tappe fra Ostia, Arco e Maccagno per la nuova deriva in singolo adatta a giovani ed adulti

Giancarlo Pedote: il sogno Vendée Globe si avvicina

Questo 2020 sarà per Giancarlo Pedote sicuramente un anno impegnativo e cruciale. L’ 8 novembre prossimo partirà da Les Sables d’ Olonne il tanto anelato Vendée Globe, giro del mondo senza scalo e senza assistenza

Soldini e Maserati pronti per la RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono arrivati ad Antigua, nei Caraibi, pronti per la 12a edizione della RORC Caribbean 600, che partirà il 24 febbraio alle 11.30 ora locale

Ancora tre mondiali di vela olimpica in Australia

Questa volta è il turno dei windsurf RS:X maschili (75 concorrenti) e femminili (47 concorrenti), a Sorrento (Victoria). A Melbourne il singolo femminile Laser Radial

Concluso il raduno federale Mach Race a Torre del Greco

Dal 14 al 19 febbraio si è svolto il raduno federale Match Race a Torre del Greco presso il Centro Federale Zonale del Comitato V Zona FIV a bordo delle imbarcazioni RS 21, simili a quelle che saranno utilizzate al mondiale giovanile

RORC Caribbean 600: partenza sprint per Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono partiti per la RORC Caribbean 600. Il trimarano italiano in testa alla flotta dei multiscafi dopo pochi minuti

Mondiale RSX: Mattia Camboni parte bene

Ottimo avvio per l'azzurro Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), primo nella ranking mondiale stagionale e campione europeo 2018, che dopo le prime tre prove nelle quali è stato molto regolare, è al 5° posto (4-4-5 di giornata)

Invernale Argentario: guida sempre Iemanja di Piero De Pirro

Sole e vento leggero (6 nodi) da Ovest hanno caratterizzato questa domenica di febbraio nella quale è stata disputata una sola prova

Fine settimana con cinque prove al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Dopo una domenica senza regate per mancanza di vento, sabato 15 e domenica 16 febbraio il Campionato invernale di Anzio e Nettuno ha ripreso il via con cinque prove disputate per J24 e Platu 25 e due prove per l’Altura

Le chiusure autostradali sul "Tronco 1" penalizzano l'industria nautica del Nord Ovest

I gravi disagi che interessano le infrastrutture stradali del Nord Ovest del Paese stanno mettendo in ginocchio l’industria nautica e le infrastrutture del territorio ligure che ne sono il naturale sbocco al mare

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci