lunedí, 12 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    campionati invernali    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50    vela olimpica   

MELGES 32

Melges 32: a Cagliari le finali della World League

melges 32 cagliari le finali della world league
Roberto Imbastaro

La Melges 32 World League approda a Cagliari, città che vanta uno dei migliori campi di regata al mondo, per la disputa delle finali del circuito 2018.
 
E’ questo il primo di una lunga serie di eventi Melges, i più importanti della stagione per le flotte Melges 32 e Melges 20, che terranno i riflettori puntati ininterrottamente su Cagliari per due mesi e che culmineranno con i Campionati del Mondo Melges 20 (10-13 ottobre) e Melges 32 (17-20 ottobre).
 
Nella tre giorni di regate compresa tra giovedì 30 agosto e sabato 1 settembre si deciderà tutto per quanto riguarda la lunga sfida del circuito Melges 32 World League 2018 iniziata lo scorso aprile a Forio d’Ischia.
 
L’evento di Cagliari (organizzato dallo Yacht Club Cagliari e Melges Europe con il supporto dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, il Comune di Cagliari e la Regione Sardegna) grazie a una classifica mai così corta ed equilibrata, si presenta come uno degli eventi più spettacolari di sempre nella storia della Classe.
 
L’attuale ranking vede al comando, a pari punti, i team italiani di Giogi di Matteo Balestrero e Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato; il primo a caccia del suo primo titolo nella classe Melges 32, il secondo uno dei più decorati e leggendari sailing team della vela italiana. Non potrà essere però una semplice sfida a due e un “match race” tra questi equipaggi perché alle loro spalle incombe l’ombra pesantissima (a soli 3 punti dal vertice) del detentore della Melges World League 2017, il monegasco G.Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio che ha quale unica missione quella di blindare nella propria bacheca il trofeo. Della partita per il titolo fa parte anche l’equipaggio tedesco di La Pericolosa di Christian Schwoerer che proverà ad annullare i cinque punti di distanza dai leader.
 
Federico Michetti (CEO Melges Europe) - “Finalmente e con grande piacere le nostre classi tornano a Cagliari, campo di regata che non ha bisogno di presentazioni nel cuore di una città che ci ha accolto con grande calore. Mai fino ad ora una location era stata coinvolta per un numero così importante di eventi consecutivi Melges, regate che peraltro sono le più importanti in termini di titoli sportivi della stagione 2018. Una tale organizzazione, unica nel suo genere, è stata resa possibile solo qui a Cagliari, dove c’è un rapporto speciale con il mare e la vela e dove esiste una professionalità ed entusiasmo da parte degli organizzatori di altissimo profilo, che è garanzia di successo. Come forse già si sa Cagliari sarà protagonista insieme alle Classi e velisti Melges anche nel periodo invernale 2018 / 2019 e nella stagione 2019 con altri grandi appuntamenti tra cui spicca il Campionato del Mondo Melges 24 in cui ci attendiamo oltre 100 barche.”
 
Alberto Floris, Presidente Yacht Club Cagliari- “Cagliari e il nostro Yacht Club tornano a presentare una serie di eventi internazionali di primissimo piano con un grande impegno da parte di tutto il Comitato Organizzatore che dimostra come per questa città e questo campo di regata ci sia grandissima attenzione e volontà da parte di molti protagonisti ad essere presenti. Abbiamo quindi risposto con entusiasmo alla richiesta pervenutaci più di un anno fa dagli amici di Melges anche perché riteniamo che, oltre all’aspetto sportivo, questi eventi siano in grado di generare un volano di grande visibilità e ritorni diretti su tutto il territorio e una tale opportunità non poteva che essere colta senza esitazione in una città che è considerata dagli atleti une delle capitali mondiali della vela”.

Giovedì il primo start è fissato alle ore 13.30 sul campo di regata posizionato di fronte a Sant'Elia, ben visibile da terra.
 
Le Melges 32 World League Finals contano sul supporto di Moby, Tirrenia, Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails, Toremar, Norda, Lavazza, Rigoni di Asiago.
Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smeralda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.

Classifica generale di circuito Melges 32 World League 2018 dopo 3 eventi:
1. ITA 172 GIOGI Balestrero / Brcin: pt. 54
2. MON 2121 MASCALZONE LATINO Onorato / Goodison: pt. 54
3. MON 181 G.SPOT Serena di Lapigio / Michele Ivaldi: pt. 51
4.GER 229 LA PERICOLOSA Schwoerer / Asher: pt. 49
5. RUS 223 TAVATUY Kuznetsov / Neugodnikov: pt. 44
seguono 12 equipaggi

 


28/08/2018 18:51:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Con 35 barche in difficoltà è una Route du Rhum solo per stomaci forti

In 35 hanno abbandonato o si sono rifugiati in porti sicuri in attesa che passi la tempesta

Route du Rhum: disalbera Isabelle Joschke

Disalbera Isabelle Joschke. La velista sta bene e sta tentando di raggiungere la costa francese a motore

Route du Rhum: anche Samantha Davies costretta all'abbandono

I grandi colpi della tempesta su Initiatives-Coeur, hanno delaminato lo scafo costringendo Sam Davies a dirigersi verso terra

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Domenica al via il 48° Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli

La 48 esima edizione della manifestazione velica si aprirà con la Coppa Arturo Pacifico organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia , divisa in due tappe: 11 e 18 novembre

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci