venerdí, 23 agosto 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

29er    optimist    windsurf    regate    m32    press    vela olimpica    circoli velici    attualità    match race    laser   

VELISTA DELL'ANNO

Le "Nozze d'Argento" del Velista dell'Anno FIV

le quot nozze argento quot del velista dell anno fiv
Roberto Imbastaro

XXV edizione e Nozze d'Argento per "Il Velista dell’Anno FIV", ideato, promosso e organizzato da Acciari Consulting e dalla FIV. E’ la manifestazione che dal 1991 premia il velista italiano che maggiormente si è distinto nel panorama internazionale e si è affermato come il più importante e ambito riconoscimento nel settore tanto da essere considerato l’Oscar della vela. L’evento è realizzato in stretta collaborazione con la Federazione Italiana Vela.

Il premio assegna anche i riconoscimenti “Barca dell’anno” e “Armatore/Timoniere dell’Anno”. Dal 2016, sono premiati anche i circoli velici aderenti alla Lega Italiana Vela che si sono distinti in campo agonistico e organizzativo. Il Club dell’Anno viene selezionato tra una rosa di finalisti sulla base dei voti ricevuti on line da ciascun Club e di quelli attribuiti dalla Giuria tecnica.

Questo è il link al sito de "Il Velista dell’Anno FIV" dove è possibile esprimere la propria preferenza per le tre categorie sottoelencate:  http://www.velistadellanno.it/vota-online/

 

Velista dell’Anno 2018:

  1. Furio Benussi, skipper e timoniere di Spirit of Portopiccolo, vincitore della 50a edizione della Barcolana.
  2. Alberto Bolzan, 3° classificato alla Volvo Ocean Race a bordo di Brunel.
  3. Marco Gradoni, campione del mondo classe Optimist per il secondo anno consecutivo.
  4. Giorgia Speciale medaglia d’oro ai Giochi Olimpici giovanili di Buenos Aires (classe windsurf Techno 293+).
  5. Ruggiero Tita e Caterina Banti, campioni italiani, europei e del mondo classe Nacra 17.

 

Armatore Timoniere 2018:

  1. Roberto Lacorte, vincitore del Mini Maxi World Championship. 
  2. Filippo Pacinotti, vincitore della World League 2018 della classe Melges 20 su Brontolo.
  3. Alberto Rossi, campione Europeo classe J70.

 

Barca dell’Anno 2018:

  1. Cuordileone Swan 50 (armatore e timoniere Leonardo Ferragamo) 2° classificato al campionato del mondo di classe 2018 e vincitore della Giraglia Rolex Cup.
  2. Endlessgame (Red Devil Saling Team) campione italiano Offshore 2018.
  3. My Song (armatore e timoniere Pierluigi Loro Piana) vince la RORC Transatlantic Race e stabilisce il nuovo record di percorrenza.


15/01/2019 18:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Presidente Sergio Mattarella a Caprera

Il presidente del CVC Paolo Bordogna, ha omaggiato il Presidente Mattarella con il crest che riporta il simbolo “CVC”, con le bandiere del codice internazionale

In 230 al Porto Turistico di Roma per quattro giorni regate dell'Italia Cup Laser

Sebastiano Majer e Sofia Paradisi vincono il titolo italiano nei Laser 4.7 over 16. Andrea Crisi è campione italiano Laser Radial over 19

Vela Olimpica, Enoshima: da domani si regata

Tutto pronto ad Enoshima per Ready Steady Tokyo, il test event ufficiale dei Giochi Olimpici 2020 di Tokyo

Match Race: poco vento al Mondiale giovanile di Ekaterinburg

Oggi ultimo giorno di match race con la cerimonia di premiazione prevista per le 17 ora locale

Windsurf, Mondiale classe Kona: poker di giornata dell’olandese Tak Huig-Jan

Giornata tersa, vento da sud arrivato regolare dopo una nottata e una mattinata di vento da nord bello teso e altre quattro regate valide per i Campionati del Mondo Classe Kona

Tokio 2020: ad Enoshima buon inizio per gli Azzurri

Sono iniziate ieri in Giappone, nella futura sede olimpica per la vela di Enoshima, le regate del Test Event Ready Steady Tokyo

Enoshima: bene Mattia Camboni e Tita/Banti

Al test event di Enoshima Mattia Camboni sale al terzo posto negli RS:X mentre nel Nacra 17 la coppia Tita/Banti mandiene la leadership

Enoshima: Oro per Tita/Banti, Argento per Mattia Camboni

Una medaglia d’oro e una d’argento conquistate dalla squadra azzurra al test event olimpico ad Enoshima, Giappone, Ready Steady Tokyo.

Torbole, Mondiale Kona: si lotta solo per la terza piazza

Ieri, ad un giorno dalla conclusione dei Mondiali classe Kona il podio maschile può dirsi oramai definito per le prime due posizioni, mentre per il terzo gradino del podio c’è ancora una bella battaglia

Windsurf, classe Kona: vincono l’olandese Huig-Jan Tak e la svedese Johanna Hjertberg

Conclusi con successo i mondiali della classe monotipo di tavole a vela Kona, organizzati dal Circolo Surf Torbole su delega della FIV Federazione Italiana Vela.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci