giovedí, 21 febbraio 2019

MELGES 24

Luino: conclusa la Coppa Lino Favini

Si è conclusa a Luino, lago Maggiore, la XV edizione della Coppa Lino Favini, manifestazione organizzata dall’Associazione Velica Alto Verbano e riservata alle imbarcazioni della classe Melges 24.
La regata era come sempre intitolata a Lino Favini grande velista verbanese nonchè padre di Flavio Favini uno dei più quotati campioni a livello internazionale e che in questa occasione al timone di Maidollis (armatore Gianluca Perego in equipaggio con Tiziano Nava, Alfio Lavazza, Giovanni Ferrari e Federico Valenti) conquistava la vittoria della sesta e ultima tappa delle Melges 24 European Sailing Series 2018 nonchè il titolo di Campione Svizzero.
Al secondo posto si è classificato il team inglese, vincitore nell’edizione 2017, di Gill Race Team (Corithian/armatore/timoniere) guidato da Geoff Carveth mentre il terzo posto è stato appannaggio dell’equipaggio italiano (Corithian) di Jeko Team del gardesano Marco Cavallini.
En pein per Taki 4 dell’armatore genovese Marco Zammarchi (con il timoniere Niccolò Bertola e l’equipaggio formato da Giacomo Fossati tattico, Giovanni Bannetta e Pietro Seghezza) che, con il risultato sul campo di regata verbanese, ha conquistato il primo posto della classifica generale delle circuito europeo sia nella categoria Overall che in quelle Corinthian.
Cinque delle otto prove previste dal programma sono state portate a termine regolarmente: i tre giorni di gare sono stati caratterizzati da condizioni meteorologiche variabili per la ventina di imbarcazioni in gara provenienti da Austria, Danimarca, Germania, Gran Bretagna, Italia, Svizzera e Ungheria.
Anche alcuni ragazzi della squadra agonistica e pre-agonostica AVAV e la loro istruttrice Clelia Sessa hanno preso parte alle regate Melges 24 a bordo di alcune delle imbarcazioni in gara: Arianna Baldioli, Lorenzo Bogni, Nicolò Rigazzi.


16/10/2018 21:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Fincantieri: ad Ancona al via i lavori in bacino per "Silver Moon"

Si tratta della seconda di tre navi ultra-lusso della serie “Muse” per Silversea Cruises

Andora: la classe Laser inaugura il progetto "Italia Cup Plastic Free"

Si tiene ad Andora, da venerdì 15 a domenica 17 febbraio, la prima tappa dell'Italia Cup Laser 2019. L'organizzazione della regata è affidata al Circolo Nautico Andora, su delega della Federazione Italiana Vela

Giovanni Soldini pronto per la RORC Caribbean 600

Domani il via dell’11ma edizione della RORC Caribbean 600. Previste condizioni favorevoli per la regata

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Giovanni Soldini e Maserati alla RORC Caribbean 600

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini ad Antigua per la RORC Caribbean 600. L’equipaggio del trimarano italiano è pronto alla sfida con l’americano Argo. Partenza prevista per il 18 febbraio

Sydney: dopo 5 prove Australia in testa nella "ControCoppa America"

Belle riprese video ma formula ancora non convincente

Caribbean 600: sportività tra Soldini e il Team Argo

Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi 70 hanno accolto la richiesta del Team di Argo di posticipare la partenza della RORC Caribbean 600

Invernale Riva di Traiano: 2 nodi non bastano

Giornata estiva con un vento che non è mai andato oltre i 3 nodi, troppo pochi per disputare una regata degna di tal nome

Caribbean 600: per Soldini anche il nuovo record della regata

Il Team italiano stabilisce il nuovo record della regata: 1 giorno, 6 ore e 49 minuti Il diretto rivale Argo taglia il traguardo 7 minuti dopo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci