giovedí, 28 gennaio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendée globe    cultura    press    the ocean race europe    giancarlo pedote    cambusa    vendee globe    laser    america's cup    trofeo jules verne    porti    trasporto marittimo   

NOMINE

Marco Segato nominato CEO di Sanlorenzo Americas

Sanlorenzo, tra i principali produttori al mondo di yacht e superyacht, annuncia la nomina di Marco Segato come nuovo CEO di Sanlorenzo Americas, la storica ambasciata del brand che, nel corso degli ultimi 10 anni, ha permesso il consolidamento della presenza e della leadership di Sanlorenzo nel Nord, Centro e Sud America.

Marco Segato, già Vice President of Sales di Sanlorenzo Americas dal 2014, dopo aver ricoperto importanti incarichi nel campo della consulenza strategica e del business development e grazie al grande bagaglio di esperienze al suo attivo nel settore della nautica, è stato scelto anche come socio di Sanlorenzo Americas per consolidare e sviluppare ulteriormente i risultati di crescita raggiunti dall’azienda puntando a raccogliere le nuove sfide offerte da questo mercato strategico.

In qualità di portavoce della filosofia del brand, Sanlorenzo Americas con sede a Fort Lauderdale e New York, controlla una rete vendita attiva in Peru, Venezuela, Brazil, Colombia, Mexico, Panama, Guatemaleìa, Costa Rica, Canada confermandosi, come unico punto di riferimento negli USA al servizio degli armatori che desiderino realizzare il proprio yacht Sanlorenzo su misura, frutto di un’ineguagliabile cura di ogni più piccolo dettaglio e una selezione unica di materiali, coerentemente con le normative locali e nel rispetto della cultura e dello stile americano grazie ad una profonda conoscenza dei valori che lo rappresentano.

Il team di esperti di Sanlorenzo Americas segue infatti ogni cliente in tutte le fasi, dal primo concept fino alla realizzazione di un progetto individuale, perfettamente personalizzato, in cui siano riconoscibili la personalità, i gusti e lo stile di vita di ogni armatore.


17/07/2019 15:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: Ineos vince ma Luna Rossa ci ha provato

E’ stata una regata davvero spettacolare: la leadership è cambiata ben nove volte: un match race a 40 nodi con incroci ravvicinati, ingaggi, proteste. Tutto quello che si chiede a barche ed equipaggi dell’America’s Cup

Vendée Globe: la roulette russa dell'Aliseo

Con l'evoluzione dell'anticiclone, sembra sempre più evidente che non sarà così facile e veloce per i leader collegarsi al treno a bassa pressione proveniente da ovest, con l'obiettivo di raggiungere alle Azzorre il SW favorevole

America's Cup: in acqua con il terrore di una nuova scuffia

Nel caso una barca si ribalti durante una regata gli Umpires potranno fermare la prova subito dopo e il punto verrà assegnato all’avversario, senza aspettare che la barca riceva aiuti esterni

L'Europeo Laser Masters 2021 entra nel calendario del Circolo Vela Gargnano

In gara ci saranno gli Over 35 di tutto il Vecchio continente con un bel gruppo di ex velisti olimpici, con ancora tanta voglia di gareggiare con questo singolo, nella versione Radial anche categoria Femminile

Vendée Globe: un vincitore c'è già ed è Jean le Cam

Jean Le Cam e Damien Seguin sono i primi tra i no-foil ed entrambi autori di una corsa eccezionele - Video dei piccoli fan di Jean le Cam

Come vincere il Vendée Globe nelle ultime 100 miglia

Secondo i calcoli al computer e le previsioni meteo, i primi skipper dovrebbero tagliare la linea mercoledì 27, in un arco temporale di poche ore. Allungata la linea di arrivo.... non si sa mai arrivassero insieme!

Trofeo Jules Verne: timone rotto per Gitana 17 che fa rotta verso Cape Town

Non possiamo riparare un danno del genere in mare e non possiamo più usare il nostro timone. Lo abbiamo sollevato e ora stiamo navigando a babordo senza timone. Siamo al sicuro, ma non siamo in grado di andare veloce

Volando sull'acqua da Ventimiglia a Montecarlo

Varato Monaco One, il catamarano di Monaco Ports per lo shuttle service con Cala del Forte – Ventimiglia.

Vendée Globe: una poltrona per tre

Mancano solo cinque giorni, o meno di 2000 miglia, al termine della nona edizione del Vendée Globe e per i primi skipper il finale è ancora aperto

Cambusa: a Lisbona "Ruvida" nostalgia

A piazza della Armada a due passi dallo splendido Museo de arte antigua c'è un vero piccolo tempio della cucina emiliana che ha da poco ricevuto i “3 gamberi” del Gambero Rosso come uno dei migliori ristoranti di cucina tradizionale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci