giovedí, 3 dicembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    cantieristica    aziende    giancarlo pedote    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri   

MELGES 24

Melges 24: vittoria di Maidollis a Riva del Garda

melges 24 vittoria di maidollis riva del garda
redazione

Riva del Garda torna ad accogliere la flotta Melges 24 e lo fa con un intenso weekend di vela, caratterizzato da condizioni pressoché perfette nelle prime due giornate, con Ora calda e ben stesa con raffiche di oltre 20 nodi. 

La flotta di trentanove Melges 24, ospitati dalla Fraglia Vela Riva, ha completato un totale di sei regate nella tre giorni di regate conclusa ieri, a fronte delle nove previste da bando di regata, perché l'instabilità delle condizioni meteorologiche di domenica non ha consentito lo svolgimento di alcuna prova. 

Il campo di regata di Riva del Garda ha premiato ancora una volta i pluri-campioni a bordo di Maidollis di Gian Luca Perego, accompagnato al timone e alla tattica dal tandem Fonda-Fracassoli che, con una scoreline pressoché perfetta (1-2-1-3-RET-1), in cui l'unica sbavatura è rappresentata da un ritiro - poi scartato come peggior risultato della serie - conquistano la vittoria della terza frazione delle European Sailing Series con un punteggio netto di 8 punti. 

Il podio della manifestazione è interamente italiano, con Bombarda Racing di Andrea Pozzi che chiude al secondo posto, a soli 4 punti da Maidollis, e i campioni del mondo in carica a bordo di Altea di Andrea Racchelli che guadagnano la medaglia di bronzo con 15 punti in totale.

La classifica Corinthian, riservata a velisti non professionisti e da anni cuore pulsante della Classe Melges 24, vede imporsi come leader l'entry Estone Lenny di Tonu Toniste, seguito da Taki 4 di Marco Zammarchi e da Gill Race Team di Miles Quinton.

Dopo la cerimonia di premiazione ospitata nella nuova terrazza della Fraglia Vela Riva, è già tempo di guardare alla prossima regata: gli ormeggi fragliotti accoglieranno infatti una nutrita flotta di monotipi il prossimo weekend (15-16 giugno), impegnati nel Trofeo Rothoblaas.

 


10/06/2019 16:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: falla a bordo per Escoffier, Jean Le Cam tenta di raggiungerlo

Kevin Escoffier, che si trovava al terzo posto nel Vendée Globe posizionato a circa 550 miglia nautiche a sud di Città del Capo, ha attivato il suo segnale di soccorso

FLASH - Jean Le Cam ha avvistato Escoffier e procede al recupero

La Direzione di corsa del Vendée Globe ha dirottato sul punto del Distress di Kevin Escoffier anche Boris Herrmann, Yannick Bestaven e Sébastien Simon

Alghero: per 110 studenti il battesimo della vela

Il Covid non ferma la vela, ad Alghero 100 studenti hanno debuttato in barca

Vendée Globe: Pedote supera Sam Davies ed è 10°

Pedote:"Voglio solo continuare a cercare di fare le cose bene, preservare i materiali, cosa molto importante perché la barca è la mia sicurezza e la mia sorgente di velocità"

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Vendée Globe: per Pedote nel mirino c'è Buona Speranza

Dopo tre settimane di regate e quasi il 25% delle 21.638 miglia previste dal Vendée Globe sulla scia, Giancarlo Pedote vede la longitudine di Buona Speranza incombere all'orizzonte

Vendée Globe: Yes HE Cam! Solo Jean poteva salvare Kevin

Non poteva cadere in mani migliori. Lo ha detto lo stesso Jean: « Il est tombé dans la bonne maison ! ». Yes we Cam…. ma solo lui poteva! Disegno della bravissima Manu Guiavarch per Jean Le Cam

Ecco la prima Italia Yachts 14.98 Bellissima

E' una vera easy sailing con molti accorgimenti utili per la navigazione da soli o in equipaggio ridotto: tra queste le 8 manovre rinviate in pozzetto permettono di regolare al meglio le vele e navigare sempre in tranquillità

Vendée Globe: perso il contatto visivo con Escoffier

Jean La Cam aveva individuato la zattera autogonfiabile di Kevin Escoffier ma il mare agitato e i forti venti lo hanno portato lontano. Le ricerche continuano con 4 skipper giunti sul posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci